Premier League, Arsenal alla caccia della continuità
www.twitter.com (@premierleague)

Premier League, Arsenal alla caccia della continuità

Dopo il successo con il West Ham, i Gunners cercano il bis contro il Cardiff in Galles.

AlbertoZamboni
Alberto Zamboni

Una vittoria per trovare continuità e ripartire all’inseguimento delle prime. L’Arsenal cerca il secondo successo consecutivo nella trasferta in Galles, in casa del Cardiff nella quarta giornata di Premier League.

I Gunners hanno raccolto i primi 3 punti della stagione con il West Ham grazie alle reti di Monreal, Welbeck e una autorete dopo due sconfitte nelle prime due gare con Man City e Chelsea, per la gioia di Unai Emery che cominciava a sentire un po’ di pressione. Dall’altra parte il Cardiff si trova a quota due punti, ma è ancora a secco di goal: subito la sconfitta alla prima con il Bournemouth, poi due 0-0 con Newcastle e Huddersfield.  solamente il terzo incontro fra le due compagini nella storia della Premier League: stagione 2013-14, con due nette vittorie dei Gunners per 2-0 in casa e per 3-0 in Galles; in totale i precedenti sono 44 fra tutte le competizioni, con 20 vittorie dei londinesi e 10 dei gallesi – l’ultima l’11 febbraio 1961, 3-2 ad Highbury.

L’arbitro dell’incontro sarà Anthony Taylor.

Sponda Arsenal

Emery recupera Mesut Ozil e sarà in campo dopo aver saltato il derby con il,West Ham; niente da fare ancora per tanti difensori, come Koscielny, Maitland-Niles, Kolasinac e Jenkinson. Possibile quarta presenza consecutiva per Guendouzi – sarebbe il primo teenager a riuscirci con questa maglia dai tempi di Fabregas – in mezzo al campo, con Torreira e Xhaka a contendersi l’altro posto, con Aubameyang, Mkhitaryan e Iwobi a completare l’attacco. In porta probabile esordio di Leno, con i 4 difensori davanti a lui confermati.

Sponda Cardiff

Per Neil Warnock invece le brutte notizie arrivano da Mendez-Laing, out almeno tre mesi, mentre Gunnarsson e Hoilett sono vicini al rientro; Ward e Madine si giocano il posto in avanti insieme a Zohorè, mentre Arter, Ralls e Camarasa formeranno la cerniera di centrocampo.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

VAVEL Logo