Uruguay-Francia in diretta, Mondiale Russia 2018 LIVE (0-2): VARANE-GRIEZMANN!

Segui in diretta scritta ed in tempo reale il primo quarto di finale del mondiale di Russia 2018, con l'attesissima sfida tra Uruguay e Francia. Si gioca alle 16:00 italiane allo stadio Nizhny Novgorod dell'omonima città, con il pass per la semifinale in palio.

Uruguay-Francia in diretta, Mondiale Russia 2018 LIVE (0-2): VARANE-GRIEZMANN!
Uruguay-Francia in diretta, Russia 2018 LIVE (16.00)
Uruguay
0 2
Francia
Uruguay: (4-4-2): Muslera; Caceres, Godin, Gimenez, Laxalt; Nandez (73' Urretaviscaya), Torreira, Vecino, Bentancur (59' Rodriguez); Stuani (59' Gomez), Suarez. All.. Tabarez
Francia: (4-3-3): Lloris; Pavard, Umtiti, Varane, Hernandez; Pogba, Kanté, Tolisso (80' N'Zonzi); Griezmann (90+3' Fekir), Giroud, Mbappé (88' Dembelé). All. Deschamps
SCORE: 0-1, 38', Raphael Varane. 0-2, 61', Antoine Griezmann.
ARBITRO: Nestor Pitana (Argentina). Ammoniti: Hernandez 33', Bentancur 38', Rodriguez 68', Mbappé 68'.

17.58 - Con qualche immagine del secondo tempo ci lasciamo, ma solo per il momento. Io sono Stefano Fontana, vi ringrazio a nome di tutta la redazione di VAVEL Italia per avermi seguito e vi invito a continuare a seguire queste pagine per tutto il meglio del mondiale, del calcio e dello sport internazionale. Per quanto riguarda noi, l'appuntamento è alla prossima diretta scritta. Ciao!

17.54 - Esplodono di gioia ovviamente i francesi, mentre per ora nell'Uruguay c'è spazio solo per la disperazione. È stata una partita divertente, intensa, a tratti sopra le righe, ma che alla fine ha probabilmente premiato, al netto degli episodi, la squadra migliore. Impietoso il confronto tra i due portieri: da un lato Lloris ha salvato, nel primo tempo, il gol del pari di Caceres che sembrava già fatto, dall'altro Muslera ha condannato i suoi all'eliminazione con una papera che sicuramente lo perseguiterà per diverso tempo. Le due facce dello sport, la gloria e la disperazione, condensate come sempre in soli 90 minuti. Ora, i transalpini troveranno in semifinale la vincente di Brasile-Belgio.

17.52 FINISCE QUI! LA FRANCIA VOLA IN SEMIFINALE DEL MONDIALE DI RUSSIA 2018 BATTENDO 2-0 L'URUGUAY!  In rete Varane, nel primo tempo, e Griezmann nella ripresa sfruttando un clamoroso errore di Muslera.

90+4' - Traversone di Caceres, vola Muslera a bloccarlo. Probabilmente l'ultima azione della gara.

90+2' - Ingresso in campo quasi solo ad onor di cronaca per Fekir, che va a rimpiazzare Griezmann.

90' - Cinque di recupero, prova a credere nel miracolo la Celeste.

88' - Alto il calcio del francese, mentre è già scoppiato in un pianto disperato Gimenez, prima ancora del triplice fischio.

87' - Giocatissima di Pogba che manda al bar Gimenez quasi solo con lo sguardo. Contatto e punizione dai 25 metri per il solito Griezmann.

86' - Anche un cambio per perdere qualche secondo in più da parte di Deschamps: Mbappé rilevato da Ousmane Dembelé.

84' - Gran possesso ora della Francia, che gira bene con tecnica la sfera. Gli uruguagi non la vedono.

83' - Ottima chiusura di Hernandez, che mette il corpo su Arretaviscaya, più fresco, costringendolo a perdere il possesso e proteggendo la rimessa dal fondo.

82' - Colpisce malissimo Caceres dalla fascia destra, palla che si spegne direttamente sul fondo dietro la porta di Lloris.

81' - I minuti passano, oramai ogni schema è saltato e i sudamericani vogliono solo buttare dentro la palla della speranza.

80' - Ovviamente giro "d'onore" per Tolisso che con la massima calma passa a salutare tutti i compagni per il campo. Non felicissimi, per usare un eufemismo, quelli dell'Uruguay,

79' - Fa legna a centrocampo Deschamps, scegliendo N'Zonzi per Tolisso, autore di una buona gara.

78' - Altro cross dalla destra, altro intervento in anticipo di Umtiti che sta spazzando via qualsiasi cosa gli capiti a tiro. Poco dopo ci riprova Caceres, ma nel tentativo di arrivare sulla sfera è Suarez a commettere fallo.

77' - Ennesima palla ripulita da Kanté nella propria metà campo, altra partita magistrale del centrocampista del Chelsea.

76' - Tre tocchi fenomenali di Mbappé per liberarsi di quattro uomini al limite dell'area, alla fine a metterci una pezza è Gimenez. Ma che guizzo signori, l'ennesimo del grande mondiale che sta disputando il francese.

75' - 15 minuti più recupero per le speranze dell'Uruguay, che ora si gioca il tutto per tutto.

73' - Altro cambio di Tabarez, che sceglie Johnatan Urretaviscaya al posto di Nandez.

72' - Tolisso! Splendido il suggerimento di Pogba, Hernandez gli porta via l'uomo con l'inserimento ed il giocatore del Bayern può andare al destro a giro verso la porta. Palla insidiosissima, ma leggermente alta sopra l'incrocio.

70' - Si è abbassata molto la Francia ora, con Deschamps che invita i suoi a non schiacciarsi troppo lasciando campo alla manovra avversaria.

68' - Il replay evidenzia come sostanzialmente non ci sia stato alcun contatto tra Rodriguez e Mbappé. Pura simulazione quella dell'ex-Monaco, una volta calmati gli animi Pitana estrae un doppio giallo per i due giocatori coinvolti nell'episodio.

66' - Incredibile! Caos in campo! Durante il possesso della Francia Mbappé tocca lezioso di tacco, finendo a terra dopo il contatto con Rodriguez. Azione irrisoria e scenata "a là Neymar", nel giro di tre secondi il talentino del PSG si ritrova letteralmente tutti gli avversari intorno, e non certo per fargli i complimenti. Si scatena un parapiglia, calmato a fatica dall'arbitro.

64' - Terzo gol della competizione per Griezmann, il primo su azione dopo i due rigori segnati.

63' - Reagisce l'Uruguay col doppio tentativo di Rodriguez: murato il primo, ad un centimetro dalla base del palo il secondo, col mancino dal limite.

61' INCREDIBILE! INCREDIBILE! PAPERA DI MUSLERA! SBAGLIA MUSLERA, RADDOPPIA LA FRANCIA CON GRIEZMANN! Tutto ha origine da un ottimo break di Pogba, che porta avanti la sfera e la scarica su Tolisso. Dal centrocampista del Bayern a Griezmann, che lascia andare un mancino potente ma abbastanza innocuo, che Muslera si fa clamorosamente sfuggire sulla linea di porta. Intervento abbastanza goffo nonostante il lieve effetto impresso alla palla, il portiere uruguagio è letteralmente disperato. Ma quel che conta ora è che LA FRANCIA È AD UN PASSO DALLA SEMIFINALE! 2-0, GRIEZMANN!

59' - Doppio cambio di Tabarez: Bentancur lascia il posto a "cebolla" Christian Rodriguez, mentre Stuani viene rimpiazzato da Maximiliano Gomez, ventunenne in forza al Celta Vigo.

58' - Cross lungo di Suarez raccolto da Caceres che, con spazio e tempo, interpreta malissimo il rimbalzo e calcia alle stelle.

57' - Sta crescendo l'Uruguay, che sfrutta la spinta dei terzini per avvolgere la Francia nella propria manovra.

55' - Ci prova anche Bentancur col mancino dal limite, ma la palla è ampiamente a lato.

54' - Stuani-Suarez-Stuani il triangolo sulla destra, ma la palla di ritorno dal fondo è intercettata. Si lamenta vistosamente il centravanti del Barcellona.

53' - Pavard sfrutta la fiducia garantitagli dall'eurogol contro l'Argentina e, dopo che Suarez aveva allontanato, prova a sparare col destro dalla distanza. Tiro velleitario e per nulla pericoloso.

52' - Corner interessante, sempre Griezmann sulla palla.

51' - Attacca bene adesso la Francia, che mette un po' all'angolo gli avversari.

47' - Che rischio per Muslera!  L'ex-portiere della Lazio blocca bene il cross ma dopo averla rimessa in gioco rimane troppo indeciso sul retropassaggio di Gimenez, arrivando a contrasto con Griezmann. Per sua fortuna la palla termina sul fondo, ma ha rischiando la grossissima gaffe.

46' - Tanto per cambiare, gli uruguagi si fanno sentire: Vecino travolge Pavard, punizione.

46' SI RICOMINCIA!

17.00 - Squadre nel tunnel, tra poco ripartiranno le ostilità.

16.56 - Come da previsioni, l'Uruguay ha basato la sua gara sulla solidità e sulla grinta, anche con contrasti al limite, per provare a spezzare la manovra francese e ripartire veloce sfruttando le due punte. La Francia, però, ha retto l'urto ed ha trovato il vantaggio da calcio piazzato, ed ora potrebbe trovare gli spazi giusti per sfogare tutta la qualità e la rapidità di Griezmann e Mbappé.

16.55 - Carrellata di immagini dal primo tempo.

16.47 Primo tempo non spettacolare ma sicuramente bello, fatto di intensità e grinta. Le occasioni non sono comunque mancate, seppur quasi mai chiarissime, ed a sbloccare la gara è stato un tocco di abilità e furbizia di Varane, capace di deviare quanto basta il cross di Griezmann per renderlo imprendibile a tutti gli avversari. Palla all'angolino e Francia che torna negli spogliatoi in vantaggio di una rete, lanciata verso le semifinali.

47' - FINISCE QUI IL PRIMO TEMPO! 1-0 PER LA FRANCIA A NIZHNY NOVGOROD!

46' - Si salvano i francesi, che allontanano prima il destro dentro di Torreira e poi, sul riciclo di Bentancur, la pericolosissima sponda di Suarez.

45' - Due di recupero, mentre Suarez sfrutta ancora in maniera lucidissima il corpo per lucrare un'altra punizione dalla trequarti.

43' - LLORIS! LLORIS! INCREDIBILE PARATA! Punizione dentro di Torreira, stacca altissimo nel cuore dell'area Caceres che inzucca e trova l'angolino, ma Lloris vola letteralmente a toglierla dalla porta con un guizzo clamoroso! Che parata, che occasione per l'Uruguay! Sul tap-in era arrivato anche Godin, che col sinistro ha però messo alto.

41' - Dopo un buon primo tempo, insomma, Tabarez ha visto prima il suo unico diffidato venire ammonito e poi, sulla conseguente punizione, i suoi finire sotto di un gol. Ora c'è da reagire per rimettere al più presto la partita in equilibrio. Non demordono i rumorosissimi tifosi sudamericani.

39' VARAAAAANE! VARAAAAANE! Dalla padella alla brace l'Uruguay! Proprio la punizione generata da Bentancur e calciata, benissimo, da Griezmann, trova Raphael Varane sul primo palo. Stacco imperioso del difensore del Real, che tocca la palla quanto basta, prima di tutti gli altri, per infilarla all'angolino basso! Nulla da fare per Muslera, l'ha sbloccata la Francia, L'HA SBLOCCATA VARANE! 0-1!

38' - Pessimo controllo di Bentancur, pescato da Caceres con una palla difficile nella trequarti difensiva. Tolisso gli passa davanti in rapidità, ed il centrocampista della Juventus è costretto a stenderlo. Arriva il giallo da Pitana, che costerà la squalifica per l'eventuale semifinale all'unico diffidato dell'Uruguay.

36' - Pessima gestione del contropiede di Stuani, che in 2vs2 in ripartenza prova a servire l'accorrente Caceres ma è impreciso e regala la rimessa laterale alla Francia.

35' - Vecino! Situazione confusa al limite dell'area francese, il centrocampista dell'Inter controlla di petto e lascia andare il destro al volo, ma Lloris è attento e blocca.

34' - Altro scatto di Mbappé, che stavolta porta via anche nome e numero dalla maglietta di Laxalt, arrivando sul fondo: buono il tocco in area, rasoterra, ma nessuno era riuscito a seguire l'azione.

32' - Sacrosanta ammonizione per Lucas Hernandez che, scippato da Nandez sulla sinistra, trattiene l'avversario in maniera plateale per non dare il via alla ripartenza Uruguayana.

31' - Caceres a cercare la gloria dalla distanza col destro, anche stavolta conclusione ben lontana dalla porta difesa da Lloris.

30' - Traversone di Pavard, in mezzo tocca Mbappé che riesce solo a prolungare in una zona dove né Giroud né Tolisso possono arrivare. Ma che rischio per l'Uruguay, con la sfera che attraversa orizzontalmente tutta l'area.

28' - Stanno crescendo i transalpini ora, fatica l'Uruguay a farsi vedere dalle parti di Lloris.

27' - Brutta verticalizzazione di Pogba dopo che la Francia aveva recuperato palla sulla trequarti, ancora palla a Muslera.

25' - Guizzo di Mbappé sulla destra, chiuso bene da Laxalt in corner.

24' - Diversi errori tecnici, si fatica a far circolare la palla con pulizia per ora.

23' - Altro uomo a terra, Suarez duro ma spalla a spalla su Pavard, impegnato a proteggere la rimessa laterale.

21' - Corner per la Francia, tanto movimento in area, ma l'azione si risolve con la palla tra le braccia di Muslera, che ricomincia ad impostare.

18' - Possesso insistito della Francia in questa fase, i galletti provano ad aprire la cassaforte uruguayana ma alla fine si affidano a Pogba: fuori misura il calcio da 35 metri, dritto in curva.

17' - Altra entrata dura di Stuani, sempre su Hernandez, e i due non se le mandano a dire.

13' - GODIN! Pericolo Francia: corner di Torreira che trova sul secondo palo la testa del suo capitano. Sfera che rimbalza in area piccola, Lloris coi pugni allontana prima che possa arrivarci Stuani.

11' - Gara che si sta leggermente innervosendo ora, Pitana fa capire a chiare lettere a Suarez che deve calmare le proteste.

10' - Impatta Varane nel mucchio, ma il tocco di testa è innocuo e si spegne sul fondo.

9' - Forse troppo cariche: Stuani entra duro, da dietro, su Hernandez, stendendolo. Punizione interessante dalla sinistra.

8' - Tanti contatti, tanto pressing, nessuno molla un centimetro in questa prima fase. Le squadre sono carichissime.

6' - Stavolta si stendono bene i galletti con Griezmann che pesca Hernandez: buono il mancino destro per Giroud, ma dopo il controllo è Laxalt, lesto, a ripulire l'area.

6' - Fatica ad uscire la Francia, che sta pagando dazio contro il pressing dei sudamericani.

5' - Stuani! Ancora Uruguay, con l'attaccante del Girona che prova il destro incrociato ma non trova la porta di poco. 

4' - OCCASIONE URUGUAY! Laxalt sfonda subito bene sulla sinistra, tenendo su Pavard e mettendo dentro per Suarez. Il pistolero fa partire un tracciante verso il centro che non tocca nessuno, la recupera sul secondo palo Nandez che prova a scodellare di sinistro, ma anche il suo tentativo non ha successo. Entrambe le volte, però, Stuani era vicinissimo al tocco decisivo.

3' - Subito ritmi sostenuti, nessuno vuole fare un passo indietro in questo inizio di partita: Nandez duro ma pulito spezza, in scivolata, l'azione di Lucas Hernandez.

1' SI PARTE! INIZIA IL PRIMO QUARTO DI FINALE, INIZIA URUGUAY-FRANCIA!

15.57 - Bei momenti in campo, prima l'abbraccio, di estremo affetto e stima, tra Deschamps e Tabarez, poi la foto di rito a ranghi misti tra le due squadre con lo slogano FIFA per il fair play.

15.55 - Come al solito molto coinvolgente l'inno uruguagio, concluso da Godin con l'urlaccio che carica i compagni. Ora tocca alla marsigliese.

15.52 - Eccoli! Squadre in campo per il boato del Nizhny Novgorod Stadium!

15.49 - L'arbitro sarà il signor Nestor Pitana, argentino, aiutato dai connazionali Maidana e Belatti. Quarto ufficiale Alreza Faghani, iraniano, mentre al VAR ci sarà il nostro Massimiliano Irrati, con l'assistenza dell'argentino Vigliano, del cileno Astroza e dell'altro italiano Paolo Valeri.

15.40 - Riscaldamento praticamente ultimato a Nizhny Novgorod, ci siamo. Manca pochissimo e poi sarà Uruguay-Francia!

15.30 - Mezz'ora al fischio d'inizio! Questo l'arrivo allo stadio degli Uruguagi. 

15.25 - Uno sguardo anche negli spogliatoi: quello dei francesi è quasi un santuario che attende l'arrivo dei giocatori.

15.20 - Come al solito, estrema allegria sugli spalti già prima del fischio di inizio: questi sono i tifosi sudamericani.

Francia (4-2-3-1): Lloris; Pavard, Varane, Umtiti, Hernandez; Pogba, Kanté; Mbappé, Griezmann, Tolisso; Giroud. All. Deschamps

15.10 - Indiscrezioni totalmente confermate anche per la Francia: Deschamps sceglie Tolisso, leggermente più avanzato rispetto a Pogba e Kanté, per sopperire all'assenza di Matuidi nel suo 4-2-3-1 con Giroud unico riferimento avanzato.

Uruguay (4-4-2): Muslera; Caceres, Godin, Gimenez, Laxalt; Nandez, Torreira, Vecino, Bentancur; Stuanii, Suarez. All. Tabarez

15.07 - Tutto confermato nelle scelte di Oscar Tabarez: il suo 4-4-2 è lo stesso che ha affrontato e battuto il Portogallo, eccezion fatta per Edinson Cavani. Non ce la fa il matador, che dopo il problema al polpaccio va solo in panchina, Giocherà, in coppia con Suarez, una vecchia conoscenza del calcio italiano come Christian Stuani.

15.05 - Subito un occhio alle formazioni ufficiali.

14,57 - Eccoci collegati, poco più di un'ora al via!

Benvenuti a tutti, buongiorno! Eccoci ritrovati con un nuovo appuntamento, qui su VAVEL Italia, con le dirette scritte in tempo reale del Mondiale di Russia 2018. Io sono Stefano Fontana ed avrò l'onore e l'onere di accompagnarvi prima, durante e dopo Uruguay-Francia, primo quarto di finale. Kick-off previsto per le 16:00 al Nizhny Novgorod Stadium.

Il momento delle due squadre

Uruguay che sicuramente arriva al suo quarto di finale sull'onda dell'entusiasmo, seppur con una macchia di preoccupazione: i sudamericani hanno eliminato il Portogallo campione d'Europa in carica con un brillante 2-1 segnato dal doppio timbro di Edinson Cavani, momentaneamente pareggiato da Pepe. Nel finale, però, proprio il Matador ha acccusato un fastidio di tipo muscolare che lo ha costretto ad uscire. La Celeste è l'ultima compagine rimasta a rappresentare il continente americano insieme al Brasile in questa fase della competizione.

Tra i tanti volti caratteristici della spedizione (della quale fanno parte anche  gli "italiani"  Torreira, Vecino, Bentancur e Laxalt) sicuramente a prendersi la scena è Oscar Tabarez. Sulla panchina della sua nazionale dal 2006 dopo l'esperienza di Italia '90, il maestro uruguagio è al quarto mondiale da allenatore, e non si è fatto fermare neanche dalla malattia neurodegenerativa della quale è rimasto vittima, che gli causa una progressiva perdita di sensibilità degli arti. Il suo apporto ai suoi ragazzi è costante e sta commovendo tutto il mondo.

L'Uruguay ha chiuso con un percorso perfetto il girone di Russia 2018, conquistando il primo posto a punteggio pieno e senza reti subite davanti ai padroni di casa russi oltre che all'Arabia Saudita ed all'Egitto, una delle grandi delusioni di questa rassegna. Cinque i gol segnati per la Celeste, che si è imposta per 3-0 nello scontro diretto per la vetta  dek girone contro la Russia.

Fonte immagine: twitter Seleccion Uruguaya
Fonte immagine: twitter Seleccion Uruguaya

Situazione simile anche per la Francia: la rosa di  Deschamps è costruita attorno ad un nucleo giovane e ricco di entusiasmo, che sembra poter centrare il primo grande, grandissimo risultato della sua storia proprio a Russia 2018, dopo l'enorme delusione dell'Europeo di casa svanito al secondo tempo supplementare della finale.

Anche per i Bleus il girone ha mandato buoni segnali: nessuna partita semplice, come d'altronde non ce ne sono praticamente state per nessuno nella competizione, ma i galletti hanno comunque chiuso al primo posto nel girone, battendo 2-1 l'Australia per l'autogol di Behic e 1-0 l'ottimo Perù, condannato da Mbappé. Lo 0-0 "di cortesia" contro la Danimarca, invece, è servito a qualificare entrambe le compagini agli ottavi.

Ottavi a dir poco pirotecnici per i francesi: contro l'Argentina di  Leo Messi è letteralmente successo di tutto, dal vantaggio iniziale di Griezmann, su rigore conquistato da Mbappé, alla rimonta firmata dalla magia di Di Maria e da un tocco di fortuna sotto porta di Mercado. Magia chiama magia, lo splendido collo-esterno di Pavard ha rimesso in partita i transalpini, che poi sono saliti sulle spalle di Kylian Mbappé: i 19 anni all'anagrafe si fanno sentire poco, il talentino del PSG firma una doppietta in tre minuti e manda i suoi in paradiso. A nulla serve il gol della speranza di Aguero nel finale, finisce 4-3 e la Francia è ai quarti.

Le ultime dal campo

Un unico, grande dubbio tiene col fiato sospeso Oscar Tabarez e tutto l'Uruguay: come sta Edinson Cavani. Il Matador, uscito malconcio dalla partita contro il Portogallo per un problema muscolare al polpaccio, ha lavorato a parte in questi giorni, ma le notizie sulle sue condizioni rimangono top secret. 

Qualora l'ex-Palermo e Napoli dovesse dare forfait (e le probabilità sono alte), almeno dal primo minuto, Christian Stuani è pronto ad affiancare Suarez in cima al classico 4-4-2 del maestro Tabarez, con Lucas Torreira e Vecino a formare la diga, mentre gli esterni saranno Nandez e Bentancur. Dietro, Caceres e Laxalt accompagnano Gimenez e Godin davanti a Fernando Muslera.

Fonte immagine: Twitter Seleccion Uruguaya
Fonte immagine: Twitter Seleccion Uruguaya

Anche la Francia dovrà fare i conti con un assenza pesante, questa però certa: Blaise Matuidi non ci sarà per squalifica, dati i due gialli rimediati sin qui nella competizione. Il naturale sostituto dello juventino, per ruolo e caratteristiche, è ovviamente Corentin Tolisso, che andrà a fare da raccordo tra centrocampo ed attacco.

Per il resto, confermato lo schieramento che ha portato più dividendi a Didier Deschamps in questo mondiale: out Dembelé, ci sono Griezmann e Mbappé a supporto di una punta di ruolo come Olivier Giroud, mentre dietro verrà di nuovo alzata la diga formata da Kanté e Pogba. Pavard e Lucas Hernandez sono i terzini, mentre Umtiti e Varane agiranno davanti a Lloris.

Fonte immagine: Twitter Equipe De France
Fonte immagine: Twitter Equipe De France

Le probabili formazioni

Uruguay (4-4-2): Muslera; Caceres, Godin, Gimenez, Laxalt; Nandez, Torreira, Vecino, Bentancur; Stuani, Suarez. All.. Tabarez

Francia (4-3-3): Lloris; Pavard, Umtiti, Varane, Hernandez; Pogba, Kanté, Tolisso; Griezmann, Giroud, Mbappé. All. Deschamps