Russia 2018: spiamo il Brasile
Russia 2018: Spiamo il Brasile | Twitter VSFootballPro

Russia 2018: spiamo il Brasile

A pochi giorni dalla rassegna iridata, conosciamo i luoghi del ritiro delle squadre.

francesco-bruni
Francesco Bruni

Il Brasile chiamato a dare prove importanti dopo il Mondiale deludente in casa del 2014, ha deciso di affidarsi a una squadra di talento puro. Come luogo del proprio soggiorno, la Selecao ha scelto la città olimpica di Sochi (guarda caso ospitò i giochi invernali nel 2014). Sulle sponde del Mar Nero, il Brasile non dovrà farsi troppo cullare dalla brezza marina. Oltre alla parola d'ordine vincere, Tite (ex insegnante di Educazione Fisica) e il suo staff hanno voluto un' altra parola molto importante, che è privacy. Ricordiamo che l' esordio dei verdeoro sarà il 17 Giugno contro la Svizzera, ma fino ad allora gli allenamenti della nazionale saranno chiusi. Schermi protettivi oscureranno il campo di gioco in modo da non fare trapelare nulla ad occhi indiscreti.

Dal ritiro ha parlato Alisson che ha sottolineato: "Vogliamo vincere e abbiamo mentalità che ci porta a dare sempre il massimo. Siamo concentrati su questa competizione da inizio anno sia io che i miei compagni. Abbiamo una nostra mentalità di gioco molto chiara, sappiamo cosa fare. Siamo forti in difesa e siamo pronti a combattere."​ Su Taffarel e il lavorare con lui: " Per me è un privilegio e sono cresciuto guardando le sue imprese e voglio seguire le sue orme". Su Neymar ha chiuso: " Sta bene, grazie a Dio. Il suo recupero è stato perfetto, ha lavorato bene. Un po' di paura c'è ed è normale, ma riacquista sicurezza. Per noi è molto importante sia qui". Il Brasile è pronto a vincere e a stupire.

VAVEL Logo

Calcio Internazionale Notizie

6 ore fa
6 minuti fa
16 ore fa
21 ore fa
un giorno fa
un giorno fa
2 giorni fa
2 giorni fa
3 giorni fa
3 giorni fa
3 giorni fa