Zenit San Pietroburgo, ecco la nuova squadra di Marchisio

L'ex numero 8 della Juventus decide di ripartire dalla Russia

Zenit San Pietroburgo, ecco la nuova squadra di Marchisio
Twitter.com

Ci sono storie che possono durare fino alla fine, ci sono quelli che finiscono ma che ritornano e quello che finiscono e basta. Per il momento, la storia fra Claudio Marchisio e la Juventus sembra essere più appropriata per l'ultima opzione. Dopo aver rescisso consensualmente, a sorpresa, il proprio contratto con il club bianconero, è arrivato l'annuncio ufficiale di quella che sarà la nuova squadra del centrocampista originario di Torino: lo Zenit San Pietroburgo.

LE CIFRE - Essendosi svincolato dalla squadra di Massimiliano Allegri il trasferimento è stato, ovviamente, gratuito. Non tanto, invece, riguardo l'ingaggio che pende sul contratto del giocatore italiano. Il club russo di proprietà dell'imprenditore Sergey Fursenko sborserà circa 6 milioni di euro (probabilmente 6 milioni e mezzo se si aggiungono i bonus) che si spalmeranno su due anni di contratto. Il 32enne, sicuramente, sentirà meno la mancanza dell'aria di Torino e della Serie A. Non è da sottovalutare, nonostante l'età, la centralità che assumerà Marchisio all'interno deel progetto dello Zenit San Pietroburgo; lo si può comprendere dal fatto che gli è stato affidato il numero 10 della squadra bianco-azzurra, liberatosi a seguito della partenza di Emiliano Rigoni all'Atalanta. 

SODDISFAZIONE - Ha parlato Marchisio riguardo alla sua nuova sfida rilasciando le sue prime parole. Sui social, infatti, il centrocampista italiano ha postato un messaggio come didascalia di una foto che lo ritrae con la maglia dello Zenit: "Il prestigio di un grande club. Uno dei progetti più ambiziosi. Lo stesso desiderio di vincere!". "Non ho avuto dubbi a firmare - afferma Marchisio - Dopo aver lasciato la Juventus avevo promesso che non avrei più giocato per altri club italiani, ma volevo ancora trovare un posto per testare le mie capacità. Ho scambiato qualche parola con Criscito e gli ho chiesto di consigliarmi un buon ristorante. Ma Mimmo mi ha confermato che lo Zenit è un club speciale e che i suoi tifosi sono fantastici. Nel weekend sarò a San Pietroburgo per vedere tutto con i miei occhi".

Come confermato dallo stesso centrocampista, Marchisio andrà in Russia nel weekend per svolgere le visite mediche e dare definitvo avvio a quella che sarà la sua nuova storia d'amore dopo aver concluso quella con il suo più grande amore, la Juventus. Lo fa dopo quasi 25 anni di legame con i colori bianconeri, con 389 partite sulle proprie spalle con cui ha segnato circa 33 reti. Dopo aver indossato la fascia da capitano in diverse occasioni, è pronto per ricominciare da capo e lo farà a modo suo: borsone sulla spalla, testa alta e indossando le scarpe un piede alla volta. Magari più che Principino (soprannome affibbiatogli dai tifosi della Juventus), ora, potrebbe essere considerato Zar.