Francia, sollievo Mbappé: ci sarà contro l'Australia

Tutti a disposizione per Deschamps a due giorni dal confronto coi Socceroos, compreso l'attaccante del PSG: si riparte dal 4-3-3 e da Pogba, Kanté e Matuidi nel mezzo.

Francia, sollievo Mbappé: ci sarà contro l'Australia
Uno scatto dall'ultimo allenamento dei calciatori francesi. | @equipedefrance, Twitter.

Si è spaventata tutta la Francia nella giornata di ieri, quando durante l'allenamento mattutino un contrasto fra Adil Rami e Kylian Mbappé aveva portato il secondo a lasciare il ritiro per ricevere medicazioni. Sembrava che la partecipazione dell'attaccante del PSG nella gara contro l'Australia fosse in dubbio: non un grandissimo problema, perchè le alternative non mancano, ma un'emergenza che preoccupava soprattutto in prospettiva futura. La situazione è però rientrata e, secondo le notizie delle ultime ore, il classe 1998 farà il proprio debutto ai Mondiali già nella prima giornata, fra due giorni.

È stato proprio lui, anzi, a far sapere dal proprio account Twitter di avere buone sensazioni: "Sto bene, è solo un colpo quindi non importa, ma grazie per i vostri messaggi. E lasciate stare il mio amico Rami, non l'ha fatto con cattiveria". E poi una serie di conferme direttamente dalla Russia hanno portato al verdetto di queste ore: nel peggiore dei casi l'ex Monaco verrà preservato e partirà dalla panchina, ma a quanto pare Didier Deschamps non rinuncerà alle sue accelerazioni nel proprio 4-3-3. A completare il tridente ci sarebbero i soliti Ousmane Dembélé ed Antoine Griezmann, con il primo solo leggermente insidiato da Thauvin.

Andando a ritroso nella formazione, il CT transalpino non dovrebbe avere tanti dubbi. Hugo Lloris difenderà i pali, con davanti a sé la collaudatissima coppia Varane-Umtiti; Sidibé e Mendy dovrebbero invece muoversi come terzini, essendo praticamente gli unici due di ruolo a disposizione. Anche a centrocampo si riparte dai soliti Pogba, Kanté e Matuidi: non sembrano esserci i margini per un ballottaggio con Tolisso o altri. In avanti il tridente già menzionato. L'obiettivo comune è ottenere i primi tre punti del girone, per facilitare il discorso qualificazione e continuare a perseguire il sogno di sollevare al cielo il trofeo più importante sul pianeta.