Supercoppa Europea - Trionfa l'Atletico: battuto il Real Madrid 4-2
twitter.com

Supercoppa Europea - Trionfa l'Atletico: battuto il Real Madrid 4-2

La squadra di Simeone si aggiudica la Supercoppa Europea battendo 4-2 il Real Madrid

Alessio17
Alessio Evangelista
REAL MADRIDNAVAS; CARVAJAL, SERGIO RAMOS, VARANE, MARCELO, KROOS (102ì BORJA MAYORAL), CASEMIRO (76' CEBALLOS), ISCO (83' LUCAS VAZQUEZ), ASENSIO (57' MODRIC), BENZEMA, BALE. ALL. LOPETEGUI
ATLETICO MADRIDOBLAK; HERNANDEZ, SAVIC, GODIN, JUANFRAN, LEMAR (91' THOMAS), RODRIGO (71' VITOLO), SAUL, KOKE, GRIEZMANN (57' CORREA), DIEGO COSTA (109' GIMENEZ). ALL. SIMEONE
SCORE2-4. 0-1 1' DIEGO COSTA, 1-1 27' BENZEMA, 2-1 63' RIG. SERGIO RAMOS, 2-2 79' DIEGO COSTA, 2-3 98' SAUL, 2-4 104' KOKE
ARBITROMARCINIAK AMMONITI: ASENSIO, MARCELO, CEBALLOS, MODRIC, SERGIO RAMOS (R), CORREA, DIEGO COSTA, VITOLO (A)
NOTLE COQ ARENA INCONTRO VALIDO PER LA SUPERCOPPA EUROPEA

L'Atletico Madrid trionfa nella Supercoppa Europea. A Tallin la squadra di Simeone batte 4-2 il Real Madrid portando a casa il primo trofeo stagionale. Match dalle mille emozioni con l'Atletico che passa dopo 53 secondi con Diego Costa, ma Benzema e Sergio Ramos ribaltano tutto per la squadra di Lopetegui. L'ex attaccante del Chelsea porta la sfida ai supplementari dove i Colchoneros capovolgono ancora il match con Saul e Koke che regalano la Supercoppa all'Atletico. Debutto amaro per Lopetegui che comincia con una sconfitta la sua avventura con il Madrid. 

IL RACCONTO DEL MATCH

Capitolo formazioni: 4-3-3 per il Real Madrid Asensio, Bale e Benzema a comporre il tridente offensivo, mentre l'Atletico risponde col 4-4-2 con Griezmann e Diego Costa a formare il tandem d'attacco.

Parte a razzo l'Atletico Madrid che, dopo 53 secondi, passa in vantaggio con Diego Costa che entra in area e con un potente destro batte Navas, 0-1. Il Real Madrid accusa il colpo, inizialmente, ma col passare dei minuti prende campo e al 18' va vicinissimo al pareggio con Asensio che, sugli sviluppi di un cross di Marcelo, devia col tacco ma Oblak risponde presente. Sono solo le prove generali del gol del pari che arriva pochi minuti dopo con Benzema che, sugli sviluppi di un cross di Bale, insacca di testa, 1-1. La rete infonde ulteriore spinta ai Blancos che nel finale di tempo sfiorano il vantaggio con Asensio che entra in area e calcia a giro col destro, palla fuori di qualche millimetro. 

La seconda frazione di apre con un cambio da una parte e dall'altra: Modric per Asensio nel Real Madrid mentre nell'Atletico spazio a Correa per uno spento Griezmann. I ritmi non sono trascendentali ma al 62', sugli sviluppi di un corner, Benzema calcia verso la porta, Juanfran devia col braccio e l'arbitro assegna il rigore. Dal dischetto si presenta Sergio Ramos che spiazza Oblak, 2-1. Simeone inserisce Vitolo per Rodri e al 79' pareggia l'Atletico Madrid con Diego Costa che, sugli sviluppi di un cross di Correa, insacca da due passi, 2-2. Nel finale occasione per il Real Madrid con Marcelo che, su cross di Bale, tenta la rovesciata da ottima posizione ma colpisce male. E' l'ultima occasione del secondo tempo.

Si va ai tempi supplementari e al 98' l'Atletico Madrid torna in vantaggio con Saul che esplode un mancino al volo, dal limite, che si insacca sotto la traversa, 2-3. Il Real accusa il colpo e al 104' i Colchoneros la chiudono con Vitolo che apparecchia per Koke, il quale non perdona col destro, 2-4. Il Real Madrid non riesce più a creare occasioni degne di nota ed il secondo tempo è solo una passerella per l'Atletico che porta a casa la Supercoppa Europea. 

VAVEL Logo