Eintracht Francoforte-Bayern Monaco in diretta, Supercoppa di Germania 2018 LIVE (0-5): lezione di calcio bavarese!

Segui in diretta in tempo reale il primo appuntamento della nuova stagione di calcio tedesco: l'Eintracht Francoforte, dopo averlo clamorosamente battuto in finale di DFB Pokal, ritrova il Bayern Monaco per giocarsi, alla Commerzbank Arena, la Supercoppa nazionale. Calcio d'inizio previsto per le 20.30, segui la gara live in diretta scritta solo su VAVEL Italia.

Eintracht Francoforte-Bayern Monaco in diretta, Supercoppa di Germania 2018 LIVE (0-5): lezione di calcio bavarese!
Eintracht Francoforte-Bayern Monaco in diretta, Supercoppa di Germania 2018 LIVE (20.30) - Twitter Bayern
Eintracht Francoforte
0 5
Bayern Monaco
Eintracht Francoforte: (3-4-3): Ronnow; Abraham, Hasebe, Salcedo; Da Costa, Torro, De Guzman, Wilems; Gacinovic, Haller, Fabian. All. Hutter
Bayern Monaco : (4-3-3): Neuer; Kimmich, Hummels, Boateng, Alaba; Thiago Alcantara, Javi Martinez, James Rodriguez; Ribery, Lewandowski, Robben. All. Kovac
SCORE: 0-1, 21', Robert Lewandowski. 0-2, 26', Robert Lewandowski. 0-3, 54', Robert Lewandowski. 0-4, 63', Kingsley Coman. 0-5, 85', Thiago Alcantara

22.30 - Per noi stasera è tutto, io sono Stefano Fontana e vi ringrazio pr aver seguito questa mattanz... ehm, partita, con me. Dalla redazione di VAVEL Italia è tutto, un abbraccio, con appuntamento di nuovo su queste stesse pagine. Ciao!

22.28 - Altre immagini dalla gara, mentre è in corso la premiazione con Manuel Neuer che, da capitano, alza la coppa al cielo.

22.22 - Si spiegano adesso in campo i protagonisti, la tensione sembra lentamente sfumare.

90' FINISCE QUI! IL BAYERN MONACO VINCE LA SUPERCOPPA DI GERMANIA CON UNA PRESTAZIONE MAGISTRALE, UNA VERA E PROPRIA LEZIONE DI CALCIO INFLITTA ALL'EINTRACHT FRANCOFORTE GRAZIE ALLA TRIPLETTA DI LEWANDOWSKI ED ALLE RETI DI COMAN E THIAGO ALCANTARA.

88' - CLAMOROSO WAGNER! Kimmich salta ancora una volta due uomini, sul fondo mette in mezzo per Wagner che, tutto solo, in area piccola ed a porta vuota, mette a lato.

85' LEZIONE DI CALCIO DEL BAYERN! CINQUE A ZERO! COMAN FA LETTERALMENTE QUELLO CHE VUOLE! Ancora l'ex-Juve che accelera, frena, riparte e porta sostanzialmente a spasso i due marcatori diretti. Arrivato sul fondo, col destro arriva un cioccolatino all'altezza del dischetto per Thiago Alcantara, che ci mette la firma col destro preciso all'angolino. 

82' - Prova a cercare almeno il gol della bandiera l'Eintracht, con un Rebic particolarmente attivo in questo finale.

78' - Dritto negli spogliatoi Alaba, il Bayern ha finito i cambi e terminerà la partita in dieci.

75' - La sensazione, netta, è che si attenda solo il fischio finale. Ritmo basso ora, ma nonostante questo c'è qualche problema per Alaba, che si accascia e richiede l'intervento dei medici sociali.

69' - Scintille in campo, si sfoga una situazione che continuava ad accumulare tensione un contatto dopo l'altro, ovvero quella tra Abraham e Lewandowski: si scatena un capannello e vola anche qualche colpo. Alla fine ammonito il difensore dell'Eintracht, mentre Kovac corre ai ripari sostituendo un Lewandowski molto nervoso con Sandro Wagner.

66' - Adesso sono tutti on-fire gli uomini in rosso: Sule "alla Bonucci" avanza e scodella per cercare l'inserimento di Thiago Alcantara, ma la difesa avversaria chiude bene sulla palla alta.

64' - Triplo cambio: due per Hutter, che manda dentro Rebic e Blum per Fabian e De Guzman. Dall'altra parte, invece, Goretzka prende il posto di Mueller facendo dunque il suo esordio ufficiale con la maglia dei Bavaresi.

63' COMAAAAN! COMAAAN! PROPRIO LUI! KINGLSEY COMAN!  Palla dalla sinistra di Ribery che attraversa tutta l'area, beffando ancora un impreciso Ronnow, e sul secondo palo è Coman a sbucare col tempo giusto per chiudere in rete col destro! 4-0, UNO SHOW DEL BAYERN MONACO!

61' - Attenzione! Rinvio corto del Bayern, ci si avventa Haller che si butta in area ma finisce nel sandwich dei difensori del Bayern. A terra il francese, ma Fritz lascia correre ed il VAR conferma la decisione.

57' - Primo cambio della gara: Robben viene rilevato da Kingsley Coman. 

57' - Partita davvero senza storia ora, i padroni di casa sembrano aver definitivamente mollato la presa. 

53' - ROBEEEEERT LEWANDOWSKI! ANCORA LUI! PRIMA TRIPLETTA NELLA STORIA DELLA SUPERCOPPA DI GERMANIA! Palla sanguinosissima persa dall'Eintracht sulla sinistra, Mueller ci si fionda e lancia centralmente il compagno, che controlla, fa fuori Abraham e fulmina l'uscita di Ronnow col destro. Ancora rivedibile il portiere, ma quel che conta è che Lewandowski fa tris! BAYERN AVANTI 3-0, sulle ali del suo centravanti!

50' - Ancora il possesso insistito del Bayern Monaco, che sta sfruttando la differenza di classe e tecnica per portare un po' a spasso gli avversari.

47' - RONNOW! Miracolo del portiere dell'Eintracht! Robben era andato al tiro, a botta sicura, dai venti metri, col mancino, ma l'ex-Brondby ci ha messo le manone chiudendo in angolo!

21.34 SI RIPARTE! 2-0 PER IL BAYERN, ALTRI 45 MINUTI DI GIOCO DA DISPUTARE.

21.30 - Carrellata di immagini dal primo tempo, in attesa di  vedere come torneranno in campo le due squadre.

21.20 - Match abbastanza bloccato ed equilibrato, con pochi spazi, per tutta la prima fase, fin quando la maggior qualità degli uomini di Kovac non ha rotto la bilancia: i piedi educati di Kimmich prima e Alaba poi, entrambi a trovare Robert Lewandowski, hanno incanalato la Supercoppa verso la Baviera. Dopo l'uno-due subito l'Eintracht ha un po' accusato il colpo ed è sembrato confuso nel difendersi dalla manovra avversaria, ora spetterà ad Hutter provare a ribaltare le carte in tavola.

21.17 - FINISCE QUI IL PRIMO TEMPO! Bayern nettamente migliore in campo, avanti 2-0 grazie alla doppietta, di testa, di Robert Lewandowski.

45' - Occasione Francoforte! Ottimo guizzo di Gacinovic che intercetta un passaggio sulla trequarti avversaria e, cogliendo di sprovvista la difesa di Kovac, si invola verso la porta. Hummels, disperato, lo stende, ma viene graziato: niente rosso, arriva solo l'ammonizione con annesso richiamo.

43' - Piccola reazione dei padroni di casa: Da Costa arriva ai venti metri, sulla fascia destra,  e mette dentro un tiro-cross che diventa preda di Neuer.

40' - Eintracht che ha accusato severamente il colpo e da diversi minuti sembra alle corde: tornare negli spogliatoi con questo risultato potrebbe quasi essere un lusso per Hutter, che deve assolutamente riorganizzare la sua squadra.

37' - Di nuovo il Bayern a sfondare sulle fasce: Kimmich arriva fino in fondo, si accentra e prova a dialogare con Lewandowski, ma il destro del polacco viene ribattuto in corner.

36' - Mueller! CHE OCCASIONE! Ottimo possesso dei bavaresi che ora stanno dominando: un rimpallo libera il tedesco ai venticinque/trenta metri. Parte il destro, ma la palla si allarga troppo e sfiora l'incrocio, spegnendosi sul fondo.

35' - Balla ancora parecchio a sinistra l'Eintracht, e di nuovo è uno dei centrali a metterci una pezza.

33' - Si trovano a memoria i tre davanti di Kovac: qui è Robben a fare da sponda, ma Hasebe capisce tutto e spazza anticipando Lewandowski.

30' - Gestione del possesso ora del Bayern, che vuole addomentare la gara.

26' ED ECCOLO IL RADDOPPIO! ECCOLO IL RADDOPPIO DEL BAYERN! Lunga discussione in area dell'Eintracht prima di un corner, con Fritz costretto ad intervenire per ristabilire l'ordine, ma a mettere tutti d'accordo è ancora Robert Lewandowski, che sul traversone di Alaba vola all'altezza del limite dell'area piccola ed insacca, ancora di testa. SHOW DEL POLACCO, BAYERN MONACO GIA' SUL 2-0!

24' - Bayern vicinissimo al raddoppio! Kimmich, Alaba, Mueller: arrivano tre cross pericolosissimi nell'area di rigore del Francoforte, che si salva alla bell' e meglio.

21' LEWANDOOOOOOWSKIII! ROBERT LEWANDOWSKIIIII! SEGNA SEMPRE LUI! SEGNA SEMPRE LUI! INIZIA LA STAGIONE COME MEGLIO NON POTREBBE! Manovra insistita del Bayern, con Kimmich che trova lo spazio sulla destra e mette dentro il cross lungo e profondo. Lewandowski si stacca da Hasebe, vola in cielo e, arretrando, riesce a dare forza ed angolo al colpo di testa che finisce in rete. BAYERN GIA' AVANTI!

20' - Già un paio di iniziative molto interessanti di Robben, in questo caso l'olandese porta a spasso tre avversari e viene steso da De Guzman, a centrocampo.

16' - Ottima palla di Thiago per Alaba che scatta alle spalle della linea difensiva ma, in allungo, non riesce a toccare col mancino.

15' - De Guzman! Controcross dopo il traversone dalla bandierina, Gacinovic pesca il suo compagno che però di testa non riesce a chiudere sul secondo palo.

14' - Corner guadagnato dall'Eintracht sulla sinistra.

10' - Partita piuttosto bloccata, adesso si fatica a trovare spazi nelle due trequarti.

7' - Ottima chiusura di Hasebe su Lewandowski, che aveva preso posizione dopo il cross smorzato di Alaba.

6' - Abraham! Il destro di De Guzman pesca il centrale di difesa in proiezione offensiva, ma 

5' - Piccolo guizzo di Fabian, punizione pericolosa per i Campioni in carica di DFB Pokal.

4' - Buon equilibrio in questa prima fase, partita viva.

1' - Cromaticamente la divisione tra le due squadre è ben definita: completamente in rosso il Bayern, completamente in nero l'Eintracht. 

20.30 - SI PARTE! VIA VIA VIA! INIZIA LA SUPERCOPPA DI GERMANIA, INIZIA EINTRACHT FRANCOFORTE-BAYERN MONACO!

20.28 - Eccoci! Formazioni in campo, guidate dall'arbitro Marco Fritz.

20.26 - Squadre nel tunnel, manca pochissimo!

20.22 - Immagini che, sempre tramite i profili social delle due squadre, arrivano anche dal campo.

20.20 - Dieci minuti al via: piccola sbirciata negli spogliatoi.

Bayern Monaco (4-3-3): Neuer; Kimmich, Hummels, Sule, Alaba; Thiago Alcantara, Javi Martinez, Mueller; Ribery, Lewandowski, Robben. All. Kovac

20.17 - Dall'altra parte, invece, c'è il primo Bayern ufficiale di Kovac, in formato supercoppa: confermato il tridente Ribery-Lewandowski-Robben, in mezzo è Mueller (e non James) ad affiancare Thiago e Javi Martinez. La vera sorpresa, però, è l'assenza in difesa di Jerome Boateng: c'è Sule accanto ad Hummels, con Kimmich, Alaba e Neuer che completano il reparto.

Eintracht Francoforte (3-4-3): Ronnow; Abraham, Hasebe, Salcedo; Da Costa, Torro, De Guzman, Wilems; Gacinovic, Haller, Fabian. All. Hutter

20.13 - Adi Hutter sorprende e sceglie una sorta di 3-4-3 con Ronnow tra i pali, Abraham, Hasebe e Salcedo a fare da diga difensiva, mentre De Guzman e Torro sono i due centrocampisti centrali. Da Costa a destra, Wilems a sinistra, davanti non c'è Ante Rebic: Haller è il centravanti tra Gacinovic e Fabian.

20.10 - Eccoci collegati! Benvenuti a tutti, tra soli venti minuti arriverà il via della nuova stagione di calcio tedesco! Fiondiamoci subito ad esaminare le formazioni ufficiali.

Buongiorno e benvenuti a tutti ad una nuova diretta scritta in tempo reale di VAVEL Italia! Io sono Stefano Fontana e vi accompagnerò prima, durante e dopo la Supercoppa di Germania 2018! La rivincita della finale della scorsa DFB Pokal, tra Eintracht e Bayern, sarà il primo appuntamento ufficiale della nuova stagione. Dopo tanta preparazione e tante amichevoli, finalmente è il momento di fare sul serio: si parte, alla Commerzbank Arena, alle ore 20.30.

I movimenti di mercato

Sessione di mercato molto movimentata per l'Eintracht, che ha messo a segno diversi colpi volti a mantenere bassa l'età media della squadra, già inferiore a 24 anni durante l'ultima stagione. L'arrivo più giovane è anche stato il più costoso: si tratta di Evan N'Dicka, centrale di difesa prelevato dall'Auxerre per circa 5 milioni. Sarà compagno di reparto di Salcedo (24 anni, riscattato dal Chivas dopo il prestito della scorsa stagione), mentre a centrocampo le operazioni hanno riguardato Lucas Torrò (dal Real Madrid, con Omar Mascarell a fare il percorso inverso per poi essere girato subito allo Schalke) e Marius Wolf, riscattato per 500 mila euro dall'Hannover prima di essere però venduto (a dieci volte tanto) al Borussia Dortmund. Davanti, si segnala il riscatto di Ante Rebic dalla Fiorentina, oltre all'arrivo del portoghese Goncalo Paciencia dal Porto.

Per quanto riguarda il capitolo cessioni, è stato stravolto il reparto portieri: Hradecky ha trovato casa a Leverkusen, rimpiazzato con Frederick Ronnow, dal Brondby. Lasciato libero a parametro zero invece Kevin-Prince Boateng, che torna in Italia al Sassuolo, mentre ad appendere gli scarpini al chiodo lo scorso giugno è stata una leggenda del calcio tedesco come Alexander Meier.

Al contrario, sessione di calciomercato abbastanza minimale per il Bayern, che trova i volti nuovi di Nico Kovac (in panchina) e Leon Goretzka, "scippato" allo Schalke 04 a parametro zero. Al netto del rientro dal prestito di Renato Sanches e dell'arrivo di Gnabry (già acquistato la scorsa estate ma lasciato un anno a maturare ad Hoffenheim), l'unico altro colpo in entrata è stato Alphonso Davies, diciottenne acquistato dal Vancouver, considerato il più promettente tra i talenti nordamericani.

Escludendo le operazioni minori ed il riscatto (obbligatorio) pagato dalla Juventus per Douglas Costa, attorno ai 40 milioni, l'unica operazione in uscita è stata quella che ha portato, per circa 20 milioni di euro, Arturo Vidal al Barcellona.

Twitter
Twitter

L'estate delle due squadre

Precampionato diviso, a livello di amichevoli, in due per l'Eintracht: i ragazzi di Adi Hutter hanno svolto la prima parte della preparazione negli Stati Uniti, pareggiando per 1-1 contro il Real Salt Lake ed incassando la sconfitta per 1-0 contro il Philadelphia Union. La seconda parte, invece, dopo il 6-2 inflitto al Wehen Wiesbaden (Dritte Liga) si è svolto in Italia, dove sono arrivate le sconfitte contro Empoli (2-0) e SPAL (2-1).

Spessore diverso per gli impegni del Bayern, chiamato a partecipare all'International Champions Cup: buono l'inizio contro un PSG molto rimaneggiato (3-1), meno il proseguo, con le sconfitte subite da Juventus (2-0) e Manchester City (3-2 in rimonta). Al di fuori della competizione, invece, sono arrivate le vittorie sul Manchester United (1-0) e nella sgambata agonistica contro il Rottach-Egern, chiusa addirittura 20-2.

Le probabili formazioni

Per quanto riguarda le ultime dal campo, rispetto alla finale di DFB c'è una sostanziale differenza: Nico Kovac ha semplicemente cambiato panchina, lasciando il posto ad Hutter e sedendosi sul trono più importante del calcio tedesco. L'Eintracht però dovrebbe comunque schierare una formazione in continuitá con quella dello scorso anno, con l'unica novitá di Wiedwald tra i pali. Abraham e Salcedo sono i centrali, con Chandler e Wilems sugli esterni. De Guzman è il perno di centrocampo con Hasebe e Stendera da mezzali. Rebic verrá riproposto nel ruolo di centravanti, mentre Gacinovic e Haller lo supporteranno da ali.

Eintracht Francoforte (4-3-3): Wiedwald; Chandler, Abraham, Salcedo, Wilems; Hasebe, De Guzman, Stendera; Gacinovic, Rebic, Haller. All. Hutter

4-3-3 previsto anche in casa Bayern: torna Neuer da titolare dopo il turbolento mondiale, mentre in difesa saranno Hummels e Boateng a fargli da scudieri. Kimmich a destra, Alaba a sinistra, le chiavi del centrocampo dovrebbero essere affidate a Javi Martinez, con Thiago Alcantara e James Rodriguez incaricati di fare da cerniera col tridente d'attacco, formato da Robben, Ribery e Lewandowski.

Bayern Monaco (4-3-3): Neuer; Kimmich, Hummels, Boateng, Alaba; Thiago Alcantara, Javi Martinez, James Rodriguez; Ribery, Lewandowski, Robben. All. Kovac