Terminata Svizzera - Costa Rica, LIVE Mondiali Russia 2018 (2-2): Agli ottavi ci vanno i rossocrociati
Una foto dall'ultimo allenamento svizzero prima di questa partita. | @LichtsteinerSte, Twitter.

Terminata Svizzera - Costa Rica, LIVE Mondiali Russia 2018 (2-2): Agli ottavi ci vanno i rossocrociati

Phillip-Sottile
Gianluigi Sottile
Svizzera(4-2-3-1): Sommer; Lichtsteiner (min. 81 Lang), Schar, Akanji, Rodriguez; Behrami (min. 60 Zakaria), Xhaka; Shaqiri, Dzemaili, Embolo; Gavranovic (min. 69 Drmic). All. Petkovic
Costa Rica(5-4-1): Navas; Gamboa (min. 90 + 1 Smith), Acosta, Gonzalez, Watson, Oviedo; Ruiz, Guzman, Borges, Colindres (min. 81 Wallace); Campbell. All. Ramirez
SCORE1-0, min. 31, Dzemaili. 1-1, min. 56, Watson. 2-1, min. 81, Drmic. 2-2, min. 90 + 3, Ruiz (rig.).
ARBITROClément Turpin (FRA). Ammoniti: Gamboa (min. 12), Campbell (min. 29), Lichtsteiner (min. 37), Zakaria (min. 75), Schar (min. 83), Watson (min. 90).
NOTTerza giornata del gruppo E della fase a gironi dei Mondiali di Russia 2018: in campo a Nizhny Novgorod c'è Svizzera-Costa Rica. Si comincia alle ore 20:00.
Live LoaderVAVEL Live SmallLive Match

21.57 - Direi che è tutto. Ed allora un grazie a chi ci ha seguiti da parte di Gianluigi Sottile ed alla prossima, sempre qui, su VAVEL Italia! Vi ricordo il verdetto: Svizzera e Costa Rica fanno 2-2 nella terza giornata del gruppo E della fase a gironi dei Mondiali di Russia 2018, agli ottavi ci vanno gli elvetici!

21.55 - Con diverse ombre, la Svizzera arriva agli ottavi. Ombre sul gioco, sulla sua qualità e continuità nei novanta minuti, su dei singoli che convincono a corrente alternata. Resta però una squadra difficile da battere quella rossocrociata, seppur con due assenze pesanti in difesa (Lichtsteiner e Schar, entrambi squalificati) nella prossima sfida. La Costa Rica lascia il Mondiale, mettendoci ancora il cuore, a causa di un girone che era un po' troppo per lei. Sarà per la prossima volta.

21.53 - È finita! Svizzera-Costa Rica è 2-2! Gli elvetici vanno agli ottavi.

90' + 4' - È finita Brasile-Serbia. 2-0. Perciò la Svizzera è agli ottavi in ogni caso, aldilà di questo penalty.

90' + 3' - Si batte certamente stavolta, carica evidente di Zakaria. Fuori Gamboa, dentro Smith prima del penalty. Eccoci. GOOOOOOOL! RUIZ CON UNA CARAMBOLA! 2-2! Probabilmente autogol di Sommer dopo un tocco sulla parte interna della traversa, gollonzo...

90' + 2' - ALTRO CALCIO DI RIGORE! Fallo di Zakaria su Campbell. Stavolta netto. Disastro di Zakaria, che giò ammonito commette questo fallo davvero ingenuo, c'era Lichtsteiner in raddoppio... travolto nettamente l'ex Arsenal.

90' + 1' - Così è! Fuorigioco, il rigore non si batterà. Ammonito intanto Watson, che prima del fischio da penalty aveva protestato mettendo le mani addosso al direttore di gara...

90' - Sul tocco aereo di Watson, Ruiz era sicuramente in fuorigioco. Presumibilmente ci sarà un intervento VAR.

89' - C'ha messo tutto per segnare e ce l'ha fatta. CALCIO DI RIGORE PER LA COSTA RICA! Fallo di Rodriguez su Ruiz, che era stato lanciato da Watson in un duello aereo!

88' - GOOOOOOL! DRMIC! All'improvviso, 2-1! Un rimpallo vinto da Xhaka sulla trequarti, sulla destra si defila Embolo che mette una palla a rimorchio per lo smarcamento intelligente di Drmic, che incrocia e la mette nell'angolo, in diagonale!

87' - I minuti che restano sono praticamente un sonnifero. Solo passaggi orizzontali.

85' - Un po' di proteste da parte di Lichtsteiner, che ha subito una botta sulla schiena da parte dell'ala appena entrata avversaria.

84' - Sciocchezza clamorosa di Schar, mancherà metà difesa agli ottavi per i rossocrociati... in campo, Lichtsteiner (che non era uscito, era stato Shaqiri a lasciare il terreno di gioco, ndr) chiude bene la diagonale ai danni di Wallace che lo travolge. Punizione.

83' - Fallo tattico di Rodriguez, che era come al solito in proiezione offensiva... la punizione è battuta velocemente, e Schar trattiene troppo l'immarcabile Campbell. Ammonito, diffidato, salta pure lui gli ottavi.

82' - Non cambia nulla tatticamente, per nessuna delle compagini.

81' - Fuori Shaqiri, dentro Lang al suo posto. Dall'altro lato c'è Wallace al posto di Colindres.

80' - Dopo due lampi, siamo tornati al solito possesso guidato da Schar ed Akanji.

79' - BORGES TROVA LE MANI DI SOMMER! Contropiede strepitoso di Campbell, che nonostante la pressione di tre avversari fa 50 metri di conduzione, poi torna al limite, di rabona appoggia per Borges; grazie alla sovrapposizione di Gamboa, il centrocampista ha spazio per una rasoiata respinta da Sommer verso il fallo laterale!

78' - PALO DI DRMIC! Altro pericolo da traversone, dalla destra verso il primo palo, dove Drmic colpisce pienamente l'incrocio dei pali! Successivamente, Shaqiri guadagna la possibilità di tirare un corner.

77' - Xhaka apre per Rodriguez, che pnnta la difesa avversaria e mette un cross su cui Embolo, al solito, sul secondo palo fa la sponda (forzando anche un po'; avrebbe potuto tirare). Stavolta però senza grandi risultati.

76' - Continua il periodo di stanca della partita, gestita sempre di più dai giocatori in maglia rossa.

75' - Fallo piuttosto senza senso di Zakaria a centrocampo, trattenendo Gamboa: l'arbitro lo punisce con un giallo.

74' - Fallo su Shaqiri, non è il primo e si lamenta proprio per questo. Oviedo fa il finto tonto.

72' - Altro errore velenoso in controllo di Zakaria, entrato in campo un po' troppo nervoso. Qui però se la cava. Intanto in Serbia-Brasile siamo sul parziale di 0-2: alla Svizzera, per arrivare prima, servirebbero tre gol... a questo punto il pari va bene per loro.

71' - ...arriva persino un fischio da parte del pubblico. Una palla verso l'area viene intanto agilmente controllata da Navas.

70' - Partita davvero statica dopo l'1-1. Il pallone sta girando ad un ritmo davvero basso...

69' - Prova a scuotere ancora i suoi Petkovic, rilevando uno spento Gavranovic ed inserendo, al suo posto, Drmic. Corner intanto per la Sele.

67' - Oviedo lavora offensivamente ma non riesce ad ottenere nulla più di un fallo laterale.

66' - Palla lunga alla ricerca di Dzemaili e la sua corsa, ma il suo compagno di squadra Gonzalez lo ferma in tranquillità.

65' - A terra Campbell sulla pressione non proprio amichevole di Schar, non c'è fallo secondo l'arbitro.

64' - Ritmo molto calato comunque dopo il gol del pari. Entrambe le squadre sembrano star rifiatando.

63' - Zakaria ferma bene Colindres in uno-contro-uno ma poi esagera nella conduzione e perde un sanguinoso possesso a centrocampo.

62' - Ricacciati all'indietro gli alpini, che stanno avendo grandi difficoltà ad aprirsi un vaco nel muro di maglie bianche.

61' - Prima iniziativa in fascia per Zakaria, che dalla sinistra non riesce però nell'arduo compito di saltare due avversari.

60' - Fuori Behrami, dentro Zakaria per Petkovic. Un po' più di tecnica, un po' meno sostanza nel centrocampo.

59' - Spazio ai tocchi di Schar ed Akanji, soliti protagonisti della manovra.

58' - Tante esultanze da parte dei tifosi della Tricolor, che a quanto pare ci tenevano molto a non lasciare la Russia senza fare gol...

57' - In questo momento quindi Svizzera agli ottavi, ma certamente al secondo posto. Con questo parziale in Serbia-Brasile, in realtà, gli europei sarebbero comunque secondi anche in caso di sconfitta, ma dovrebbero attendere anche il verdetto dall'altro campo...

56' - Corner guadagnato da Campbell. GOOOOOOOOOOOL! WATSON! 1-1! Traversone verso il centro-porta, dove i 193 centimetri di Watson possono divorare Akanji e spedire la palla alla destra di Sommer, dove il portiere stavolta non può nulla vista la distanza ravvicinata!

55' - Punizione per i centro-americani che non hanno per nulla mollato la presa.

54' - Guzmàn prova la sciabolata chiusa da Lichtsteiner di testa. E poi ha un'occasione, su una palla fermata involontariamente al limite dall'arbitro, per tirare: il suo sinistro viene però respinto.

52' - Embolo da posizione defilata sulla destra prova una conclusione potente sul primo palo, non si fa sorprendere Navas che devia la botta via dall'area.

51' - Una palla debole filtra e per poco non premia l'inserimento di Embolo in corsa, ma alla fine il rimpallo concede solo un corner.

50' - Colindres mette un cross a rientrare col destro che termina fuori misura.

49' - Rodriguez calcia di controbalzo dai 22-25 metri, palla alta. Non di molto.

47' - Ora è il turno di Schar ed Akanji di girare il pallone con degli scambi corti.

46' - Palleggio rapido, ma palla persa dopo alcuni passaggi.

21.01 - Si riparte! Primo pallone mosso dalla Costa Rica.

20.50 - La Svizzera è a soli 45 minuti dagli ottavi di finale, ma nel secondo tempo di questa sfida contro la Costa Rica dovrà necessariamente soffrire di meno. Per mezz'ora infatti la Sele ha senza problemi imposto il proprio ritmo al match, con un pressing ben organizzato ed una qualità delle giocate raramente banale, che aveva portato a due legni colpiti. Poi però le qualità degli avversari sono state decisive ed hanno prodotto l'azione del gol, che ha un po' cambiato il vento: in ogni caso, non si può dire che gli elvetici siano in pieno controllo. Bisognerà migliorare la qualità e l'intensità per portare a casa il pass per gli ottavi: vedremo come si evolverà la situazione nella ripresa. A fra poco!

20.46 - Termina il primo tempo. Parziale di 1-0.

45' + 1' - Un solo minuto di recupero. La battuta della bandierina di Rodriguez viene agilmente deviata fuori dall'area.

45' - Bella palla di Shaqiri, che scavalca due avversari con questo scodellamento ma trova, alle loro spalle, il capoccione intelligente di Watson che devia la traiettoria in corner prima che Gavranovic possa controllarla.

44' - Brutto scambio fra Dzemaili e Gavranovic, nell'occasione allargatosi in posizione di ala ma non in grado di dare un buon pallone di ritorno.

43' - Bella verticalizzazione a cercare Embolo, che libera la sua velocità e cerca Gavranovic con un pallone scodellato controllato senza problemi da Navas.

42' - Altra bella idea di Colindres, che però non riesce a mettere il dosaggio giusto su questo assist che avrebbe mandato Borges in porta... la palla è però uscita, nonostante l'impegno del centrocampista per tenere in campo la sfera.

41' - Ancora da un lato all'altro la fazione in vantaggio, che ora ha sicuramente un altro piglio: Embolo prova a premiare la sovrapposizione interna di Rodriguez con un buon - nell'intenzione - colpo di testa, ma sbagliato nella misura.

40' - Ancora Embolo cercato sul secondo palo con una sponda, ma l'attaccante dello Schalke 04 non riesce ad ottenere qualcosa di buono. Rinvio dal fondo.

39' - Shaqiri cerca un controllo sul bel suggerimento di Lichtsteiner verso l'area, ma lo spazio non c'è ed ottiene soltanto un corner.

38' - Grandiosa doppia finta di Dzemaili prima di un traversone sull'imbucata di Shaqiri in area, ma c'è Gonzalez a liberare.

37' - Ammonito Lichtsteiner, che era in diffida e quindi salterà l'eventuale ottavo di finale. Ora cross dalla trequarti su cui si fionda Watson in allungo, ma non riesce a trovare la deviazione vincente.

36' - Avanti il Brasile sulla Serbia, nell'altra gara in contemporanea di questo girone. In campo, Rodriguez completa un buon disimpegno.

35' - È rimasto a terra Shaqiri, steso da Watson a palla lontana.

34' - Guzman raccatta un fallo da questa possibile occasione di contropiede.

33' - Per poco non raddoppia Dzemaili! Altra palla lunga, Gavranovic fa a spallate con i centrali avversari e riesce a rimediare un'altra palla vagante per il solito Dzemaili, che prova a ripetersi col destro da un po' più lontano ma trova la provvidenziale deviazione di Gonzalez in corner!

32' - Un'azione fulminante, all'improvviso in vantaggio i rossocrociati. Non con pieno merito, ma tant'è.

31' - GOOOOOOOOOOOL! DZEMAILI! 1-0! Cross insidioso di Lichtsteiner poco dietro il vertice dell'area, Embolo fa la sponda sul secondo palo e Dzemaili di collo pieno la sbatte in porta da due passi! 1-0!

30' - Shaqiri cerca un ricamo di troppo che contro questo genere di retroguardia non funzionerà mai.

29' - Embolo potrebbe essere lanciato a tu-per-tu col portiere, ma il passaggio verso di lui viene intercettato da Acosta. Sul possesso a centrocampo, Campbell rifila una gomitata ad Akanji. Fallo ed ammonizione.

28' - La pressione avversaria impedisce a Behrami di raggiungere Xhaka, la cui linea di passaggio adiacente è sempre chiusa. La soluzione diventa allora questa: Rodriguez forza per Shaqiri, Oviedo chiude appoggiando di testa a Navas.

27' - Lancio troppo lungo per Colindres, Sommer potrà ora iniziare la solita costruzione dal basso.

26' - Piccole scintille fra Lichtsteiner ed Oviedo, nulla di che comunque. Il cross viene respinto senza patemi da Navas coi pugni.

25' - Traversone alto sul secondo palo, impossibile anche per l'ideale sponda di Borges. Lichtsteiner arriva sul fondo e contrasta Oviedo, ottenendo comunque un corner pure lui.

24' - Nuovo break in contropiede di Colindres, Akanji riesce a fermare la sua conclusione in calcio d'angolo.

22' - Embolo si beve Guzman ma viene steso da quest'ultimo per evitare pericoli, punizione.

21' - I Ticos hanno alzato l'intensità del pressing negli ultimi minuti, andando a prendere ogni uomo nella fase di costruzione avversaria.

20' - Cross bloccato dal solito Sommer da una difesa europea comunque non tranquilla finora.

19' - Ancora Sommer! Sinistro da fuori di Oviedo dopo un buon inserimento, sempre basso e verso il secondo palo, Sommer ci mette le mani in corner ma non potrà essere così per tutta la serata...

18' - Palleggio a ritmo rallentato per gli svizzeri che in questo modo mettono le proprie mani sulla gara, ma fanno tanta fatica a costruire...

17' - Gavranovic duetta con Dzemaili e trova lo spazio per un buon destro, rasoterra verso il secondo palo, che si spegne comunque fuori con Navas sulla traiettoria.

16' - Rimessa laterale di Oviedo, lunga alla ricerca di Campbell, un regalo alla controparte nella pratica.

15' - Tutto ok anche per Gamboa comunque dopo la botta subita.

14' - Cross spiovente di Lichtsteiner, Navas respinge col pugno ma travolge persino Gamboa, suo compagno che stava chiudendo la diagonale.

13' - Behrami si abbassa fra i due centrali in questa fase di costruzione, abbassando un po' il ritmo per riordinare le idee. Provano a combinare Lichtsteiner e Shaqiri, ma il tocco di ritorno viene deviato fuori.

12' - Ammonito anche il terzino precedentemente autore del fallo. Tutto bene per Embolo, si ricomincia undici contro undici.

11' - Oltre ai pericoli, la beffa: Embolo a terra dopo una botta subita da Gamboa. Punizione e cure mediche per l'ala.

10' - TRAVERSA PER COLINDRES! Altra clamorosa chance! Spazio ai venti metri per il numero 9, che libera il proprio sinistro potentissimo e coglie dal vertice dell'area la parte interna della traversa, con il rimbalzo che poi aiuta ancora la fazione in difesa!

9' - Intensità molto alta in mezzo al campo, qui sia Gavranovic sia Campbell scendono in fascia a lottare per un possesso.

8' - Piuttosto libero di svariare Ruiz, che qui si accentra e viene seguito a uomo da Rodriguez. Punizione.

7' - Doppia chance per la squadra che sembra più rilassata in questo avvio. Altra chance con Colindres dal limite, la sua conclusione termina però alta.

6' - SOMMER GRANDIOSO! Prima un sinistro da fuori in diagonale di Campbell, l'azione prosegue e sull'appoggio Oviedo trova Borges tutto solo all'altezza del dischetto del rigore, il portiere avversario devia un angolatissimo colpo di testa sul palo con un intervento prodigioso!

5' - Altro errore di Xhaka, tocco orizzontale di Ruiz ma l'azione non si concretizza.

4' - Pressing esagerato dei costaricensi, c'è un fallo. Xhaka perde un pallone velenoso e Campbell ha spazio sulla destra dell'area: tiro dell'ex Arsenal, debole, facile per Sommer.

3' - Brutto cross di Oviedo dopo un buon scorrimento di palla dei propri compagni, ora è Sommer a gestire le operazioni.

2' - Missile terra-aria sul primo palo di Shaqiri, Gavranovic riesce a deviare il pallone ma lo fa in maniera scomposta. Rinvio dal fondo.

1' - Akanji cerca subito la verticalizzazione, ma trova un intercetto che comunque restituisce il pallone ai suoi compagni. Embolo viene dentro al campo e viene steso da Borges sulla trequarti, punizione.

20.00 - Si parte! Primo pallone mosso dalla Svizzera.

19.57 - Si sono conclusi gli inni nazionali delle rispettive selezioni. Qualche secondo e ci siamo...

19.53 - Squadre in campo!

19.50 - Squadre nel tunnel: è questione di minuti prima del calcio d'inizio della gara. Non mancate!

19.40 - Riscaldamento terminato in uno stadio piuttosto gremito. Tante immagini interessanti dagli spalti, l'atmosfera è calda...

19.30 - Ramirez inserisce Campbell e Colindres in avanti, con Waston che prevale su Duarte. Dall'altro lato tutta l'esplosività di Embolo preferita all'intelligenza di Zuber nel ruolo di ala sinistra.

19.20 - La risposta della Costa Rica (5-4-1): Navas; Gamboa, Acosta, Gonzalez, Waston, Oviedo; Ruiz, Guzman, Borges, Colindres; Campbell. All. Ramirez

19.10 - La formazione ufficiale della Svizzera (4-2-3-1): Sommer; Lichtsteiner, Schar, Akanji, Rodriguez; Behrami, Xhaka; Shaqiri, Dzemaili, Embolo; Gavranovic. All. Petkovic

19.00 - Ultime conferme e vi proporremo le formazioni ufficiali del match.

Una buona giornata a tutti i lettori di VAVEL Italia e benvenuti nella diretta scritta live ed online di Svizzera-Costa Rica, match valido per la terza giornata del gruppo E della fase a gironi dei Mondiali di Russia 2018. Il calcio d'inizio, previsto per le ore 20:00, verrà fischiato dall'arbitro francese Turpin.

Diretta Svizzera-Costa Rica

QUI SVIZZERA

Quella rossocrociata è una delle tante selezioni arrivate a questo torneo con l'etichetta di "possibile outsider". Etichetta finora portata con ottimi risultati da una squadra che si è mostrata su due fronti: il primo, quello brutto e cattivo, sporco ed efficace dell'1-1 strappato al Brasile nella prima giornata.

E poi il secondo, quello della squadra saggia e spietata che ha ribaltato l'iniziale vantaggio ottenuto dalla Serbia. Risultato? 4 punti in due partite ed una qualificazione che pare assolutamente alla portata. Per esserne certi, "basta" superare la controparte odierna e saranno sicuramente ottavi.

Vladimir Petkovic è intenzionato a non variare più di tanto il proprio 4-2-3-1. In porta il titolare è Sommer, così come in difesa lo sono Lichtsteiner, Schar, Akanji e Rodriguez. A centrocampo tutta la sostanza di Behrami e Xhaka, con il trittico Shaqiri-Dzemaili-Zuber invece sulla trequarti. La punta dovrebbe essere Gavranovic (Seferovic non è al meglio).

Live Svizzera-Costa Rica

QUI COSTA RICA

Occhio a pensare che i Ticos però siano la classica squadra che, esaurito l'obiettivo-ottavi, si lasci andare agli avversari senza problemi. L'unità del gruppo è tale da pensare che difficilmente lasceranno qualcosa al caso, specie con tutti i rimpianti che si portano dopo il KO con la Serbia al debutto.

La sensazione è che si potesse fare meno, invece, contro il Brasile di Tite, che ha certificato l'eliminazione della Sele dopo soltanto due gare. Oggi l'obiettivo è dunque onorare la maglia e trovare almeno un gol: non è mai successo che i costaricani abbiano lasciato questa competizione senza mai segnare...

Oscar Ramirez proverà quindi a non passare alla storia negativa col suo solito 5-4-1. In porta la stella Navas, la linea difensiva dovrebbe vedere Gamboa, Acosta, Gonzalez, Duarte ed Oviedo (oppure Calvo). Esterni alti Ruiz e Bolanos - favorito su Venegas -, mediani Guzman e Borges. Urena la punta.

Diretta live Svizzera-Costa Rica

CURIOSITÀ

Non sarà una giornata come le altre per David Guzman, che ha fatto il proprio debutto con la Tricolor proprio contro lo stesso avversario di oggi, nel giugno del 2010. Non era un campionato mondiale in quell'occasione; contro le nazionali europee però i centroamericani vantano tradizionalmente uno score equilibrato in questo torneo. 10 incontri, 3 vittorie, 4 pari e 3 sconfitte.

VAVEL Logo