Terminata Russia - Spagna, LIVE Mondiali Russia 2018 RIG (4-3): La Russia vince ai rigori e vola ai quarti!

Terminata Russia - Spagna, LIVE Mondiali Russia 2018 RIG (4-3): La Russia vince ai rigori e vola ai quarti!

Phillip-Sottile
Gianluigi Sottile
Russia(3-5-2): Akinfeev; Kutepov, Ignashevich, Gudriashov; Mario Fernandes, Samedov (min. 61 Cheryshev), Zobnin, Kuzjaev, Zhirkov (min. 46 Granat); Golovin, Dzyuba (min. 65 Smolov). All. Cherchesov
Spagna(4-3-3): De Gea; Nacho Fernandez (min. 70 Carvajal), Piqué, Sergio Ramos, Jordi Alba; Koke, Sergio Busquets, David Silva (min. 67 Iniesta); Asensio, Diego Costa, Isco. All. Hierro
SCORE0-1, min. 12, Ignashevich (AG). 1-1, min. 41, Dzyuba (rig.).
ARBITROBjorn Kuipers (NED). Ammoniti: Piqué (min. 41), Kutepov (min. 54), Zobnin (min. 71).
NOTOttavi di finale dei Mondiali di Russia 2018: in campo al Luzhniki Stadium in Mosca c'è Russia-Spagna. Si comincia alle ore 16:00.
Live LoaderVAVEL Live SmallLive Match

18.45 - Direi che è tutto. E allora un grazie a chi ci ha seguiti da parte di Gianluigi Sottile ed alla prossima, sempre qui, su VAVEL Italia! Vi  ricordo il verdetto finale: Russia batte Spagna per 4-3 ai rigori e vola ai quarti di finale!

18.41 - Tocca a Iago Aspas - SBAGLIA IAGO ASPAS, COL PIEDE AKINFEEV COL PIEDE SINISTRO. RUSSIA AI QUARTI DI FINALE!

18.40 - Tocca a Cherischev - GOOOOOL DI CHERYSHEV, ESULTA COME UN PAZZO CHERYSHEV. 4-3.

18.39 - Tocca a Ramos - GOL DI RAMOS, SPIAZZATO AKINFEEV. 3-3.

18.38 - Tocca a Golovin - GOOOOL DI GOLOVIN, RISCHIA IL CENTROCAMPISTA RUSSO. 3-2.

18.38 - Tocca a Koke - PARATA DI AKINFEEV, RIGORE CENTRALISSIMO DI KOKE.

18.37 - Tocca ad Ignashevich - GOOOL DI IGNASHEVICH. SPIAZZATO DE GEA. 2-2.

18.37 - Tocca a Pique - GOOOOL DI PIQUE. FREDDO LO SPAGNOLO. 2-1.

18.36 - Tocca a Smolov - GOOOOL DI SMOLOV. AVEVA INTUITO DE GEA, MA IL TIRO ERA FORTE E ANGOLATO. 1-1.

18.36 - Tocca a Iniesta - GOOOOOL DI INIESTA, SPIAZZATO AKINFEEV! 1-0.

18.31 - Finiscono i tempi supplementari! Si va ai rigori.

120'+1' Ci prova Rodrigo col mancino, blocca Akinfeev e la tiene lì, stretta tra le sue braccia.

120'+1'

118' Ormai le energie sono finite, solo stanchezza e campo bagnato in questi ottavi di finale.

116' Tutto regolare per Kuipers, si può giocare.

114' Parte Koke dalla sinistra, non ci arriva nessuno. Protestano Ramos e compagni per un'eventuale trattenuta in area.

113' Altro fallo su Isco, questa volta da Ignashevich.

112' Conclusione di Pique ribattuta da Gudriashov.

111' Palla troppo profonda di Ignashevich per cercare Smolov.

109' Spunto meraviglioso di Rodrigo che salta con una finta di corpo Kuzjaev, punta Ignashevich e va a calciare col sinistro sull'altro palo ma Akinfeev respinge con i pugni.

108' Cross troppo lungo di Carvajal che cercava Rodrigo, blocca Akinfeev.

106' Giro palla spagnolo con Isco che cerca di creare qualcosa.

18.15 - Si riparte con il secondo tempo supplementare! Pallone mosso dalla Russia.

18.13 - Finisce il primo tempo supplementare. Risultato ancora di 1-1.

105'+ 1' Cross di Koke per la cabeza di Pique, ma il tiro è troppo centrale e debole per impensierire Akinfeev.

106' Intervento a martello di Golovin su Isco. Richiamo verbale per il numero 17.

104' Cambio per la Spagna: esce Asensio, entra Rodrigo.

102' Con mestiere Ingashevich blocca il tiro di Iago Aspas imbucato verticalmente da Iniesta.

101' Cross maldestro di Sergio Ramos battezzato con lo sguardo dal portiere russo.

100' Tiro centrale di Asensio che stoppa e tira senza pensarci. Presa comoda in due tempi di Akinfeev.

98' Uno-due tra Iniesta ed Isco con quest'ultimo che non è riuscito ad aggirare Fernandes.

97' Tiro di frustrazione dalla distanza di Koke che finisce alto.

94' Palla dentro di Isco dalla sinistra, chiude Ignashevich

93' Ancora Spagna col pallone fra i piedi con la Russia ad attendere nella propria metà campo.

91' Si salva la Russia grazie all'intervento in scivolata di Gudriashov su cross di Aspas a cercare Carvajal in mezzo.

17.57 - Inizia il primo tempo supplementare! Muove il pallone la Spagna.

17.55 - La Russia è sulle gambe, ma è riuscita già in una straordinaria impresa. Fermare la Spagna, visto il livello qualitativo della rosa, sembrava davvero complicato. Eppure gli Orsi ci sono riusciti, con un'abnegazione incredibile sia nel singolo sia nell'organizzazione collettiva; tuttavia servirà un ulteriore sforzo quantomeno per poter portare a casa il traguardo della resistenza fino ai calci di rigore. La Roja sembra più fresca ma finora ha fatto una fatica enorme a portare dei pericoli. Qualche minuto di pausa, poi vedremo come si evolverà il tutto. Comunque, una piccola sorpresa già ce l'abbiamo...

17.51 - ED È FINITA! Si va ai supplementari: ai tempi regolamentari, Russia-Spagna 1-1!

90' + 4' - Ultima occasione con Koke, che serve Isco e riceve nuovamente il pallone dal fondo. Mario Fernandes devia fuori il cross...

90' + 3' - Smolov cerca una conclusione poco oltre il vertice dell'area, a giro col destro verso il secondo palo: botta potente, che termina alta.

90' + 2' - Rimessa laterale in zona d'attacco per i giocatori dell'Est, che ci stanno mettendo tutto il cuore.

90' + 1' - Quattro minuti di recupero.

90' - Deviazione del solito Ramos, ma stavolta nettamente al di sopra della traversa.

89' - Pallone nel mezzo deviato in corner, prima che arrivasse Ramos. Sugli sviluppi, arriva un altro calcio d'angolo. Ora stanno soffrendo gli Orsi.

88' - Punizione sulla trequarti, batterà Isco.

87' - Smolov ha la possibilità di avanzare centralmente in un tre-contro-quattro: preferisce però lo scarico per l'immancabile corsa di Golovin, ma ha poco spazio il centrocampista per controllare questo pallone e finisce per travolgere Jordi Alba... fallo.

86' - Aria piuttosto afosa, qui tutti i giocatori stanno rinfrescandosi con un po' d'acqua.

85' - DUE VOLTE AKINFEEV! Iniesta dalla lunetta ha un po' di spazio e finalmente arriva una conclusione in porta, verso il primo palo, col destro: respinge Akinfeev, poi sulla conclusione da posizione defilata di Iago Aspas il portiere riesce ancora a cavarsela!

83' - Tutto buono, si riparte da un fallo laterale dopo il silent check della VAR. Kutepov anticipa l'inserimento di Isco con un buon intervento sul traversone.

82' - Kutepov in scivolata ferma Iago Aspas e gli concede un corner. Un attimo di sosta causa crampi per il centrale... cross respinto, chiedono un rigore Piqué e Busquets...

81' - Lancio lungo controllato facilmente da De Gea, c'è da dire che anche i sovietici hanno abbassato il proprio livello di pericolosità a causa della stanchezza.

80' - Iago Aspas fa il suo ingresso al posto di Diego Costa: fino al 90esimo, andremo avanti con questi uomini.

79' - Golovin prova a lavorare spalle alla porta su un altro buon appoggio di Smolov, passaggio però intercettato.

78' - Si continua a giocare nella solita metà campo passando dai soliti piedi, quelli di Ramos, ma comunque è puro esercizio di possesso orizzontale.

77' - Stavolta Iniesta apre pulito verso Carvajal, ma l'azione comunque non accelera. Golovin è stanco e qui sbaglia la misura di un complicato passaggio verso Zobnin... difficile chiedergli di più, dopo una prova molto operaia.

76' - Iniesta trova il triangolo con Diego Costa ma sbaglia poi il controllo al limite dell'area. Per uno come lui è una notizia, resa ancora più sensazionale da un passaggio successivo che viene sbagliato...

75' - Si allarga Isco, ma anche lui è costretto all'appoggio orizzontale.

74' - Lotta ancora Diego Costa, finora un po' un corpo estraneo alla propria squadra, ma alla fine il rimpallo favorisce gli avversari che riescono a tenere gli iberici lontani dalla porta.

73' - Isco trova una bella traccia per Diego Costa, Ignashevich si mette davanti col corpo ma poi regala un calcio d'angolo piuttosto che calciare in avanti la sfera.

72' - Borsa del ghiaccio per Nacho in panchina, non sembra nulla di grave in ogni caso... vedremo comunque, così come è ghiacciata la manovra della sua Nazionale.

71' - Zobnin fa ponte su un avversario e lo stende irregolarmente; per un attimo, sembrava che Golovin potesse involarsi da solo contro De Gea... ammonito il mediano locale.

70' - Al posto di Nacho d'ora in poi in campo ci sarà Carvajal. Sulla fascia si è sentita la sua assenza...

69' - E così si continua: praticamente nulle le soluzioni offensive delle Furie Rosse.

68' - Vediamo quale impatto avrà l'Illusionista. Per ora, i suoi compagni stanno continuando a giocare senza prendersi responsabilità creative sulla trequarti.

67' - Esce un David Silva un po' opaco, dentro Iniesta.

66' - Smolov gioca bene il suo primo pallone, aprendo per Golovin. Buona iniziativa in seguito, dopo qualche passaggio, del centrocampista numero 17 che scivola però in area, dopo aver saltato Ramos in velocità.

65' - Ultimo cambio per Cherchesov, mentre Hierro non ha fatto ancora nulla: dentro Smolov al posto di Dzyuba, sfinito.

64' - Rinvio per De Gea. Buon disimpegno degli spagnoli, sprecato da un brutto fuorigioco di Diego Costa.

63' - Irregolarità netta di Sergio Ramos su Fernandes, c'era spazio in fascia per il laterale di origine brasiliana...

62' - Non dovrebbe cambiare molto nello schieramento tattico con questa sostituzione. Intanto Asensio torna, per l'ennesima volta all'indietro.

61' - Secondo cambio per Cherchesov: dopo Granat per Zhirkov, dentro Cheryshev al posto di Zhirkov.

60' - Nessun pericolo ed ennesima serie di tocchi orizzontali per la fazione "in trasferta".

59' - Isco è l'unico giocatore che possiede i movimenti giusti in questo match così complicato per i suoi, e qui guadagna un corner.

58' - Battuta di Zhirkov nel mezzo, respinta; secondo tentativo di Fernandes, respinto; il terzo tentativo di Golovin viene anticipato e lui prova a rimediare con una scivolata, viziata però da un fallo di mano.

57' - Altro passaggio in profondità per lo scatto di Samedov, che guadagna un corner anche grazie ad una spintarella ai danni di Ramos... per l'arbitro, tutto buono.

56' - Isco fa fatica a trovare una situazione e prova ad approfittare del movimento di Diego Costa, non abile però a restituire il favore.

55' - Cross troppo corto, Dzyuba insegue il rilancio ma Jordi Alba sarebbe più veloce nello scatto anche solo su una gamba.

54' - Il secondo ammonito della gara è Kutepov, che trattiene la maglia ad Isco, pronto a puntare direttamente la retroguardia avversaria nella situazione un po' scoperta. Arriverà un altro suggerimento dentro l'area...

53' - Busquets si coordina per cercare un tiro al volo dopo un cross respinto, la battuta col sinistro finisce fuori.

52' - Bravo in scivolata Kutepov, che segue l'inserimento di David Silva e quando arriva il passaggio verso il centro di Jordi Alba intercetta pulito il pallone in area.

51' - Palla crossata nel mezzo da Asensio, Sergio Ramos svetta a centro area ma non riesce ad inquadrare lo specchio.

50' - Punizione per la Roja sulla destra della trequarti, troppo aggressiva la pressione di Golovin.

49' - Palla scodellata dopo un contatto fra Koke e Dzyuba, che si scusa però immediatamente con tutti. Batte Nacho il fallo laterale in posizione difensiva.

48' - Kutepov alza il campanile, ma Kudriashov non ha i mezzi tecnici per controllare questo pallone e di fatto lo mette fuori.

47' - Isco domina come al solito il possesso, apre per Nacho che sbaglia il cross, Asensio in area riesce a gestire il pallone: nuovo pallone scodellato e mancato da Diego Costa, rimbalzo su Jordi Alba che la mette lentissima ma nell'angolo più lontano... Akinfeev blocca. Una palla gol molto confusa, ma una palla gol.

46' - Errore sulla solita palla lunga che potrebbe favorire Golovin, ma al limite l'obiettivo di mercato della Juve viene fermato.

17.02 - Si riparte! Primo pallone mosso dalla Russia.

17.01 - Squadre nuovamente in campo. Ci dovrebbe essere un cambio...

16.52 - La Spagna ha controllato, la Russia ha badato alla sostanza ed alla fine, nel primo tempo di quest'ottavo di finale Mondiale, il pareggio si può dire che sia il risultato più giusto. L'ha sbloccata con una mischia la Roja, che però non ha mai spinto più di tanto ed ha continuato a preferire le soluzioni più conservative. Ed ha sbagliato, perchè in realtà la rinuncia dell'Armata Rossa era solo sul piano del pressing alto e nel finale, grazie ad un episodio favorevole, è arrivato il pareggio. Vedremo cosa succederà nel secondo tempo: al momento è tutto in equilibrio. Ci vediamo fra poco.

16.47 - Termina il primo tempo. Parziale di 1-1.

45' + 2' - Possibilità di contropiede per Golovin, che sbaglia però la misura dell'ultimo passaggio verso Dzyuba. Isco cerca un filtrante geniale, ma trova una bella chiusura degli avversari.

45' + 1' - Due minuti di recupero. DIEGO COSTA! Trova le mani di Akinfeev con un tiro da posizione defilata sulla destra! Ed ancora, il colpo di testa dell'ex Chelsea viene bloccato dal portiere avversario.

45' - Apertura verso Isco, che cerca una botta di destro dal limite prontamente respinta.

44' - Ed adesso sembra di essere tornati sullo stesso copione: ritmo basso ed un fallo di Samedov. Nell'occasione del rigore, a proposito, è stato ammonito Piqué.

43' - Si torna a giocare. Tutto sommato, la mole di passaggi della squadra in vantaggio è servita a poco.

42' - Spiazzato nettamente De Gea con un tiro potente alla propria destra! Ora è tutto riaperto!

41' - Rigore sacrosanto. Tirerà Dzyuba. Si aspetta. GOOOOOOOOOOOL! DZYUBA! 1-1!

40' - CALCIO DI RIGORE PER LA RUSSIA! Piqué, nonostante la distanza ravvicinata, ha comunque allargato di molto il volume del proprio corpo col braccio!

39' - Lancio lungo verso il solito Mario Fernandes, che trova una miracolosa sponda verso Samedov; a rimorchio, il suo traversone viene deviato in corner.

38' - Finora no. Anche se finalmente non è la Roja a girare il pallone.

37' - Chissà se questa palla gol darà un po' una scossa ad una gara davvero noiosa fino a questo momento.

36' - GOLOVIN! Per poco! Buona preparazione del destro a giro dal limite (sugli sviluppi della solita palla lunga verso Dzyuba), precisione non eccellente: il pallone sfila di un metro oltre il secondo palo!

35' - Quasi nessuna pressione fino alla trequarti dalle due bloccatissime linee degli Orsi.

34' - Quando in campo ci sono solo i tocchi orizzontali guidati saggiamente da Piqué, Ramos e Busquets, è difficile non concentrarsi sul pubblico che si diverte. È questo il caso.

33' - Grande spettacolo sugli spalti, quando il campo non sta garantendo tante emozioni: è in corso una "ola" fra i tifosi.

32' - Sbaglia stavolta ad alzare il pallone da un lato all'altro Isco, trovando un intercetto che comunque non trova seguito: Koke torna indietro da De Gea.

31' - Golovin prova a dare un appoggio sullo stretto a Mario Fernandes, ma finisce subito in terra e quel tipo di contatto non può mai essere rigore.

30' - Isco non si risparmia nemmeno nei rientri difensivi e qui ferma l'avanzata avversaria in fascia, chiudendo tutto in fallo laterale.

29' - Cambio di gioco di Koke, la grafica FIFA dice 231 passaggi a 58. Una statistica che fotografa bene l'andamento della gara.

28' - Anzichè buttarla nel mezzo, i russi hanno cercato un gioco sul corto che non ha avuto gli effetti sperati.

27' - Ed infatti, così facendo, ora Golovin potrà battere un calcio d'angolo.

26' - Nuovamente un lancio lungo a cercare Mario Fernandes, che fa valere i suoi centimetri in genere, ma stavolta ha regalato un fallo laterale agli avversari. Comunque adesso potrà alzare la pressione la fazione in casa...

25' - Palla velenosissima appena recuperata persa da Zobnin: Isco recupera e prova a mandare Jordi Alba sul fondo dentro l'area, ma il passaggio è leggermente lungo. La palla sfila fuori.

24' - Jordi Alba, Ramos, Piqué, Nacho, David Silva avanza, poi all'indietro, ancora Ramos... via così.

23' - Dopo un paio di cross respinti, Isco fa un sombrero al limite e successivamente viene steso da Zobnin. Una magia delle sue, è ovviamente fallo, è ovviamente possesso per gli iberici.

22' - Palla lunga verso Dzyuba, che subisce un colpo nel tentativo di prevalere su Ramos, guadagnando una preziosa punizione dalla trequarti. Qui bisognerà far valere i centimetri.

21' - Il ritmo non decolla. Andiamo avanti su per giù sullo stesso copione dal fischio d'inizio.

20' - Di personalità, Sergio Ramos libera Piqué attraendo a sé la pressione. Termina così un altro dei tentativi dei sovietici.

19' - Ecco uno degli sporadici errori tecnici della Roja: fallo laterale sulla destra. Ma la controparte fa fatica a creare gioco. Il parziale del possesso in percentuale dice già 75-25 in favore degli "ospiti"...

18' - Ramos sventaglia verso Isco, che si muove come al solito con tanta libertà. Solito tiki-taka.

17' - Fallo su Busquets a centrocampo. Punizione battuta velocemente, il giropalla va verso Isco sulla trequarti: steso anche l'ex Malaga, non c'è fallo per l'arbitro.

16' - Piqué difende il possesso sulla fascia destra e fa sfilare il pallone fuori. Sarà dunque rinvio per De Gea.

15' - David Silva ha un uomo alle spalle e preferisce tornare indietro da Jordi Alba. Non c'è d'altronde motivo di forzare.

14' - Piqué chiude sulla sinistra e concede una rimessa laterale. L'azione prosegue verso il centro, dove dai 20 metri Zobnin cerca una conclusione che termina alta.

13' - I replay evidenziano che l'ultima deviazione dovrebbe essere di Ignashevich, nonostante il tentativo di Ramos ci fosse. Comunque al momento diciamo autogol e, in campo, fuorigioco per Dzyuba.

12' - Cross nel mezzo direttamente da vicino alla bandierina sulla destra: Ramos è placcato da Ignashevich e finisce anche in terra, ma alla fine la deviazione fa finire il pallone in porta in diagonale dalla sinistra dell'area piccola!

11' - Botta a freddo piuttosto dolorosa per Nacho, che sembra però in grado di proseguire anche senza nessuna cura. GOOOOOOOOOOL! RAMOS! 0-1!

10' - Si defila verso la sinistra dell'area di Diego Costa, ma il suo cross viene facilmente respinto. Nacho viene premiato da uno splendido cambio gioco di Isco, Zhirkov sbaglia l'intervento e lo stende anziché andare sulla palla. Calcio di punizione, a terra il terzino del Real.

9' - Jordi Alba si appoggia sul rilancio lungo di De Gea, un paio di colpi di testa, Golovin duella con Piqué ma commette fallo. Punizione per l'arbitro.

8' - Altro recupero in zona offensiva di Golovin, che si appoggia su Dzyuba ed ha un po' di spazio, seppur in una specie di gabbia; nel tentativo di trascinare qualche altro avversario verso di sé e liberare Samedov, il talento del CSKA Mosca perde però il pallone.

7' - Nessun pericolo comunque al momento, con Golovin e Samedov che si sono divisi il campo, uno a sinistra ed uno a destra, per alzarsi in pressing sul portatore di palla.

6' - Muove velocemente il pallone Isco, poi si torna indietro, poi di novo avanti... difficile pensare di frenare una ragnatela così di qualità.

5' - Sciabolata lunghissima a cercare Mario Fernandes, che vince il duello aereo; successivamente però c'è un fallo di Golovin su Ramos, punizione.

4' - Non si capiscono sull'appoggio David Silva e Jordi Alba, palla regalata in corsia. Dopo un paio di rimpalli, Golovin va via con un buon break sulla destra, cercando il cross e guadagnando un corner.

3' - Atteggiamento molto difensivo dei giocatori locali, tutti rintanati nella propria metà campo ad aspettare la giocata degli avversari.

2' - Altro pallone fuori sullo stesso lato, ora sarà Jordi Alba a gestirlo con le mani. Dopo una singolare perdita di tempo, perchè ci sono due palloni in campo.

1' - Palla immediatamente persa e rilanciata in fallo laterale, che verrà battuto da Mario Fernandes.

16.00 - Si parte! Primo pallone mosso dalla Spagna.

15.58 - Terminati gli inni nazionali. Ci siamo.

15.53 - Squadre in campo!

15.50 - Mancano alcuni secondi. Le panchine sono già pronte, i titolari pronti nel tunnel. Non mancate, fra poco si comincia con Russia-Spagna!

15.40 - Riscaldamento ormai concluso a Kazan. Lo stadio va pian piano riempiendosi, è atteso un sold-out.

15.30 - Tante sorprese da entrambi i lati: Nacho scalza un Carvajal ancora non al meglio, Hierro inoltre esclude Iniesta e fa spazio al più offensivo Asensio. Cherchesov invece si copre, con un difensore in più al posto di Cheryshev e Kuzjaev preferito a Gazinskiy.

15.20 - La risposta della Spagna (4-3-3): De Gea; Nacho Fernandez, Piqué, Sergio Ramos, Jordi Alba; Koke, Sergio Busquets, David Silva; Asensio, Diego Costa, Isco. All. Hierro

15.10 - La formazione ufficiale della Russia (3-5-2): Akinfeev; Kutepov, Ignashevich, Gudriashov; Mario Fernandes, Samedov, Zobnin, Kuzjaev, Zhirkov; Golovin, Dzyuba. All. Cherchesov

15.00 - Ultime conferme e vi proporremo le formazioni ufficiali del match.

Una buona giornata a tutti i lettori di VAVEL Italia e benvenuti nella diretta scritta live ed online di Russia-Spagna, match valido per gli ottavi di finale dei Mondiali 2018. Il calcio d'inizio, previsto per le ore 16:00 al Luzhniki Stadium di Mosca, verrà fischiato dall'arbitro olandese Bjorn Kuipers.

Diretta Russia-Spagna

QUI RUSSIA

Le prime due partite di questo torneo hanno portato nuova linfa ed entusiasmo al popolo locale, in precedenza molto sfiduciato nei confronti della selezione nazionale. In particolare dopo il 3-1 all'Egitto, che è significato qualificazione assicurata con un turno d'anticipo, è scoppiato l'entusiasmo.

Per gli Orsi il KO contro l'Uruguay è stato un po' una battuta d'arresto alle nuove ambizioni, ma comunque la sensazione di poter compiere un'impresa oggi è rimasta più viva che mai. Continua a filtrare positività anche dalle ultime notizie in termini di formazione, che propongono un undici prettamente offensivo.

Vi abbiamo già raccontato da ieri infatti dell'intenzione di Cherchesov di puntare su un undici prettamente di qualità, per combattere gli ex campioni del mondo proprio con l'arma che loro stessi utilizzano. Un'intenzione che fa capire a che livelli sia arrivata la convinzione di potercela fare: sarà forse un po' troppa, questa "sfrontatezza"?

Stanislav Cherchesov è intenzionato a puntare su un 4-2-3-1 con Samedov, Golovin e Cheryshev tutti insieme alle spalle dell'unica punta Dzyuba. Zobnin farà coppia su uno fra Gazinskiy (favorito) e Kuzjaev in mediana, andando a ritroso troviamo invece la linea con Mario Fernandes, Kutepov, Ignashevich e Zhirkov. Akinfeev in porta.

Live Russia-Spagna

QUI SPAGNA

Sappiamo della situazione un po' complicata in cui la Roja ha attraversato il proprio girone, concluso sì al primo posto (peraltro, gli odierni avversari hanno chiuso da secondi ma con 6 punti, contro i 5 ottenuti degli iberici)  ma con una sola vittoria, peraltro grazie ad un gol piuttosto casuale, contro l'Iran.

D'altronde dopo il clamoroso esonero di Lopetegui a 48 ore dal debutto in questa manifestazione era facile immaginarsi qualche conseguenza a livello psicologico, come quelle difficoltà evidenziate al debutto, in quel pirotecnico 3-3 col Portogallo. In ogni caso, la qualità a disposizione non è cambiata...

E proprio per questo le Furie Rosse rimangono fra le grandi favorite per la vittoria finale. Per scacciarsi definitivamente i dubbi della critica di dosso questo passaggio sarà fondamentale. E sembra che verrà affrontato sempre con lo stesso sistema e lo stesso atteggiamento di sempre.

Fernando Hierro non ha motivo di modificare infatti il proprio 4-3-3. In porta confermato De Gea. I terzini sono Carvajal e Jordi Alba, solita coppia Piqué-Sergio Ramos in mezzo. Ballottaggio Thiago-Koke, con il primo in vantaggio, al fianco di Sergio Busquets ed Iniesta. David Silva ed Isco liberi di muoversi attorno a Diego Costa in attacco.

Diretta live Russia-Spagna

CURIOSITÀ

Interrogato da FIFA TV di un pensiero sul suo collega ed oggi avversario Hierro, Cherchesov ha risposto così: "Ci ho giocato contro! Ricordo ancora un suo tiro potente che ho parato, diretto all'angolo della porta. Vincemmo quella partita, tra l'altro". Il riferimento è ad una gara di Champions League fra Real Madrid e Spartak Mosca, datata 1991, risultato finale di 1-3.

VAVEL Logo