Gruppo C - Francia per confermare la prima piazza, Danimarca per volare agli ottavi

Gruppo C - Francia per confermare la prima piazza, Danimarca per volare agli ottavi

Ai danesi serve un punto per evitare rischi, Francia qualificata ma non ancora prima.

johnathan-scaffardi
Johnathan Scaffardi

Il Gruppo C si chiude questo pomeriggio alle 16. Allo stadio Luzhniki di Mosca è in programma il match tra Danimarca e Francia, alla stessa ora l'Australia sfida invece il Perù. La classifica è delineata, ma non ancora definitiva. La Francia, due vittorie nelle prime due uscite, ha in tasca il pass per gli ottavi, ma deve sigillare la prima posizione per evitare un accoppiamento problematico. La Danimarca è al momento la seconda forza, il pari con l'Australia obbliga però a mantenere guardia alta, perché una sconfitta potrebbe pregiudicare l'accesso alla fase a eliminazione diretta. 

L'Australia ha un solo punto all'attivo, ottenuto nel confronto con la Danimarca, ma in caso di ampia affermazione sul Perù, eliminato, può operare il sorpasso - considerando ovviamente la caduta danese al cospetto dei blu di Deschamps. Eriksen e compagni puntano quindi ad uscire quantomeno imbattuti per mettere al sicuro posizione e qualificazione.  

La Danimarca raggiunge l'appuntamento con qualche interrogativo da sciogliere. Come detto, una vittoria e un pari, sensazioni contrastanti. Risultati acquisiti oltre i meriti di campo, una formazione spesso in balia degli avversari. Serve un cambio di passo al cospetto della Francia, candidata senza mezzi termini al titolo. Deschamps scruta la sua rosa, prova a spazzare vie le nubi che offuscano il cielo transalpino. Con Giroud è un'altra Francia, attenzione ai cali di tensione. Nel match con il Perù, un tempo di intensità e qualità, poi l'improvviso ritorno nel guscio, specie a livello fisico. 

Hareide opta per il 4-2-3-1, Eriksen si muove da regista avanzato, oscilla tra la mediana e la trequarti, è l'elemento di tecnica superiore. Jorgensen è il terminale d'attacco, al largo partono Cornelius e Braithwaite. Delaney e Schone formano la cerniera mediana, Christensen e Kjaer oscurano Schmeichel. 

Deschamps pensa a qualche possibile ritocco, in vista anche del prossimo appuntamento da dentro o fuori. Sidibé, in crescita di condizione, prende la corsia di destra, al centro della difesa c'è posto per il giovane Kimpembe. N'Zonzi - in campo nel finale con il Perù - affianca Kanté, sulla trequarti occasione per Lemar e Dembélé. Griezmann è l'uomo copertina, agisce alle spalle del confermatissimo Giroud.  

Le probabili formazioni 

VAVEL Logo