Uruguay - Portogallo, LIVE ottavi di finale Mondiali Russia 2018 (2-1): Cavani fa sognare la Celeste

Uruguay - Portogallo, LIVE ottavi di finale Mondiali Russia 2018 (2-1): Cavani fa sognare la Celeste
Uruguay
2 1
Portogallo
Uruguay: (4-3-1-2): Muslera; Caceres, Gimenez, Godin, Laxalt; Nandez (dall'80' Hernandez), Torreira, Vecino; Bentancur (dal 64' Rodriguez); Suarez, Cavani (dal 72' Stuani).
Portogallo: (4-4-2): (4-4-2): Rui Patricio; Pereira, Pepe, Fonte, Guerreiro; Bernardo Silva, William Carvalho, Adrien Silva (dal 65' Quaresma), Joao Mario (dall'84' Fernandes); Gonçalo Guedes (dal 72' André Silva), Cristiano Ronaldo.
SCORE: 1-0, min 7, Cavani; 1-1, min 55, Pepe; 2-1, min 62, Cavani;
ARBITRO: Ramos (Mex) ammonisce Ronaldo (P)
NOTE: Si gioca allo stadio Olimpico Fist di Soci. Incontro valevole per gli ottavi di finale della Coppa del Mondo 2018. Inizio ore 20.00.

Con l'immagine dei festeggiamenti dell'Uruguay al secondo gol di Cavani si chiude la nostra diretta testuale. I sudamericani accedono così ai quarti di finale, dove troveranno la Francia di Mbappè. Per stasera è davvero tutto, da Andrea Bugno e dalla redazione calcio di Vavel Italia l'augurio di una piacevole serata in nostra compagnia. 

Foto Selección Uruguaya Twitter
Foto Selección Uruguaya Twitter

22.00 Resiste il fortino di Tabarez agli ultimi assalti, disperati, del Portogallo. Non riesce l'impresa a Cristiano Ronaldo, con i lusitani che, dopo un buon avvio di ripresa - pareggio di Pepe - si devono inchinare a due disattenzioni della difesa, con Cavani implacabile nel trascinare l'Uruguay ai quarti di finale di Russia 2018. 

Foto Selección Uruguaya Twitter
Foto Selección Uruguaya Twitter

FISCHIA RAMOS! FINISCE QUI! VINCE L'URUGUAY, TRA LE LACRIME DI CAVANI! LA DOPPIETTA DEL MATADOR DECIDE IL SECONDO DEGLI OTTAVI DI FINALE, CON IL PORTOGALLO E RONALDO CHE SI INCHINANO AI SUDAMERICANI! PASSA LA CELESTE, CHE TROVERA' LA FRANCIA! 

Blocca Muslera, sul cross dalla trequarti di Guerrero, tra il boato del pubblico uruguaiano. 

Sale anche Rui Patricio, che colpisce di testa, ma non trova la deviazione! 

Muslera in angolo! Destro di Quaresma, deviato in corner! 

93' Ammonito Ronaldo per proteste! Non c'è fallo su Quaresma, con Stuani che affonda il colpo ma non lo colpisce nettamente. Si lascia cadere l'esterno. 

92' Rodriguez!!! Non aggancia il cross, perfetto, di Suarez. Poteva chiudere la sfida il laterale sudamericano. 

92' Non c'arriva Ronaldo di testa, sul cross di Guerrero. Libera la difesa di Tabarez. 

91' Ultimi minuti di speranza per i lusitani, che adesso hanno tre minuti per provare a rimandare il discorso qualificazione ai supplementari. 

Saranno quattro i minuti di recupero. 

89' Encomiabile Laxalt! Perfetto il genoano, in chiusura prima ed in disimpegno successivamente. Fallo subito e punizione di vitale importanza per l'Uruguay, che vede sempre più vicino il quarto di finale contro la Francia. 

88' Preziosissimo lavoro di Rodriguez e Suarez, che tengono lontano dalla propria trequarti i portoghesi. Rimessa laterale in zona d'attacco. Rifiata la Celeste. 

87' Altro destro dalla distanza di Fernandes, altra conclusione sbilenca, alta sopra la traversa. 

85' Destro di Manuel Fernandes, appena entrato al posto di Joao Mario; blocca Muslera centralmente. 

83' Ultime occasioni per il Portogallo, che si riversa in massa nella trequarti uruguaiana. Trivela di Quaresma da una parte, cross di Pereira dall'altra, nulla da fare per Ronaldo. Chiude Torreira. 

80' Altro angolo per il Portogallo. Nel frattempo ultimo cambio per l'Uruguay, esce Nandez, dentro Hernandez. 

79' Si chiude benissimo l'Uruguay. Ronaldo costretto a girare a largo, provando addirittura il destro dai 35 metri. Respingono ancora Gimenez e Godin, diga pressoché invalicabile. 

77' Guerrero!!! Altro tiro mancino dal limite, sugli sviluppi di un altro corner pericoloso battuto da Quaresma, ma la sfera termina alta. 

74' Scivola Pereira al momento del cross. Liberato bene da un positivo Quaresma il terzino portoghese non trova l'appoggio giusto per crossare a centro area, vanificando una potenziale minaccia per la difesa uruguagia. 

Altro doppio cambio: escono Cavani e Guedes, dentro Stuani ed André Silva

72' Niente da fare per Cristiano Ronaldo: il portoghese si accentra e prova il destro, ma Torreira si immola. 

Infortunio per Cavani! Il Matador, protagonista di una doppietta, è costretto ad uscire dal terreno di gioco per un problema muscolare. Brutto gesto - a mimare uno strappo - per l'ex attaccante partenopeo. 

70' Bernardo Silva!!! Che errore dell'esterno portoghese, il quale sull'uscita maldestra di Muslera controlla bene la sfera, ma a porta vuota calcia incredibilmente alto! 

67' Si riversa in avanti il Portogallo. Quaresma va via a destra, conquistandosi un prezioso calcio d'angolo. 

64' Due cambi in campo: Rodriguez prende il posto di Bentancur, autore dell'assist, mentre Quaresma è pronto ad entrare per i portoghesi. 

62' CAVANI!!! ANCORA CAVANI!!!! GOL PAZZESCO DEL MATADOR! CONTROPIEDE FULMINEO DEGLI URUGUAGI, BENTANCUR SERVE CAVANI CHE DA POSIZIONE DEFILATA BATTE ANCORA RUI PATRICIO COL DESTRO A GIRO! 2-1!!! 

60' Insiste la squadra di Fernando Santos. Bernardo Silva serve Guedes, il cui destro viene deviato da Caceres in angolo. Si scalda Rodriguez, pronto ad entrare per Tabarez. 

58' Prova a risalire la china l'Uruguay, che tuttavia non va oltre una rimessa dalla destra di Caceres disinnescata da Rui Patricio in uscita. 

Meritato il pareggio dei lusitani, che in questi dieci minuti di seconda frazione hanno approfittato di un atteggiamento fin troppo passivo dei sudamericani, impattando con il centrale difensivo dopo 10 minuti. 

PEPE!!!! IL PAREGGIO DEL PORTOGALLO!!!! CROSS PERFETTO DALLA SINISTRA DI GUERRERO, L'EX REAL MADRID SALTA TUTTO SOLO - PERSO DA GODIN - A CENTRO AREA E FA 1-1!!! 

54' Assedio Portogallo. Azione prolungata che si sviluppa sulla destra, Godin devia in angolo il destro di Adrian Silva. 

51' Guerrero! Ci prova dal limite col mancino, dopo un rimpallo vinto, palla alta sopra la traversa. 

49' Troppo lenti Gonçalo Guedes e Joao Mario nell'effettuare le proprie giocate. Si chiude benissimo la difesa dell'Uruguay, abilissima nel chiudersi con sette effettivi dietro la linea della palla. 

47' Cross di Joao Mario per l'accorrente Cristiano Ronaldo in area di rigore, ma Godin fa buonissima guardia e spazza ancora di testa. 

46' Partiti! Cavani ha dato il via alla ripresa! 

21.00 Squadre che stanno tornando sul terreno di gioco. Pochi secondi e si riparte. 

20.55 Il solito Uruguay, cinico e quadrato, punisce il Portogallo. Primo tempo controllato dai ragazzi di Tabarez, che una volta in vantaggio dopo sette minuti con Cavani sono riusciti a gestire senza particolari patemi le folate portate da Bernardo Silva e Cristiano Ronaldo. Portogallo lento e prevedibile in fase di impostazione, rallentato dalle due linee difensive dei sudamericani. Servirà ben altro ai campioni d'Europa in carica per ribaltare le sorti dell'incontro nella ripresa. 

Fischia Ramos! Finisce qui il primo tempo di Uruguay - Portogallo, con i sudamericani avanti grazie al gol al settimo proprio di Cavani! 

Foto Selección Uruguaya Twitter
Foto Selección Uruguaya Twitter

47' Cavani! Ultimo brivido del primo tempo firmato dall'ex Napoli. Godin alza un lob altissimo in rinvio, il Matador la mette giù e calcia al volo di destro, non centrando la porta. 

2 minuti di recupero con l'Uruguay in controllo del match.  

45' Corner battuto corto per Joao Mario, che crossa per Pepe. Muslera esce bene in presa alta. 

44' Angolo per il Portogallo, lo ha conquistato Ronaldo, spostatosi sull'out di destra. Ultima occasione per i lusitani per pervenire al pareggio prima dell'intervallo. Nel frattempo Suarez a terra per un colpo ricevuto da Guerrero. 

41' Non riescono a sfondare Cristiano Ronaldo e Guedes, che cercano spazi sugli esterni senza tuttavia riuscire a dare manforte ai terzini di spinta ed agli esterni di centrocampo. Resiste senza soffrire più di tanto la squadra di Tabarez. 

38' Gira Guedes di testa sul cross di Pereira, Godin lo contrasta ancora una volta efficacemente. Smorzata controllata da Muslera. 

35' Si rivede l'Uruguay nella metà campo portoghese: Caceres libera al cross Suarez; Vecino non c'arriva, Cavani non controlla sul secondo palo. 

Murato dalla barriera il destro di Ronaldo. Si salva l'Uruguay. 

31' Atterrato Guedes al limite dell'area di rigore. Cristiano Ronaldo si avvicina minaccioso alla sfera. 

27' Si intensificano le folate offensive dei portoghesi. L'Uruguay sembra accettare di buon grado le manovre - fin qui lente e prevedibili - dei lusitani, difendendosi con nove uomini davanti a Muslera e ripartendo con l'esperienza e l'efficacia di Suarez e Cavani. 

25' Bernardo Silva imprendibile! Scappa ancora sulla destra l'esterno del Manchester City, atterrato da Laxalt. 

Rui Patricio! Ottimo intervento del portiere portoghese che devia il destro velenoso di Suarez. 

21' Buona ripartenza centrale firmata Suarez-Vecino, con l'attaccante del Barcellona che, ad una decina di metri dall'area di rigore, viene atterrato da Fonte. Punizione da posizione invitante per il pistolero. 

20' Ottima trama sulla destra sull'asse Bernardo Silva-Guedes, con quest'ultimo che pennella per la testa di Ronaldo a centro area, salva Gimenez all'ultimo istante. 

18' Si rintana nella propria trequarti la squadra di Tabarez, la quale si abbassa notevolmente offrendo il fianco alle avanzate portoghesi, fin qui poco pericolose.  

16' Ci prova dal limite Gonçalo Guedes, murato dalla difesa uruguagia. Controlla Muslera senza patemi. 

14' Balla e non poco la difesa del Portogallo. Perde palla in uscita Carvalho, Cavani serve Suarez nello spazio, chiudono ancora in angolo Pepe e Fonte. 

13' Prova ad entrare in partita Cristiano Ronaldo, che parte dalla sinistra accentrandosi sul destro. Mura Torreira, resta a terra il sampdoriano. 

Fallo in attacco di Fonte, che si appoggia su Vecino. Nulla di fatto, si resta sull'1-0. 

10' Prova a scuotersi il Portogallo. Bernardo Silva va via sulla destra e conquista il primo calcio d'angolo per i lusitani. 

7' CAVANI!!!! URUGUAY SUBITO IN VANTAGGIO!!!! CROSS PERFETTO DALLA SINISTRA DI SUAREZ, DIFESA PORTOGHESE IN BAMBOLA ED IL MATADOR, TUTTO SOLO SUL SECONDO PALO, INFILA DI TESTA! BATTUTO RUI PATRICIO! 1-0! 

6' Primo tiro in porta della gara, porta la firma - nemmeno a dirlo - di Cristiano Ronaldo. Buona transizione offensiva dei lusitani, Bernardo Silva appoggia al sette, il cui destro è tuttavia centrale. 

4' Risponde dalla parte opposta l'Uruguay. Fonte chiude su Nandez, angolo per i sudamericani. 

2' Buona iniziativa di Joao Mario sulla sinistra: cross dell'ex interista perfetto per l'accorrente Bernardo Silva dalla parte opposta, ma la sua girata di testa termina alta. 

1' Pressione altissima dei mediani dell'Uruguay sui portatori di palla portoghesi. Fonte disinnesca Suarez al limite, facendo ripartire i suoi. 

Sarà il Portogallo a dare il via all'incontro. Partiti! 

Squadre in campo. Ramos pronto a dare il via all'incontro. 

19.55 Inno uruguagio che precede quello dei lusitani. Ci siamo, tutto pronto per il fischio d'inizio. 

Foto Portogallo Twitter
Foto Portogallo Twitter

19.50 Tutto pronto per l'ingresso in campo delle due squadre. A breve anche gli inni nazionali. 

19.35 Il tutto in attesa dello spettacolo sul campo. Nel frattempo, sul terreno di gioco, è in atto il riscaldamento delle due squadre. 

Foto Selección Uruguaya Twitter
Foto Selección Uruguaya Twitter
Foto Selección Uruguaya Twitter
Foto Selección Uruguaya Twitter
Foto Selección Uruguaya Twitter
Foto Selección Uruguaya Twitter
Foto Selección Uruguaya Twitter
Foto Selección Uruguaya Twitter

19.25 E' già festa sugli spalti, dove iniziano a prendere forma le prime macchie celesti. Ecco i tifosi della Seleccion uruguagia. 

Foto Uruguay Twitter
Foto Uruguay Twitter
Foto Uruguay Twitter
Foto Uruguay Twitter

19.15 Squadre in campo a Soci per il consueto riscaldamento. Queste, invece, le parole di Suarez poco prima di scendere in campo: "Siamo tutti pronti e consapevoli dell’importanza della prova che dovremo affrontare, la storia verrà scritta dalla partita di domani. Inizialmente ci siamo prefissati l’obiettivo di andare il più avanti possibile, se vogliamo pensare di vincere il Mondiale dobbiamo essere pronti a vincere contro le squadre più forti. E noi ci siamo". 

19.10 Nel frattempo si è chiuso poco più di un'ora fa il primo ottavo di finale, con la Francia di Deschamps che ha superato in una sfida ricca di emozioni l'Argentina di Leo Messi per 4-3, trascinata dal talento di Mbappè. 

Qui la diretta dell'incontro. 

Queste, nel dettaglio, le due formazioni. 

19.00 Ufficiali anche le scelte dei portoghesi, con qualche novità rispetto alla vigilia.

Portogallo (4-4-2): Rui Patricio; Pereira, Pepe, Fonte, Guerreiro; Bernardo Silva, William Carvalho, Adrien Silva, Joao Mario; Gonçalo Guedes, Cristiano Ronaldo.

18.55 Prime immagini dallo stadio Olimpico di Soci. Questo l'arrivo dell'Uruguay.

Foto Uruguay Twitter
Foto Uruguay Twitter
Foto Uruguay Twitter
Foto Uruguay Twitter

18.45 E' da qualche minuto ufficiale l'undici con il quale l'Uruguay inizierà la sfida. Tutto confermato per Tabarez. 

Uruguay (4-3-1-2): Muslera; Caceres, Gimenez, Godin, Laxalt; Nandez, Torreira, Vecino; Bentancur; Suarez, Cavani.

Buonasera amici lettori di Vavel Italia e benvenuti a Soci, dove allo Stadio Olimpico Fist si giocherà il secondo ottavo di Finale del Mondiale di Russia 2018. In campo, a giocarsi l'accesso ai quarti, l'Uruguay di Tabarez, che ha chiuso al primo posto da imbattuta il gruppo A, ed il Portogallo, trascinato dalle prodezze di Cristiano Ronaldo fino al secondo posto del raggruppamento B. Da Andrea Bugno e dalla redazione calcio di Vavel, l'augurio di una piacevole serata in nostra compagnia. 

La situazione

Uruguay e Portogallo arrivano all'appuntamento con gli ottavi di finale tra molte certezze - i primi soprattutto - e qualche dubbio. La quadra, la solidità e la compattezza dei sudamericani è la chiave di Volta per i successi della squadra di Tabarez nella prima fase, nella quale i non irresistibili Egitto, Arabia Saudita e Russia si sono inchinati sotto i colpi di Suarez e soci. Diverso il percorso dei lusitani Campioni d'Europa, protagonisti di un girone fatto di alti e bassi: discreta prestazione corale nel 3-3 dell'esordio contro la Spagna, prima del successo sul Marocco - entrambe marchiate a fuoco dal fenomeno Ronaldo - prima del pareggio per 1-1 contro l'Iran che ha fatto vacillare e non poco la qualificazione dei portoghesi nei minuti finali.

Il cammino dell'Uruguay

Uruguay - Egitto 1-0 
Uruguay - Arabia Saudita 1-0 
Uruguay - Russia 3-0

Le certezze dell'Uruguay sono rappresentate dalla compattezza del reparto difensivo - 0 gol subiti nei tre incontri fin qui disputati - e dalla qualità, indiscutibile, del duo d'attacco composto da Cavani e Suarez. Quasi mai spettacolare l'Uruguay di Tabarez, ma sempre pericolosa in ripartenza. Il lavoro ai fianchi dei sudamericani potrebbe sfiancare la resistenza dei portoghesi, apparsi molto meno solidi rispetto a due anni fa, quando Fonte e Pepe rappresentavano - con Rui Patricio alle spalle - un muro invalicabile per gli attacchi rivali. All'individualità ed alle giocate di Cristiano Ronaldo si aggrappa dunque la formazione lusitana, la quale chiede al fenomeno di Madeira un altro miracolo. 

Il cammino del Portogallo 

Portogallo - Spagna 3-3
Portogallo - Marocco 1-0
Portogallo - Iran 1-1

Le dichiarazioni della vigilia 

"Sarebbe meraviglioso battere il Portogallo - ha spiegato alla vigilia dell'incontro Oscar Washington Tabarez - e faremo il possibile per riuscirci. Per me non vale la pena che spendiate tutta questa energia per chiedermi cosa potrebbe succedere e di Cristiano Ronaldo. Di lui posso dire che è un grandissimo attaccante e, cosa molto importante, anche un autentico leader della sua nazionale. Ma non possiamo preparare una partita così importante focalizzando la nostra attenzione su un singolo giocatore, anche se dall'enorme potenziale. Comunque Ronaldo non può fermarlo un singolo avversario, ci si riesce col lavoro di squadra. Ed è quanto tenteremo di fare".

Accanto al direttore delle operazioni, il risolutore offensivo numero uno, protagonista delle ultime due partite, Luis Suarez, il quale parla del duello a distanza con Cristiano Ronaldo: "Qui è totalmente diverso rispetto alla Liga. In Spagna ci siamo affrontati tante volte, ma il 'Clasico' è una cosa e quando giochi in nazionale è un'altra, si prova un sentimento differente. Ma anche questa è una grande partita, anche se non c'è mai stata rivalità fra Uruguay e Portogallo. Abbiamo raggiunto il nostro primo obiettivo che era di arrivare alla fase dell'eliminazione diretta, ma adesso non vorremo fermarci qui. Pepe è un grande difensore? Lo è, ma si gioca in undici contro undici e ciò che conta è la qualità collettiva".

Rispetto ma non timore nelle parole di Fernando Santos per quanto riguarda la sfera lusitana. Queste le sue dichiarazioni nella giornata di ieri dal ritiro dei portoghesi: "Tabarez? E' alla guida dell'Uruguay da 12 anni e ha un forte ascendente sui suoi. sa molto bene ciò che vuole, ma di fronte troverà un grande avversario, che sarebbe il Portogallo. Loro lo sanno, e vedrete che non sarà una partita facile, né per noi né per gli uruguayani. Però ammetto che ho molta fiducia nei miei e penso che alla fine passeremo noi. Sì, con tutto il rispetto, voglio sbilanciarmi e dico che vinceremo, anche se l'oro hanno gente del calibro di Bentancur, Vecino, Caceres, Godín e Giménez, che per me sono tutti ottimi giocatori. Per non parlare dei due davanti, Cavani e Suarez: se sono titolari rispettivamente nel Psg e nel Barcellona c'è un motivo. Li rispettiamo molto, ma vedrete che alla fine li batteremo".

Al suo fianco il terzino destro Cedric Soares, il quale ha ribadito l'importanza di passare il turno: "Metteremo in campo tutte le nostre energie. Chiaramente l'obiettivo principale è quello di vincere la partita e passare il turno, L'Uruguay è una grande squadra, un'ottima Nazionale, ma noi siamo Campioni d'Europa e dobbiamo dimostrare tutto il nostro valore, le nostre qualità. Loro hanno le loro buonissime individualità, hanno vinto il girone non subendo gol e vincendo tutte le partite, ma anche noi abbiamo i nostri punti di forza. Abbiamo preparato la partita al meglio e in queste ultime ore continueremo a lavorare per presentarci nelle migliori condizioni possibile alla gara". 

Twitter Cristiano Ronaldo
Twitter Cristiano Ronaldo

Le ultime dai campi

Rispetto all'assetto visto nelle tre gare del girone, Tabarez potrebbe mutare leggermente le posizioni dei centrocampisti inserendo Bentancur dietro alle punte - Cavani ed ovviamente Suarez - per infastidire in fase di non possesso le geometrie di Adrien Silva. Alle sue spalle cerniera di mediana formata da Torreira e Vecino, muscoli e dinamismo al servizio del terzetto difensivo che vedrà impegnati Caceres, Gimenez e Godin. In porta Muslera, sulle fasce laterali Nandez e Laxalt a percorrere tutta la fascia. 

Confermato Gonçalo Guedes - al posto di un fiacco André Silva - accanto a Cristiano Ronaldo nell'attacco dei portoghesi. Quest'ultimo sarà alimentato sulle fasce laterali da Quaresma da una parte e Joao Mario dall'altra: verosimilmente la spinta dell'ex Inter sulla destra sarà predominante rispetto alla corsia opposta, dove sarà Guerreiro ad aiutare il più compassato Joao Mario a costruire le azioni sulla corsia mancina. Il laterale del Borussia Dortmund completa il quartetto difensivo formato da Soares, Pepe e Fonte davanti a Rui Patricio. Bernardo Silva dalla panchina. 

Le probabili formazioni

Uruguay (3-4-1-2): Muslera; Caceres, Gimenez, Godin; Nandez, Torreira, Vecino, Laxalt; Bentancur; Suarez, Cavani.

Portogallo (4-4-2): Rui Patricio; Soares, Pepe, Fonte, Guerreiro; Ricardo Quaresma, William Carvalho, Adrien Silva, Ricardo Quaresma; Gonçalo Guedes, Cristiano Ronaldo.