Russia 2018 - Il Belgio chiude al terzo posto: Inghilterra battuta 2-0 grazie a Meunier ed Hazard

Medaglia di bronzo virtuale per i Diavoli Rossi che vincono grazie ai gol di Meunier e Hazard.

Russia 2018 - Il Belgio chiude al terzo posto: Inghilterra battuta 2-0 grazie a Meunier ed Hazard
Fonte foto: Twitter Belgio
BELGIO
2 0
INGHILTERRA
BELGIO: COURTOIS; VERTONGHEN, KOMPANY, ALDERWIRELD, CHADLI (39' VERMAELEN), MEUNIER, TIELEMANS (78' DEMBELE'), WITSEL, DE BRUYNE, HAZARD, LUKAKU (60' MERTENS). ALL. MARTINEZ
INGHILTERRA : PICKFORD; MAGUIRE, STONES, JONES, TRIPPIER, DELPH, DIER, LOFTUS-CHEEK (84' ALLI), ROSE (46' LINGARD), STERLING (46' RASHFORD), KANE. ALL. SOUTHGATE
SCORE: 1-0 4' MEUNIER, 2-0 82' HAZARD
ARBITRO: FAGHANI AMMONITI: STONES, MAGUIRE (I), WITSEL (B)
NOTE: STADIO SAN PIETROBURGO INCONTRO VALIDO PER LA FINALE TERZO POSTO

Il Belgio chiude in terza posizione il Mondiale di Russia 2018. Nel match valido per la finale per il terzo posto la compagine belga batte 2-0 l'Inghilterra centrando l'ipotetica medaglia di bronzo. Un gol per tempo per i Diavoli Rossi, che passano in vantaggio dopo quattro minuti grazie alla rete di Meunier. Nella seconda frazione arriva il punto esclamativo di Hazard che regala al Belgio il suo miglior risultato nella storia della Coppa del Mondo, superato il quarto posto ottenuto a Messico 1986. Sconfitta meritata per l'Inghilterra che chiude al quarto posto come a Italia '90.

IL RACCONTO DEL MATCH

Per quanto concerne il capitolo formazioni 3-4-2-1 per il Belgio con De Bruyne ed Hazard a supporto di Lukaku mentre l'Inghilterra risponde col 3-5-2 con Sterling e Kane a comporre il tandem offensivo.

Pronti via e dopo quattro minuti il Belgio passa in vantaggio con Meunier che, sugli sviluppi di un cross da sinistra di Chadli, insacca da pochi passi, 1-0. L'Inghilterra accusa il colpo e al 12' i Diavoli Rossi sfiorano il raddoppio con De Bruyne, che calcia col destro ma Pickford risponde presente nonostante una deviazione. Il primo e unico squillo della compagine inglese, nel corso della prima frazione di gioco, arriva al 24'  con Sterling che apparecchia per Kane per il numero 9, da ottima posizione, calcia a lato. Il Belgio, però, domina sotto tutti i punti di vista e nel finale di tempo va ad un passo dal raddoppio  con Alderweireld che ci prova dopo una serie di batti e ribatti, palla alta di un soffio.

Nell'intervallo Southgate cambia subito inserendo Rashford e Lingard per Sterling e Rose e al 54' l'Inghilterra si fa vedere proprio con Lingard ma il suo destro termina fuori di poco. Su capovolgimento di fronte chance anche per il Belgio con De Bryune che regala un gran pallone a Lukaku ma Pickford salva i suoi in uscita. Ritmi più alti rispetto alla prima frazione di gioco e al 70' l'Inghilterra va ad un passo dal pareggio con Dier che entra in area e scavalca Courtois con un pallonetto ma Alderweireld salva sulla linea. Poco dopo nuova chance per il centrocampista del Tottenham che colpisce di testa, palla a lato di poco.

Con il passare dei minuti le squadre si allungano e al minuto 80' il Belgio sfiora il raddoppio con una splendida azione di contropiede che porta al tiro Meunier ma Pickford risponde in tuffo. Passano solo tre minuti e arriva il raddoppio con De Bruyne che illumina per Hazard, il quale entra in area e col mancino fredda Pickford, 2-0. E' l'ultima emozione del match: il Belgio batte 2-0 l'Inghilterra chiudendo al terzo posto per la prima volta nella sua storia.