Russia 2018 - Neymar e Firmino stendono il Messico: il Brasile vince 2-0

La squadra sudamericana vince e accede ai quarti dove troverà una tra Belgio e Giappone.

Russia 2018 - Neymar e Firmino stendono il Messico: il Brasile vince 2-0
Fonte foto: Twitter Brasile
BRASILE
2 0
MESSICO
BRASILE: ALISSON; FAGNER, THIAGO SILVA, MIRANDA, FILIPE LUIS, PAULINHO (80' FERNANDINHO), CASEMIRO, COUTINHO (86' FIRMINO), WILLIAN (91' MARQUINHOS), GABRIEL JESUS, NEYMAR. ALL. TITE
MESSICO : OCHOA; GALLARDO, SALCEDO, CASTRO, ALVAREZ (55' DOS SANTOS), GUARDADO, MARQUEZ (46' LAYUN), HERRERA, LOZANO, HERNANDEZ (60' JIMENEZ), VELA. ALL. OSORIO
SCORE: 1-0 51' NEYMAR, 2-0 89' FIRMINO
ARBITRO: ROCCHI AMMONITI: ALVAREZ, HERRERA, SALCEDO (M), CASEMIRO (B)
NOTE: SAMARA ARENA INCONTRO VALIDO PER GLI OTTAVI DI FINALE DI RUSSIA 2018

Nel match valido per gli ottavi di finale di Russia 2018 il Brasile batte il Messico 2-0 e vola ai quarti dove troverà la vincente tra Belgio e Giappone. Dopo un primo tempo molto combattuto i verde-oro sbloccano la situazione nella seconda frazione grazie a Neymar che poi, nel finale, propizia il gol del raddoppio di Roberto Firmino. I verde-oro, dunque, eliminano il Messico e accedono ai quarti di finale mentre "Il Tricolor" si ferma ancora una volta gli ottavi. 

IL RACCONTO DEL MATCH

Per quanto concerne il capitolo formazioni 4-3-3 per il Brasile con Willian, Gabriel Jesus e Neymar a comporre il tridente. Modulo speculare per il Messico con il reparto offensivo formato da Lozano, Hernandez e Vela.

Buona partenza del Messico ma la prima occasione è per il Brasile con Neymar che calcia col destro dal limite ma Ochoa respinge con i pugni. La partita è molto confusionaria con entrambe le squadre che giocano ad alta intensità pressando in maniera asfissiante. A risentirne e la qualità di gioco ma al 25' il Brasile va ad un passo dal gol con Neymar che entra in area e apre il piatto ma l'estremo messicano si oppone. Poco più tardi ci prova anche Coutinho ma il suo destro si perde alto. La squadra sudamericana cresce e al 33' va ad un passo dal vantaggio con Gabriel Jesus che calcia col mancino da ottima posizione ma Ochoa si oppone. Sulla respinta Coutinho calcia ma Salcedo salva quasi sulla linea. E' l'ultima occasione di un primo tempo che si chiude senza reti. 

La ripresa si apre con i verde-oro ad un un'unghia dalla rete dell'1-0 con Coutinho che esplode il destro da pochi metri ma Ochoa dice nuovamente di no. Al 51', però, passa meritatamente in vantaggio il Brasile con Neymar che, su cross di William, si allunga e in scivolata insacca a porta sguarnita, 1-0. Il Messico accusa il colpo e al 60' il Brasile sfiora il raddoppio con Fagner che mette al centro per la girata di Paulinho ma Ochoa tiene a galla i suoi. Su capovolgimento di fronte, però, il "Tricolor" ha un sussulto con un mancino a giro di Vela che Alisson alza in angolo.

Osorio inserisce Dos Santos e Jimenez ma al 64' è il Brasile a sfiorare nuovamente la rete con Willian che ubriaca mezza difesa e spara col destro ma Ochoa, per la millesima volta, respinge. Poco dopo ennesima giocata da urlo di Willian che fa a fette la retroguardia messicana e appoggia per Neymar che prova a piazzarla, sfera fuori di nulla. Nel finale il Messico ci prova con la forza della disperazione ma al minuto 89 la chiude il Brasile con il neo entrato Firmino che, da pochi passi, insacca su assist di Neymar, 2-0 e partita chiusa. Il Brasile batte il Messico e si qualifica ai quarti di finale dove troverà la vincente tra Belgio e Giappone.