Russia 2018 - Ronaldo stende il Marocco: il Portogallo vince 1-0

Vittoria sofferta ma importantissima per i lusitani grazie al gol del solito Ronaldo

Russia 2018 - Ronaldo stende il Marocco: il Portogallo vince 1-0
Fonte foto: Twitter FIFA World Cup
PORTOGALLO
1 0
MAROCCO
PORTOGALLO: RUI PATRICIO; CEDRIC, FONTE, PEPE, GUERREIRO, BERNARDO SILVA (59' GELSON), WILLIAM CARVALHO, JOAO MOUTINHO (89' ADRIEN SILVA), JOAO MARIO (70' BRUNO FERNANDES), GUEDES, RONALDO. ALL. SANTOS
MAROCCO: MUNIR; HAKIMI, BENATIA, DA COSTA, DIRAR BOUSSOUFFA, EL AHMADI (86' FAJR), ZIYECH, BELHANDA (75' CARCELA), AMRABAT, BOUTAIB (69' EL KAABI). ALL. RENARD
SCORE: 1-0 4' RONALDO
ARBITRO: GEIGER AMMONITI: BENATIA (M), SILVA (P)
NOTE: STADIO LUZHNIKI INCONTRO VALIDO PER LA SECONDA GIORNATA DEL GRUPPO B

Nel match valido per la seconda giornata del Gruppo B il Portogallo batte 1-0 il Marocco e si avvicina alla qualificazione agli ottavi di finale. Decisivo, manco a dirlo, Cristiano Ronaldo che segna la sua quarta rete nella competizione dopo la tripletta realizzata contro la Spagna. Vittoria sofferta ma di fondamentale importanza per i lusitani che salgono a quota 4 punti mentre un buon Marocco saluta il Mondiale a testa alta. 

IL RACCONTO DEL MATCH

Per quanto concerne il capitolo formazioni 4-4-2 per il Portogallo con Guedes e Cristiano Ronaldo a formare il tandem offensivo mentre il Marocco risponde col 4-2-3-1 con Ziyech, Belhanda e Amrabat a supporto di Boutaib.

Pronti, via e dopo quattro minuti il Portogallo passa in vantaggio con Ronaldo che, sugli sviluppi di un corner, viene lasciato colpevolmente solo e di testa insacca, 1-0. Poco dopo lusitani vicini al raddoppio sempre con il numero 7 che riceve da Guerreiro e incrocia col destro ma la sfera termina a lato di pochissimo. La reazione del Marocco arriva al 12' con Benatia che, su corner, stacca di testa ma Rui Patricio risponde presente.

I "Leoni dell'Atlante" alzano i ritmi e al 23' si fanno nuovamente vedere con un destro da fuori di Ziyech ma l'estremo lusitano non si fa sorprendere. Dopo un avvio elettrizzante da parte delle due squadre i ritmi, col passare dei minuti, si abbassano drasticamente ma al 40' il Portogallo ha la grande chance per raddoppiare  con Ronaldo che aziona Guedes ma il giocatore del Valencia calcia addosso a Munir. 

La ripresa si apre con il Portogallo vicino al raddoppio con Ronaldo che calcia da ottima posizione col destro ma spara alto. La reazione della Nazionale marocchina arriva al 56' con Belhanda che esplode il destro da fuori ma Rui Patricio blocca in due tempi. Sessanta secondi dopo Marocco ad un passo dal pareggio sempre con Belhanda che, sugli sviluppi di una punizione stacca di testa ma Rui Patricio salva i suoi con un miracolo. Il Marocco spinge e al 61' si rende nuovamente pericoloso con Benatia che si libera in area e calcia col mancino ma la sfera si perde alta sopra la traversa.

A metà ripresa cambi da entrambe le parti con Renard che manda in campo El KaabiCarcela per Boutaib e Belhanda mentre Santos inserisce Bruno Fernandes per Joao Mario. Al 79' ennesima chance per il Marocco con Benatia che, sugli sviluppi di un calcio di punizione, devia di testa ma la sfera si perde a lato. Nel finale assedio del Marocco ma il Portogallo resiste e porta a casa un successo fondamentale lo proietta al primo posto nel girone.