Messi: "Mondiale? Non siamo favoriti ma c'è una voglia immensa"
Fonte foto: Twitter Messi

Messi: "Mondiale? Non siamo favoriti ma c'è una voglia immensa"

Le parole del fuoriclasse argentino nell'intervista concessa al Mundo Deportivo.

Alessio17
Alessio Evangelista

Tra una settimana esatta comincerà il ventunesimo Mondiale della storia del calcio. La Russia, ormai, è pronta ad attendere le stelle più splendenti del pianeta e, ovviamente, nella lista c'è anche Leo Messi che esordirà il 16 giugno contro l'Islanda. La sua Argentina è in ritiro a Barcellona ed il numero 10 ha rilasciato dichiarazioni interessanti al Mundo Deportivo cominciando proprio dal Mondiale: "L'Argentina può vincere contro chiunque, negli ultimi anni abbiamo perso tre finali. A quella in Brasile ci ho pensato tanto, è dura perdere così. La sconfitta con la Spagna in primavera ci ha fatto male, anche perché con l'Italia avevamo fatto bene. In generale gli ultimi tempi sono stati particolari, tra cambi di allenatori, presidenti e difficoltà per qualificarci. Ora pensiamo a una partita alla volta, partendo dall'Islanda. Anche se non siamo favoriti, partiamo con una voglia immensa e daremo tutto".

La stagione, col Barcellona, si è chiusa con la vittoria della Liga e della Coppa del Re ma pesa come un macigno la debacle di Roma in Champions: "Non c'è alcuna spiegazione, ci siamo addormentati per eccesso di sicurezza. Abbiamo preso un gol stupido, poi loro hanno acquisito fiducia e siamo andati in difficoltà. Loro sono cresciuti e noi siamo calati, abbiamo faticato tantissimo e non siamo riusciti a girare la gara. Resta tanta rabbia, per come siamo usciti e per aver sprecato il vantaggio dell'andata. Anche se poi la Roma ha dimostrato col Liverpool che quella rimonta con noi non fu casuale. Nonostante questo, la stagione è stata spettacolare: abbiamo perso solo tre partite".

Nella prossima stagione la maggior parte delle attenzioni saranno concentrate verso quel trofeo che manca da tre anni: "Giochiamo sempre per vincere tutto, afferma l'argentino. Certo, non possiamo permetterci di uscire di nuovi ai quarti di Champions come accaduto negli ultimi anni. Il Real ha mollato Liga e Coppa del Re, ha puntato tutto sull'Europa. Hanno vinto la Champions ed è stato un grande anno, se l'avessero persa sarebbero rimasti a mani vuote". Infine una battuta sulle di mercato su Neymar, Griezmann e Ronaldo: "Magari potesse tornare Neymar, ma la vedo una cosa molto complicata. Se dovesse andare al Real Madrid non mi piacerebbe per niente. Griezmann è un grandissimo giocatore, sarei contento di averlo in squadra. Per vincere devi avere i migliori giocatori e lui è un ottimo calciatore, poi il problema dell'abbondanza dovrebbe risolverlo l'allenatore. Ronaldo? Non so perchè abbia detto quelle cose, avrà le sue ragioni", chiude cosi Messi. 

VAVEL Logo

Calcio Internazionale Notizie

un giorno fa
un giorno fa
un giorno fa
un giorno fa
2 giorni fa
2 giorni fa
2 giorni fa
2 giorni fa
3 giorni fa
2 giorni fa
4 giorni fa