Manchester United, primo squillo sul mercato: preso Fred
Fonte: Shakhtar Donetsk official Twitter

Manchester United, primo squillo sul mercato: preso Fred

Operazione da 60 milioni di euro. I Red Devils non si fermeranno qui. Sono pronti a fare fuoco e fiamme in questa sessione di mercato.

Andreazz
Andrea Indovino

In casa United c'è da limare la differenza tecnica con i cugini e rivali del City, e la dirigenza dei Red Devils non sta perdendo tempo. Siamo agli albori del calciomercato estivo, ma il Manchester United ha già piazzato un colpo 'da novanta'. Per il centrocampo, infatti, è stato ormai chiuso l'arrivo di Fred, calciatore dello Shakhtar Donetsk, pilastro in mezzo al campo della squadra di Fonseca. Seguito proprio dal Manchester City, lo United è riuscito a vincere il derby di mercato investendo per questo brasiliano classe 1993 ben 60 milioni. Operazione ormai conclusa, per l'ufficialità mancano soltanto le visite mediche e la firma del giocatore che ormai sono imminenti.

Fred ha già fatto tappa a Carrington, centro sportivo dei Red Devils, per sostenere le visite di rito e iniziare ufficialmente la sua nuova avventura inglese. Una volta messo tutto nero su bianco, si riaggregherà nuovamente alla Seleção del ct Tite che si sta preparando per sostenere nel miglior modo possibile gli imminenti Mondiali che si giocheranno in Russia, dove il Brasile reciterà il ruolo di grande favorita del torneo.

L'affare Fred è ormai cosa fatta, ma i quotidiani sportivi inglesi sostengono che il mercato in entrata dello United a centrocampo non è finito qui. Il Sun, infatti, ha accostato allo United l'italiano Marco Verratti, che sarebbe diventato un obiettivo di mercato di Mourinho per il suo Manchester. Per accontentare lo Special One, il club inglese è pronto a sedersi al tavolo della trattativa con il Paris saint-Germain e sborsare una cifra che si attesterebbe intorno ai 75-80 milioni di euro. Sulla lista per il centrocampo c'è sempre anche Sergej Milinkovic-Savic, però il serbo è defilato, perchè questa operazione è resa particolarmente complicata dall'altissima valutazione che il presidente della Lazio Claudio Lotito ha conferito al suo calciatore.

Si prospetta una caldissima estate per i Red Devils, che dopo aver vissuto anni in trincea ora vogliono svoltare e ritornare a primeggiare sia nel campionato inglese che in Champions League.

VAVEL Logo