Vavel Road to Bundesliga 2018/19 - lo Stoccarda riprova l'attracco all'Europa
Twitter

Vavel Road to Bundesliga 2018/19 - lo Stoccarda riprova l'attracco all'Europa

L'avvicinamento di VAVEL Italia al prossimo campionato tedesco prosegue, e a questo giro analizziamo lo Stoccarda, che punta dritto all'Europa dopo averla soltanto sfiorata nella passata stagione.

Andreazz
Andrea Indovino

Lo Stoccarda riparte dai 51 punti totalizzati nello scorso campionato, e da un settimo posto in graduatoria che ha stupito un pò tutti. L'Europa League soltanto sfiorata, 'scippata' dall'Eintracht Francoforte capace di sorprendere i colossi del Bayern Monaco in finale di DFB-Pokal e conquistarsi l'accesso alla seconda competizione europea riservata alle squadre di club. Dalle parti della Mercedes-Benz Arena, però, non hanno lasciato, bensì raddoppiato, e quindi 'Die Roten' si presentano al nastro di partenza della prossima Bundesliga - che avrà inizio tra tre settimane - con le intenzioni di riprendersi ciò che gli è stato privato poco meno di tre mesi fa. 

Il pezzo pregiato della rosa a disposizione dell'allenatore turco Tayfun Korkut è Benjamin Pavard, di mestiere terzino destro. Non più semi-sconosciuto, in quanto il 'motorino' transalpino è salito alla ribalta delle cronache sportive al Mondiale, vinto dalla selezione francese con pieno merito. Suo, è stato il gol più bello della rassegna, realizzato agli ottavi di finale contro l'Argentina. Le splendide prestazioni offerte in Russia hanno fatto sì che la sua valutazione triplicasse, e che lui diventasse un uomo mercato, corteggiato da una miriade di top club. Il Bayern su tutti, ma Michael Reschkle, direttore sportivo del team, ha rassicurato tutti: "Siamo fiduciosi che Benji giocherà un'altra stagione con noi". Se così dovesse essere, Pavard rappresenterebbe il pezzo pregiato della rosa dello Stoccarda che affronterà l'imminente campionato tedesco.

L'acquisto estivo più fragoroso della compagine allenata da Tayfun Korkut è stato quello di Nico Gonzalez, cercato a lungo anche dal Cagliari in Italia, che ha provato in tutti i modi di farlo sbarcare in Sardegna con un'operazione di mercato portata avanti in sinergia con l'Inter. Affare sfumato, così il ventenne argentino è passato a rinforzare la prima linea dello Stoccarda, che per assicurarsi le sue prestazioni sportive ha dovuto versare 8.5 milioni di euro nelle casse dell'Argentinos Juniors. Mancino, centravanti moderno, di ultima generazione, è in grado di ricoprire il ruolo di prima punta e trasformarsi anche in attaccante esterno da 4-3-3. Altri arrivi, non meno importanti, sono stati quelli di Gonzalo Castro e Daniel Didavi, entrambi prelevati a titolo definitivo. Andranno a rimodellare il centrocampo, aggiungendo esperienza ad un reparto che l'anno scorso ha peccato in personalità, specie quando c'era da fronteggiare squadre tecnicamente superiori. Dal Manchester City, inoltre, è arrivato in prestito il giovane difensore Pablo Maffeo (classe 1997), reduce da un prestito biennale al Girona, e ad abbassare ulteriormente l'età media della linea difensiva ci sarà anche un altro volto nuovo, ovvero Borna Sosa, terzino sinistro di spinta, in grado di svolgere con efficiacia entrambe le fasi di gioco. E' un pilastro della nazionale della Croazia under 21.

Korkut ha continuato a lavorare al suo 4-4-2, di talento ce n'è, bisognerà capire se sarà stato in grado di amalgamare un gruppo che presenta più di un volto nuovo, anche nell'undici di base. Pavard ed Insua saranno i terzini titolari, ma attenzione alla gioventù rampante, rappresentata soprattutto dal succitato Sosa. Badstuber e Baumgartl invece sarà la coppia centrale deputata a proteggere il portiere Zieler. A centrocampo ed in attacco le più grosse novità: Didavi e Castro puntano ad essere titolari, e salvo catalismi lo saranno, con Gentner,  Thommy e Ascacibar a rappresentare il vecchio nucleo. In attacco il partner di Nico Gonzalez sarà Mario Gomez, che potrà anche fargli da chioccia e favorirne l'inserimento in una dimensione a lui totalmente nuova, quale la Bundesliga. Tra tre settimane scopriremo il reale valore dello Stoccarda, noi lo poniamo in seconda fascia, dietro ovviamente all'inarrivabile Bayern ed alle sue due o tre più immediate inseguitrici.

Fonte: official Twitter VfB Stuttgart
Fonte: official Twitter VfB Stuttgart

Probabile formazione (4-4-2): Zieler; Pavard, Baumgartl, Badstuber, Insua; Didavi, Gentner, Castro, Thommy; Gonzalez, Gomez.

 

 

VAVEL Logo

Bundesliga Notizie

17 giorni fa
24 giorni fa
25 giorni fa
un mese fa
un mese fa
un mese fa
un mese fa
2 mesi fa
2 mesi fa
2 mesi fa
2 mesi fa