Russia 2018 - Inghilterra e Belgio si sfidano per il primato del Gruppo G

L'ultimo match deciderà chi si qualifica come prima e chi come seconda: Southgate e Martinez si affideranno a qualche cambio nell'undici iniziale.

Russia 2018 - Inghilterra e Belgio si sfidano per il primato del Gruppo G
Russia 2018 - Inghilterra e Belgio si sfidano per il primato del Gruppo G

Due vittorie a testa, relativamente semplici, ed ora lo scontro diretto per decidere la più forte. Inghilterra e Belgio si affrontano a Kaliningrad appaiate al comando del Gruppo G, già qualificate agli ottavi e con gli stessi identici numeri: 6 punti, 8 goal fatti e 2 subiti. Potrebbe essere necessario addirittura ricorrere alla statistica dei cartellini gialli per decretare la prima se questa sfida finisse in pareggio, ma Gareth Southgate e Roberto Martinez vogliono conquistarsi sul campo il diritto a essere considerata testa di serie ed affrontare la seconda del Gruppo H.

Gli inglesi si sono scatenati contro il malcapitato Panama con 6 reti: Harry Kane è volato in testa alla classifica cannonieri, superando anche Ronaldo e Lukaku, grazie alla tripletta contro i centroamericani. L’attaccante del Tottenham è sicuramente l’uomo in più della nazionale dei Tre Leoni al momento, assolutamente implacabile sottoporta e a segno anche involontariamente – come in occasione dell’ultimo goal di domenica pomeriggio. Dall’altra parte a trascinare i Diavoli Rossi ci hanno pensato Eden Hazard e Romelu Lukaku: tra assist e goal gli attaccanti di Chelsea e Manchester United si sono esaltati nelle prime due uscite, supportati dal talento di tutti gli altri componenti della squadra, a cominciare da Mertens e De Bruyne. Tanta Premier League in campo, visto che tutti i convocati da Southgate giocano in patria e nei fiamminghi ben 13 elementi militano in squadre inglesi, oltre al CT Martinez che ha un passato importante in terra d’Albione sia come calciatore che come tecnico.

Ad arbitrare il match sarà lo sloveno Damir Skomina.

Al di là dell’importanza di classifica, Southgate potrebbe decidere di far riposare qualche elemento importante della sua rosa, a cominciare dalla difesa dove potrebbero trovare spazio Jones e Cahill al posto di Walker e Maguire; sull’out di destra si candida Trent Alexander-Arnold, con Rose pronto a far rifiatare Young. Turno di stop possibile anche per Sterling e Henderson, mentre intoccabili sono Lingard e Kane.

Probabile formazione (3-5-2):

Anche Martinez dovrebbe seguire la stesa via del collega, anche perché in attacco le condizioni di Lukaku non sono ottimali: pronto dunque Michy Batshuayi a sorreggere il peso offensivo, con Hazard e Mertens a sedersi in panchina; in mediana dovrebbero trovare una collocazione Tielemans, Thorgan Hazard e Fellaini, mentre in difesa riecco i due infortunati di lungo corso come Kompany e Vermaelen davanti a Courtois.

Probabile formazione (3-4-3):