Diretta Russia 2018, live Germania-Svezia. KROOS NEL FINALE, vince la Germania (2-1)

Diretta scritta - live e online - di Germania vs Svezia. Fischio d'inizio alle ore 20.

Diretta Russia 2018, live Germania-Svezia. KROOS NEL FINALE, vince la Germania (2-1)
Germania : Neuer; Kimmich, Boateng, Rudiger, Hector (Brandt, min.87); Rudy (Gundogan, min.31), Kroos; Muller, Draxler (Gomez, min.46), Reus; Werner
Svezia: Olsen; Lustig, Granqvist, Lindelof, Augustinsson; Claesson (Durmaz, min.74), Larsson, Ekdal, Forsberg; Toivonen (Guidetti, min.78); Berg (Thelin,min.90)
SCORE: 0-1, min.32, Toivonen. 1-1, min.48, Reus. 2-1, min.90+5, Kroos.
ARBITRO: Szymon Marciniak (POL) AMMONISCE: Ekdal (min.54), Boateng (min71), Boateng (min.83) ESPELLE: Boateng (min.83)
NOTE: Gara valida per la seconda giornata della fase a gironi dei Mondiali Russia 2018, Gruppo F. Incontro fra Germania e Svezia. Stadio Fisht Olympic di Sochi.
Germania
2 1
Svezia

22.03- FINISCE QUI! E' 2-1 per la Germania al Fisht Olympic Stadium di Sochi, partita clamorosa, con la Germania praticamente fuori dal mondiale per buona parte della gara. Poi nell'ultimo minuto di recupero perla del suo giocatore più atteso, Toni Kroos. Adesso La Germania raggiunge la Svezia a tre punti, si giocherà tutto nell'ultima sfida. Da Vavel è tutto, buona serata !

Punizione corta, tocco per Kroos che disegna la traiettoria perfetta e batte Olsen, ribaltando in dieci uomini il risultato, che impresa della Germania!

90+5'- GOOOOOOOOOOOOOOOOOOOL!!! GERMANIA IN VANTAGGIO, MAGIA DI KROOS, COLPO DA FUORICLASSE E I CAMPIONI DEL MONDO TORNANO CONCRETAMENTE IN LOTTA PER GLI OTTAVI

Siamo quasi nel quinto e ultimo minuto di recupero, assedio Germania, tensione altissima in panchina e sugli spalti

90'+2- PALO DI BRANDT! Che giocata del giocatore del Leverkusen, stop e tiro di contrombalzo da fuori area che si stampa sul palo

88'- MIRACOLO ASSURDO DI OLSEN SUL COLPO DI TESTA DI GOMEZ, COLPO DI RENI IN ANGOLO, SI SALVA LA SVEZIA

87'- Le prova tutte la Germania, fuori Hector dentro Brandt. Low punta il tutto per tutto

83'- ROSSO PER BOATENG, doppio giallo per il centrale del Bayern Monaco. Fallaccio su Berg punito da Marciniak col giallo, Germania in dieci

81'- Werner OCCASIONE CLAMOROSA, palla in mezzo e girata del tedesco che non trova la porta dall'interno dell'area di rigore

76'- Botta col mancino di Forsberg, rimbalzo velenoso, ma Neuer la fa sua con tranquillità

74'- Primo cambio anche per la Svezia, fuori Claesson autore dell'assist per Toivonen, dentro Durmaz

72'- TIMO WERNER! Ancora devastante sulla fascia il giocatore del Red Bull Lipsia, entra in area e crossa in mezzo, salva tutto Granqvist rischiando anche l'autogol

68'- ERRORE CLAMOROSO DI GOMEZ! Davanti ad Olsen spara alto con l'esterno, la Germania fallisce il colpo del sorpasso. La punta tedesca pensava probabilmente di essere in fuorigioco

CLASSIFICA MOMENTANEA: Messico 6, Svezia 4, Germania 1, Corea del Sud 0. Nell'ultima gara Messico-Svezia e Corea del Sud-Germania

63'- Dribbling e sinistro di Kroos, palla che sbatte sul muro difensivo eretto dalla Svezia

60'- Cross basso di Kimmich in area, non arrivano nè Reus nè Gomez, ma è solo Germania in campo

56'- Sinistro da fuori di Hector su suggerimento di Werner, che adesso largo a sinistra sta facendo il bello e il cattivo tempo. Para Olsen, ma Germania dominante in questo secondo tempo

54'- Primo giallo della partita, ammonit l'ex Juve Ekdal per fallo su Muller

53'- Ancora Germania, stavolta con Muller che stacca di testa su punizione di Kroos, palla fuori

51'- Prende fiducia la Germania, ci prova Kroos da fuori, palla che sfiora il palo

Palla sulla fascia per Werner, che mette di potenza in mezzo, Gomez si porta via un uomo e Reus in qualche modo tocca la sfera e la mette in rete

48'- PAREGGIA LA GERMANIA SUBITO!!! GOL DI REUS, I TEDESCHI TORNANO IN CORSA!

Gomez ha preso il posto di Draxler, Germania con due punti nel secondo tempo

21.10- Si ricomincia, subito dentro Mario Gomez!

Finisce il primo tempo, Germania con poche e confuse idee. Concrete ed efficaci invece quelle della Svezia, meritatamente in vantaggio con Toivonen.

40'+2- ANCORA CLAMOROSA OCCASIONE PER LA SVEZIA! Su cross da punizione Berg stacca su tutti, Neur vola e mantiene in vita la Germania!

Concessi due minuti di recupero

44'- Occasione peril raddoppio della Svezia, con Forsberg che di esterno pesca sul secondo palo Larsson, che però non se la sente di tirare di prima, rientra e la perde

39'- DOPPIA OCCASIONE GERMANIA, miracoloso Olsen che salva due volte il risultato, prima sulla botta da fuori di Gundogan, poi sul tocco ravvicinato di Muller

Sbaglio di Kroos che perde palla a centrocampo, viene lanciato da Claesson immediatamente Toivonen che stoppa di petto e mette il piede sotto per superare Neuer. Forse c'è un impercettibile tocco di Rudiger, ma la sostanza non cambia. La Germania campione del mondo è attualmente fuori dai mondiali

32'- GOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOL!!! SVEZIA IN VANTAGGIO, SCAVETTO DI TOIVONEN!!!

31'- Non ce la fa a rientare Rudy, al suo posto Gundogan, chiaro segnale che Low vuole offendere maggiormente

25'- Colpo in viso per Rudy che perde sangue, costretto ad uscire dal campo e cambiare maglietta il centrocampista del Bayern Monaco. Germania momentaneamente in dieci 

19'- Destro da fuori di Rudy, palla a lato

Nell'occasione c'era probabilmente un rigore su Berg, infastidito in maniera troppo convinta da Rudiger

12'- SFIORA IL GOL LA SVEZIA! Filtrante per Berg che scatta alle spalle della difesa tedesca e a tu per tu con Neuer si fa ipnotizzare dal portiere della Germania, che gli esce sui piedi e fa sua la sfera. La Germania sta confermando in questi primi minuti qualche lacuna in fase difensiva

8'- Reus va via sulla destra, tiro-cross, ma nessuno riesce ad intervenire

7'- Percussione di Forsberg, Rudiger e Boateng chiudono

3'- OCCASIONE CLAMOROSA PER LA GERMANIA! Werner mette dentro di testa, Draxler va al tiro a botta sicuro, muro della difesa della Svezia che salva il risultato

2'- Subito Germania in avanti con Draxler

20.08- Si comincia!

20.06- Inni, formazioni e scambio stendardi, giocatori pronti a partire.

19.52- Pochi minuti all'inizio della gara fra Germania e Svezia, restate sintonizzati con noi di Vavel per vivere l'ultima gara odierna di Russia 2018! 

Bell'immagine da fuori dal Fisht Olympic Stadium, con i tifosi di Svezia e Germania a far festa insieme | twitter.com
Bell'immagine da fuori dal Fisht Olympic Stadium, con i tifosi di Svezia e Germania a far festa insieme | twitter.com

La Svezia punta tutto sulla propria fisicità e sul talento di Forsberg, incoraggiata sicuramente dal fatto che la Germania si è dimostrata non imbattibile nella gara contro il Messico. Messico che ha vinto nella partita delle 17 contro la Corea del Sud, raggiungendo quota sei punti, mentre i coreani sono automaticamente fuori dalla competizione.

SVEZIA (4-4-1-1): Olsen; Lustig, Granqvist, Lindelof, Augustinsson; Claesson, Larsson, Ekdal, Forsberg; Toivonen; Berg

Low si prende delle belle responsabilità e lascia fuori Khedira ed Ozil, preferendo loro Rudy e Reus. Hummels infortunato viene sostituito da Rudiger, mentre sulla sinistra staffetta annunciata fra Hector e Plattenhardt.

GERMANIA (4-2-3-1): Neuer; Kimmich, Boateng, Rudiger, Hector; Rudy, Kroos; Muller, Draxler, Reus; Werner

19.05- A meno di un'ora dall'inizio della sfida fra Germania e Svezia, vi comunichiamo i 22 titolari

Benvenuti alla diretta scritta - live e online - di Germania vs Svezia, incontro valido per la seconda giornata del gruppo F ai mondiali di Russia 2018. Fischio d'inizio alle ore 20, si gioca a Sochi, dirige il polacco Marciniak. 

Live Germania - Svezia 

Crocevia teutonico. La Germania, dopo il passo falso d'esordio, non può permettersi altre sbavature nel percorso iridato. Il KO con il Messico pone i campioni in carica spalle al muro, serve una vittoria con la Svezia per rientrare in corsa. 

Di contro, la nazionale scandinava "sbarca" all'appuntamento con il vento in poppa, dopo il sigillo di misura con la Corea del Sud. La Svezia non ha l'assillo del risultato, può quindi sigillarsi nella metà campo difensiva in attesa di concessioni tedesche. 

Del confronto odierno può beneficiarne il Messico, impegnato nel pomeriggio contro la citata Corea. Con i favori del pronostico, Hernandez e compagni hanno sul "piede" la chance per firmare il passaggio agli ottavi con un turno d'anticipo. 

Germania 

Loew si trova costretto a rivedere il suo spartito iniziale. Troppo macchinosa la Germania "ammirata" con il Messico, necessario qualche aggiustamento in corso d'opera. Gundogan rileva Khedira in mediana, Reus prende la corsia di sinistra, Gomez è l'ariete d'attacco - bocciato Werner. 

Il CT deve fronteggiare anche le condizioni non perfette di Hummels, spazio a Sule al centro della difesa, con Boateng a rifinire la cerniera centrale. Hector ritrova la titolarità a sinistra, Ozil è il regista d'attacco, con Kroos elemento d'equilibrio nella zona nevralgica. 

Svezia 

La Svezia, come noto, non ha individualità di spicco. Il giocatore di maggior talento è Forsberg. Casacca n.10, parte dalla corsia mancina e ha libertà di muoversi lungo l'intero fronte. Il modulo proposto da Andersson è il collaudato 4-4-2, con due linee compatte. 

Granqvist e Lindelof oscurano la porta difesa da Olsen, i laterali bassi sono Lustig e Augustinsson. Ekdal e Larsson si dividono i compiti nel mezzo, a destra troviamo Claesson. Berg accompagna Toivonen nel settore avanzato.