Champions League: passano ai gironi Benfica, PSV e Stella Rossa
source photo: twitter PSV

Champions League: passano ai gironi Benfica, PSV e Stella Rossa

Retrocedono ii gironi di Europa League PAOK, BATE e il ritorno del Salisburgo.

francesco-bruni
Francesco Bruni

Una Champions League che regala, nella serata di ieri, gli ultimi tre nomi delle squadre che accedono alla fase a gironi. Sono i portoghesi del Benfica, gli olandesi del PSV e i serbi della Stella Rossa, gradito ritorno dopo molti anni di assenza. Di seguito i risultati: 

PAOK-BENFICA 1-4 (1-1): La partita di andata aveva lasciato tutto in gioco in questo incontro, ma i portoghesi volano ai gironi dove raggiungono il Porto. Inizio negativo dei lusitani con il gol dei greci al 13' con Prijovic che segna a porta vuota. Ma il pareggio delle Aquile arriva al minuto 20 con incornata di Jardel da palla calciata dall'angolo. Al 25' Calcio di rigore per gli ospiti per fallo netto sulle gambe dell'avversario di Paschalakis e Salvio lo trasforma. Al 39, ancora Benfica: Salvio riceve passaggio e tira da quattordici metri e insacca. Il gol del poker Lusitano arriva nella ripresa al 49' con Salvio che trasforma il secondo rigore per fallo di Varela e Benfica che festeggia.

PSV-BATE 3-0 (3-2): Il PSV vince facile e soffre meno rispetto all'andata. In terra olandese, non esiste la partita con il gol che arriva subito al 14':cross in area e  de Jong che di testa prolunga per Bergwijn che insacca. Al 36' partita chiusa: Hendrix crossa in modo perfetto e de Jong arriva di testa e insacca il raddoppio. Al 62' Lozano fa tutto da solo e termina in rete una bellissima azione personale e segna il terzo. Olandesi che avranno 2 squadre ai gironi (Ajax e PSV), BATE che riparte dalla fase a gironi dell'Europa League.

SALISBURGO-STELLA ROSSA 2-2 (0-0): Doppio pareggio in queste due partite, ma gioisce la squadra serba per i due gol in trasferta, con gli austriaci retrocessi in Europa League. Partita frizzante con il gol dei padroni di casa al 45' del primo tempo con Dabbur che scatta in area e riceve un cross impeccabile, insaccando in rete. Al 48' ancora Dabbur, su rigore per un brutto fallo di Savic, insacca il 2-0. Stella Rossa che non molla e al 65' con Degenek che effettua un cross perfetto per Ben Nabouhane che accorcia le distanze. Passa un minuto e Salisburgo che viene colpito di nuovo: lancio perfetto per Degenek che spizza il pallone di testa quanto basta per mettere Ben Nabouhane in condizione di segnare di testa la doppietta personale. Una Stella Rossa che torna in Champions da protagonista e che si candida ad essere mina vagante in quarta fascia.

VAVEL Logo