Russia 2018 - Brasile, Tite con il dubbio Marcelo

Il commissario tecnico brasiliano si prepara all'ottavo di finale contro il Messico. Da risolvere l'incognita riguardante l'esterno del Real Madrid.

Russia 2018 - Brasile, Tite con il dubbio Marcelo
Russia 2018 - Brasile, Tite con il dubbio Marcelo | Twitter Willian

Un ottavo di finale tutto sudamericano sulla carta abbordabile. Il Brasile si prepara ad affrontare il Messico per strappare il pass verso i quarti di finale, ma prima di pensare al match successivo, Tite deve sciogliere gli ultimi dubbi di formazione. Nel girone i brasiliani hanno messo in mostra, a tratti, tutto il talento offensivo che possiedono con un Coutinho particolarmente ispirato ed un Neymar che forse deve ancora ingranare la marcia giusta, ma la sfida con il Messico sarà differente.

Alla Samara Arena il commissario tecnico verdeoro dovrà quasi certamente fare a meno di Marcelo, uscito malconcio dall'ultimo match della fase a gironi contro la Serbia. Un'assenza non da poco per la Selecao che perde tanta spinta e tanta qualità sull'out di sinistra, ma potrebbe guadagnare in copertura difensiva. Al posto dell'esterno del Real Madrid ci sarà Filipe Luis, difensore dell'altra sponda della capitale spagnola, mentre a destra è confermato Fagner. In mezzo alla difesa ci saranno ovviamente Thiago Silva e Miranda - Alisson tra i pali - con Paulinho e Casemiro a comporre la coppia di centrocampo. Il giocatore del Real sarà sempre più importante man mano che il torneo avanza. La copertura che garantisce il numero cinque non ha eguali nella rosa brasiliana e la sua presenza dà solidità all'intera squadra, che altrimenti soffrirebbe molto le ripartenze avversarie rischiando di fare la fine della Germania. 

L'attacco è ovviamente confermatissimo: Coutinho, Neymar, Willian alle spalle di Gabriel Jesus. Attenzione però alla possibile sorpresa Douglas Costa. Il giocatore della Juventus si era fatto male nel match contro il Costa Rica accusando un dolore muscolare e ponendo una pietra tombale sul suo Mondiale. O così sembrava. Stando alle ultime notizie provenienti dal ritiro brasiliano, l'esterno bianconero ha già ripreso a correre e Tite starebbe valutando se inserirlo nell'undici titolare sacrificando Willian o se sfruttarlo come possibile jolly in caso di sofferenza. La realtà è che Douglas Costa dovrebbe restare seduto anche per questo giro di valzer, ma le possibilità di rivederlo in campo in caso di passaggio del turno sono alte.