Mondiali - Problema muscolare per Douglas Costa, non ci sarà in Brasile-Serbia
Douglas Costa in azione contro la Costa Rica. | @douglascosta, Twitter.

Mondiali - Problema muscolare per Douglas Costa, non ci sarà in Brasile-Serbia

Per l'ala della Juventus non sono sicuri nemmeno i tempi di recupero. Tite prepara le contromisure: ancora Willian o Taison contro le Aquile Bianche, per portare a casa la qualificazione? Ai box anche Danilo

Phillip-Sottile
Gianluigi Sottile

"Al termine della gara contro la Costa Rica, Douglas Costa ha lamentato un dolore alla parte posteriore della coscia destra. Dai primi esami gli è stata diagnosticata una lesione muscolare minore, il che comporta che non viaggerà con noi e non sarà a disposizione per la gara contro la Serbia". Esattamente come riportato da Sky Sport, le parole del medico Rodrigo Lasmar rappresentano una tegola pesante per Tite e con lui tutto il Brasile, che perde fino a data da destinarsi uno dei propri migliori giocatori, in grande spolvero anche da subentrato nel successo di ieri sulla Costa Rica. L'ex Bayern Monaco non sarà da solo però a Sochi, nel ritiro della propria squadra, perchè non è l'unico che rimarrà ai box. Lo ha raccontato lo stesso dottore: "Insieme a lui ci sarà anche Danilo, che non verrà a Mosca. In ogni caso siamo ottimisti sulla possibilità che Douglas Costa possa tornare a giocare in questa Coppa del Mondo. Lavoriamo affinché possa aiutarci ancora".

Finisce un po' in secondo piano il problema del terzino del Manchester City, sicuramente un po' meno utile alla causa rispetto al suo compagno di disavventure. Per entrambi ora è previsto un lavoro di fisioterapia e sicuramente nuovi test in secondo luogo per stabilire con più precisione quanto sarà realistico un loro rientro prima della fine dei Mondiali. Intanto però i loro compagni dovranno cavarsela da soli almeno nella gara decisiva per il passaggio agli ottavi di finale, quella contro la Serbia in programma il prossimo 27 giugno.

Un problema di più quindi per Tite, che già lavora alla prossima formazione basandosi sui 21 rimanenti giocatori a disposizione. In difesa non c'è spazio per i dubbi: sarà Fagner ad occupare regolarmente il ruolo di laterale destro, mancando il titolare di occaisone. In avanti invece Coutinho è da considerare un titolare in pianta stabile a centrocampo, visto il suo rendimento nelle prime due giornate. L'avanzamento dell'ex Liverpool è un'opzione secondaria rispetto invece alla possibilità di o confermare un finora deludente Willian nell'undici titolare oppure lanciare Taison, finora ultimo nelle gerarchie. Il giocatore del Chelsea pare favorito per giocare da titolare la sua terza gara consecutiva, nonostante la bocciatura di ieri (è stato sostituito a fine primo tempo), ma attendiamo ulteriori notizie nei prossimi giorni.

VAVEL Logo

Calcio Internazionale Notizie

un giorno fa
2 giorni fa
2 giorni fa
2 giorni fa
3 giorni fa
3 giorni fa
3 giorni fa
5 giorni fa
5 giorni fa
5 giorni fa
4 giorni fa