Europa League - L'Atalanta schianta l'Hapoel Haifa 1-4
Fonte foto: Twitter Atalanta

Europa League - L'Atalanta schianta l'Hapoel Haifa 1-4

I padroni di casa passano in vantaggio con Buzeglo ma gli orobici rimontano grazie ad Hateboer, Zapata, Pasalic e Barrow

Alessio17
Alessio Evangelista
HAPOEL HAIFASEKTUS; MALUS, TAMAS, KAPILOTO, DILMONI, BUZAGLO, SJOSTEDT, PLAKUSHENKO, VERMOUTH (59' HADIDA), PAPAZOGLU (69' ARAEL), GINSARI (59' EIBAZ). ALL. KLINGER
ATALANTAGOLLINI; TOLOI, PALOMINO, MASIELLO, HATEBOER, DE ROON, PESSINA (60' PASALIC), FREULER, GOSENS, ZAPATA (63' BARROW), GOMEZ (83' CORNELIUS). ALL. GASPERINI
SCORE1-4. 1-0 7' BUZAGLO, 1-1 18' HATEBOER, 1-2 21' ZAPATA, 1-3 65' PASALIC, 1-4 86' BARROW
ARBITROLECHNER AMMONITI: PALOMINO, GOSENS (A)
NOTSAMMY OFER STADIUM INCONTRO VALIDO PER IL TERZO TURNO PRELIMINARE DI EUROPA LEAGUE

Nel match valido per il terzo turno preliminare di Europa League l'Atalanta vince 4-1 in casa dell'Hapoel Haifa ipotecando la qualificazione alla fase successiva. Successo in rimonta per la compagine orobica visto che a passare in vantaggio sono proprio gli israeliani con la rete di Buzaglo. Nel giro di tre minuti, però, l'Atalanta la ribalta con Hateboer e Zapata e nella seconda frazione chiude i conti con il neo acquisto Pasalic e Barrow.

IL RACCONTO DEL MATCH

Per quanto concerne il capitolo formazioni 4-3-3 per l'Hapoel Haifa con Vermouth, Papazoglu e Ginsari a comporre il reparto offensivo mentre l'Atalanta risponde col 3-5-2 con Zapata e Gomez a comporre il tandem d'attacco.

Pronti via e dopo sette minuti l'Hapoel Haifa passa in vantaggio con Buzaglo che, sugli sviluppi di un cross di Tamas, svetta indisturbato e insacca, 1-0. Immediata la reazione della compagine orobica che al 18' pareggia con Hatober che sfrutta un errato disimpegno della difesa israeliana e con un diagonale preciso pareggia, 1-1. Gli israeliani accusano il colpo e centoventi secondi dopo gli ospiti vanno ad un passo dal vantaggio con Freuler che raccoglie un pallone vagante e calcia colpendo la traversa.

La gioia è rimandata di qualche secondo perché al 21' l'Atalanta ribalta il punteggio con Zapata che, su assist splendido di Toli, insacca con un preciso diagonale, 1-2. Col passare dei minuti, a causa del gran caldo, i ritmi si abbassano ma nel finale la squadra nerazzurra sfiora il tris con Hateboer che entra in area e calcia ma Setkus salva i suoi in qualche modo.

La seconda frazione si apre con l'Atalanta ad un passo dal tris  con Gomez che pennella su punizione ma la sfera centra il palo. Gasperini inserisce Barrow e Pasalic per Zapata e Pessina e al 65' arriva il tris della compagine orobica proprio con l'ex milanista che, da pochi passi, insacca di testa per l'1-3. La terza rete della squadra nerazzurra spegne definitivamente le speranze dell'Hapoel Haifa. La squadra di Gasperini continua a spingere e al 79' sfiora il quarto gol con Barrow che calcia ottimamente al volo ma l'estremo israeliano si salva in qualche modo. Sugli sviluppi del corner Palomino colpisce a botta sicura ma Sektus compie un altro miracolo.

Al minuto 86, però, arriva il poker orobico con Barrow che, servito da Pasalic, non fallisce a tu per tu con Sektus. E' l'ultima emozione del match: l'Atalanta batte 4-1 l'Hapoel Haifa ed ipoteca il passaggio del turno. 

 

VAVEL Logo