Liga- L'Atletico si salva al 93' grazie al "canterano" Moreno: contro l'Eibar finisce 1-1
source photo: twitter Atletico Madrid

Liga- L'Atletico si salva al 93' grazie al "canterano" Moreno: contro l'Eibar finisce 1-1

L'Eibar sfiora l' impresa al Wanda Metropolitano, ma subisce il pareggio a dieci secondi dalla fine.

francesco-bruni
Francesco Bruni
ATLETICOAtletico Madrid: Oblak, Juanfran, Savic, Godin, Filipe Luis, Koke, Rodri (71’ Moreno), Saul, Lemar (59’ Correa), Griezmann, Diego Costa. All. Simeone
EIBAREibar: Dmitrovic, Pena, Oliveira, Arbilla, Cote, De Blasis, Alvarez, Diop (80’ Cardona), Milla (57’ Escalante), Jordan, Charles (57’ Enrich)
SCORE87' ENRICH 94' BORJA
ARBITROAmmoniti: Charles (E), Koke (A), Godin (A), Diop (E)

Un Wanda Metropolitano che vuole vedere una prova convincente della squadra di Simeone, che rischia il tracollo nel giorno del compleanno dello stadio. Un Eibar cinico, ma roccioso, gioca davvero bene e meriterebbe davvero la posta piena. Capitolo formazioni: padron di casa che puntano su Griezmann e Costa come terminali offensivi. Regie affidate a Koke e Saul e alle sgroppate di Lemar. Eibar che punta su Jordan, ma trova in Enrich uomo in più. Atletico con il4-4-2, avversari messi a specchio. 

CRONACA DELLA PARTITA 

Primi minuti interlocutori tra le due avversarie, ma la prima occasione al 9', è targata Eibar con Angel che colpisce la traversa con un gran tiro dal limite. Risponde subito i Colchoneros con Griezmann, il quale riceve da Juanfran (super giocata), tiro del francese dopo uno slalom, ma grande parata di Dimitrovic. Al 21' Saul ci prova di testa, parata. Sul calcio d'angolo seguente, Griezmann viene beccato in fuorigioco millimetrico. Minuto 27, bella apertura di Godin, riceve il piccolo diavolo francese, il quale trova Costa che viene murato da Oliveira. Partita che vive di molte palle perse da entrambe le parti, come al 38' con Costa che lancia Lemar, chiuso favolosamente da Pena. 0-0 all'intervallo.

Nella ripresa, l'Atletico parte meglio con Lemar che cerca Costa, sbaglia tutto l'attaccante. Ci prova poi Godin, bravo Dimitrovic. Atletico che continua a giocare con possesso palla, Eibar che crea e fa paura al 65' con la traversa di Arvilla. Al 66', Escalante prova il tiro, ma Oblak para a terra. Dimitrovic continua a compiere parate meravigliose e feline sui giocatori sfortunati dei Colchoneros. Al 70' Griezmann prova un bellissimo tiro, ma immenso e favoloso il portiere serbo ospite. Al minuto 87 gol ospite: De Blasis si libera con doppio dribbling e controlla la palla mettendola in area, Oblak va a vuoto ed Enrich si trova al punto giusto e insacca. Atletico che, ferito nell'orgoglio, si ributta in avanti e il giovane Borja colpisce la traversa. Giornata che sembra davvero maledetta per la squadra di casa, fino a dieci secondi dalla fine quando Griezmann liscia un pallone messo in area, ma bravissimo proprio il canterano Borja a insaccare un preciso rasoterra. Eibar che meritava la posta intera in questa ottima partita. Atletico che dovrà lavorare parecchio nelle prossime sessioni di allenamento per cancellare qualche critica che riceveranno in settimana.

VAVEL Logo