Amichevoli premondiali: Croazia e Germania vincono col fiatone
Fonte: DFB_Team official Twitter

Amichevoli premondiali: Croazia e Germania vincono col fiatone

Due a uno per croati e teutonici contro Senegal ed Arabia Saudita. Pari scoppiettante tra Polonia e Cile, in scioltezza l'Uruguay sull'Uzbekistan.

Andreazz
Andrea Indovino

Venerdì di amichevoli in vista dell'inizio del Mondiale in Russia. Manca meno di una settimana dall'inizio della kermesse mondiale, le nazionali  provano a porre gli ultimi aggiustamenti per presentarsi nel migliore dei modi al nastro di partenza della competizione. Sei amichevoli si sono disputate nella giornata di ieri, andiamo a vedere come è andata:

CROAZIA - SENEGAL 2-1 - Ad Osijek, i balcanici si sono imposti con il risultato di 2 a 1, ma Modric e compagni hanno dovuto sudare e tanto per avere la meglio della selezione allenata da Aliou Cisse. Africani avanti, un pò a sorpresa, al 48' con Sarr, poi pareggio dell'interista Perisic al 63' e raddoppio di Kramaric, con quest'ultimo che non ha smesso di segnare. Dopo i grappoli di gol messi a segno in Bundesliga con la maglia dell'Hoffenheim, si sta ripetendo anche con la casacca della Nazionale, andando ad insidiare così il posto di centravanti titolare di Mandzukic. 

GERMANIA - ARABIA SAUDITA 2-1 - Compito non agevole per la squadra del ct Loew, che vince ma non convince. Teutonici subito avanti con bomber Werner dopo appena 8'. Primo tempo equilibrato, la Germania punge poco ma raddoppio prima dell'intervallo grazie ad un'autogol di Hawsawi. Cala d'intensità il match nella ripresa, i tedeschi sbandano e riescono nell'impresa di farsi fare gol: Al Jassim segna su respinta, dopo che lui stesso sbaglia un calcio di rigore. Nel finale i sauditi falliscono una ghiotta occasione per il clamoroso pareggio.

SVIZZERA - GIAPPONE 2-0 - Gli elvetici sono già in forma Mondiale, e nell'ultimo test prima della partenza per la Russia battono con un secco 2 a 0 i nipponici. Le firme sul successo degli elvetici sono di Rodriguez su calcio di rigore e di Seferovic.

POLONIA - CILE 2-2 - Non convince ancora a pieno la Polonia, che segna con continuità, ma fatica tanto in fase difensiva. Si sente tanto l'assenza dietro di Glik. Vanno in vantaggio di due gol i polacchi grazie ai timbri di Lewandowski e Zielinski, salvo poi farsi riprendere dai sudamericani, bravi a riaprire il match al 38' con Valdes, e pareggiarla nella ripresa con Albornoz.

URUGUAY - UZBEKISTAN 3-0 - Una passeggiata di salute quella dell'Uruguay contro la non irresistibile nazionale uzbeka. Successo rotondo, ma con poche indicazioni per il commissario tecnico Tabarez, dato lo scarso valore tecnico degli avversari. Gli uruguaiani sono già in vantaggio con De Arrascaeta alla mezzora, raddoppio al 54' di Suarez su rigore, l'ultimo gol, quello del definitivo tris, lo firma Jimenez al 73'.

IRAN - LITUANIA 1-0 - Senza infamia e senza lode la prestazione dell'Iran che batte di misura la piccola Lituania, senza però eccellere. La gara sembrava dovesse terminare 0-0, ma a 2' dal termine della contesa arriva la rete decisiva di Ansarifard, bomber che lo scorso anno ha fatto le fortune dell'Olympiacos Pireo nel massimo campionato di calcio greco.

 

 

 

 

VAVEL Logo

Calcio Internazionale Notizie

un giorno fa
un giorno fa
un giorno fa
un giorno fa
2 giorni fa
2 giorni fa
2 giorni fa
2 giorni fa
3 giorni fa
2 giorni fa
4 giorni fa