Mondiale Russia 2018: sfortuna Argentina, Lanzini k.o. Rottura del crociato, Perotti il sostituto?

Il giocatore del West Ham sarà costretto a stare fuori diversi mesi. Sampaoli pensa al romanista Perotti. In lizza anche Centurion, visto al Genoa di Preziosi.

Mondiale Russia 2018: sfortuna Argentina, Lanzini k.o. Rottura del crociato, Perotti il sostituto?
Fonte: West Ham official Twitter

Ad una settimana esatta dall’inizio dei Mondiali di Russia, l’Argentina deve far fronte ad una defezione importante. Manuel Lanzini si è gravemente infortunato durante l’allenamento odierno dell’Albiceleste: il centrocampista si è procurato la rottura del legamento crociato anteriore del ginocchio destro. Un problema fisico che, ovviamente, lo renderà indisponibile per la competizione e presumibilmente fino alla fine dell’anno solare.

Si tratta di una brutta perdita per l'Albiceleste, costretta dunque a fare a meno di un calciatore dalle spiccate doti offensive, in grado di fare da collante tra i reparti di centrocampo ed attacco. Cardine del West Ham in Premier, Lanzini ci ha di recente anche fatto gol, nell'amichevole in terra british persa dall'Italia per 2 a 0. Sfortuna senza fine per la Nazionale sudamericana che ha già dovuto fare a meno del portiere Romero, infortunatosi gravemente ad un ginocchio una manciata di settimane fa. 

Ora sta al commissario tecnico Sampaoli scegliere il sostituto. È probabile che la scelta ricada su uno di quei 3/4 centrocampisti che erano presenti nella lista allargata dei preconvocati. L'indiziato numero uno per salire sull'aereo in direzione Russia è il 'romanista' Diego Perotti, che ha caratteristiche simili allo sfortunato connazionale. Marcos Acuña, Leandro Paredes, Pablo Pérez, Rodrigo Battaglia, Enzo Pérez e Ricardo Centurion gli altri papabili, ma leggermente più defilati.