Premier League - L'Huddersfield tiene a battesimo il Chelsea di Sarri
Premier League - L'Huddersfield tiene a battesimo il Chelsea di Sarri | Twitter PlanInternational UK

Premier League - L'Huddersfield tiene a battesimo il Chelsea di Sarri

I Terriers ospitano il debutto del tecnico italiano in Premier League che deve già riscattarsi dopo il rovescio subito in Supercoppa contro il Manchester City.

Zagor92
Andrea Mauri

La doppietta del Kun Aguero non ha fatto cominciare nel migliore dei modi il nuovo corso del Chelsea targato Maurizio Sarri, ma chi conosce il tecnico toscano sa che ha bisogno di tempo perché la squadra assimili al meglio i suoi concetti di gioco, tuttavia i Blues non possono fallire anche l'esordio in Premier League. Il primo match del nuovo campionato mette di fronte ai londinesi l'Huddersfield, una squadra che verosimilmente lotterà per la salvezza per tutto il campionato, ma le difficoltà sono dettate anche dalle assenze pesanti. 

Il Chelsea, infatti, non avrà a disposizione per il viaggio nello Yorkshire due elementi importantissimi come Eden Hazard e N'Golo Kante. Entrambi sono subentrati a gara in corso nell'ultimo match di International Champions Cup contro il Lione, ma non sono ancora pronti per l'esordio dal primo minuto. Non ci sarà dall'inizio nemmeno Mateo Kovacic, firma dell'ultima ora nel deadline day che non ha potuto allenarsi con la squadra. Chi invece partirà titolare è Alvaro Morata. Nonostante i tanti interessamenti in giro per l'Europa e un precampionato giocato a livelli scadenti, l'attaccante spagnolo resta la prima scelta di Maurizio Sarri, così come a centrocampo lo è Jorginho. Il regista ex Napoli ha le chiavi della squadra e al suo fianco, per combattere i Terriers, ci saranno Fabregas e Barkley, a comporre un terzetto che lo stesso tecnico dichiarava essere improbabile solo qualche settimana fa. 

Per quanto riguarda l'Huddersfield, coach Wagner si affiderà ad un modulo prettamente difensivo per provare a salvare la pelle. Nell'ultima amichevole contro il Lipsia si è visto all'opera in 3-5-2, che diventa un 5-3-2 in fase di non possesso e verosimilmente sarà questa la disposizione che vedremo questo pomeriggio al John Smith's Stadium contro il Chelsea. Tra i tanti dubbi che esistono nella testa dell'allenatore dei Terriers, le certezze sono le assenze di Durm e Williams, mentre per quanto riguarda Mbenza sarà una decisione dell'ultimo minuto. Ci sarà certamente Mounie, vero faro della squadra e leader dell'attacco biancoblu assieme a Diakhaby. 

Huddersfield (5-3-2): Lössl; Hadergjonaj, Zanka, Schindler, Kongolo, Lowe; Billing, Mooy, Hogg; Mounie, Diakhaby; 

Chelsea (4-3-3): Kepa; Azpilicueta, Luiz, Rüdiger, Alonso; Fabregas, Jorginho, Barkley; Pedro, Morata, Willian. 

VAVEL Logo