Champions League - Clamoroso all'Etihad Stadium, il Lione sbanca Manchester, City battuto 2-1
https://twitter.com/OL

Champions League - Clamoroso all'Etihad Stadium, il Lione sbanca Manchester, City battuto 2-1

Incredibile ciò che accade in casa del City, con il Lione, assolutamente cinico nel concretizzare le poche occasioni lasciategli dalla squadra di casa. Mattatori del match Cornet e Fekir, mentre per i Citizens l'unico ad andare a segno Bernardo Silva.

raffaele-cautiero
Raffaele Cautiero
Manchester CityEderson; Walker, Laporte, Stones, Delph; Fernandinho, Gundogan (Sanè, min.52), David Silva; Bernardo Silva, Jesus (Aguero, min.62), Sterling (Mahrez, min.75). A disp: Muric, Kompany, Otamendi, Foden. All. Guardiola
LioneLopes; Rafael (Dubois, min.75), Marcelo, Denayer, Mendy; Cornet (Traorè, min.92), Ndombele, Cheikh, Aouar; Depay, Fekir (Tousart, min.77). A disp: Gorgelin, Dembelè, Ferri, Morel. All. Genesio
SCORE0-1, min. 26, Cornet. 0-2, min. 43, Fekir. 1-2, min. 67, Bernardo Silva.
ARBITROOrsato (ITA). Ammonito Fekir (min. 76)
NOTPrima giornata Gruppo F. Stadio "Etihad Stadium", Manchester.

Il Manchester City cade dinanzi al proprio pubblico contro il Lione. Una sconfitta pesante, inaspettata, che pregiudica in parte il cammino dei Citizens nel Girone F, che aveva visto nel pomeriggio il pareggio tra Shakhtar Donetsk e Hoffenheim.

I padroni di casa, schierati col classico 4-3-3 con Sterling, Gabriel Jesus e Bernardo Silva in attacco, conducono fin da subito i ritmi della partita, ma non riescono a trovare il bandolo della matassa, che invece trova Cornet, bravo ad approfittare di un errore di Delph per battere Ederson. Il Lione, sceso in campo con un quadrato 4-4-2 con Depay e Fekir in attacco, contiene e riparte, ed è così che nella ripresa nasce il 2-0 con Fekir, abile nel beffare l'estremo difensore avversario con un potente diagonale mancino. Il City non ci sta e reagisce con Sanè, il quale s'inventa l'assist per il gol che riapre la gara di Bernardo Silva. Una rete vana, in quanto nonostante il forcing finale, i Citizens non riusciranno a giungere al pareggio. La partita termina così 1-2 e per gli uomini di Guardiola l'occasione del riscatto si presenta contro l'Hoffenheim, mentre il Lione se la vedrà in casa contro lo Shakhtar Donetsk.

https://twitter.com/OL
https://twitter.com/OL

LA PARTITA

La prima conclusione è del Lione con Aouar, il quale tenta il tiro dalla distanza, ma il suo destro non si rivela preciso, infatti la sfera termina ampiamente sul fondo. Il City risponde con Sterling, il quale si guadagna una buona occasione da ottima posizione, ma il suo tiro si perde clamorosamente sul fondo. Due minuti dopo ci riprova ancora l'esterno inglese, ma anche in questo caso la sua conclusione non centra la porta. Al 18' i padroni di casa vanno ad un passo dal vantaggio: corner di Gundogan per la testa di Laporte, il quale spedisce la sfera sulla traversa. Tre minuti dopo ancora Sterling prova a portare in vantaggio i suoi, ma la sua conclusione viene nuovamente neutralizzata con un buon intervento da Lopes. Su capovolgimento di fronte, a sorpresa, il Lione passa in vantaggio: Fekir va via sulla sinistra ed una volta giunto a ridosso dell'area di rigore crossa in area dove c'è Cornet, che approfitta di un errore di Delph e deposita la sfera in fondo alla rete. Il gol rinvigorisce i transalpini, che vanno vicini al raddoppio ancora con Fekir, il quale conclude in maniera potente dal limite, ma il suo tiro non si rivela particolarmente preciso, infatti termina sul fondo. Dall'altra parte ci prova Delph, ma il tiro scoccato dall'esterno del City, viene neutralizzato con un efficace intervento dall'estremo difensore francese. Al 43' a sorpresa il Lione raddoppia: Fekir s'invola nella metà campo avversaria ed una volta giunto ai 16 metri calcia in diagonale col mancino battendo Ederson. La rete del transalpino chiude questa prima frazione di gioco sul punteggio di 2-0.

Il secondo tempo si apre col City voglioso di riaprire la contesa e ne ha l'occasione al 56' con un calcio di punizione da buona posizione, ma l'esecuzione di Fernandinho risulta imprecisa, infatti sulla palla arriva Jesus, ma in maniera squilibrata con la sfera che si perde così abbondantemente sul fondo. Su capovolgimento di fronte Lione ad un passo dal tris: Ndombele verticalizza per Depay che calcia in porta, ma il suo tiro viene deviato sul palo da Ederson con un grande intervento. Al 61' Delph prova la sortita personale con un tiro dalla distanza, che si perde ben oltre la traversa. Lo stesso terzino inglese ci riprova poco dopo, ma anche in questo caso Lopes controlla senza problemi. E' il preludio al gol che arriva al 67': Sanè semina il panico nella difesa transalpina, ed una volta giunto sul fondo scarica all'indietro per Bernardo Silva, che di prima intenzione indirizza la sfera verso l'angolo lontano dove l'estremo difensore avversario non può arrivare.

Il gol sblocca definitivamente i Citizens, che si rendono nuovamente pericolosi con Aguero, che servito da David Silva, calcia in porta, ma il suo tiro viene neutralizzato con buona reattività dal portiere transalpino. All'83' Mahrez si accentra dalla destra e crossa in area dove trova Sanè, che tutto solo di testa spedisce la sfera alta sulla traversa. Due minuti dopo il City usufruisce di un calcio di punizione da buona posizione, alla battuta va Walker, il quale spedisce la sfera sul fondo. All'89' padroni di casa vicinissimi al pareggio: Aguero da posizione favorevolissima calcia in porta, ma il suo destro viene miracolosamente deviato da Lopes, il quale salva i suoi. Nel recupero Sanè si aggiusta un pallone respinto dalla difesa avversaria dopo il calcio d'angolo battuto da Silva, il tedesco senza pensarci su conclude in porta, ma il suo tiro si perde alto sulla traversa. Su questa conclusione del giocatore teutonico finisce la partita, con la clamorosa vittoria del Lione per 2-1.

VAVEL Logo

    Champions League Notizie

    14 giorni fa
    14 giorni fa
    14 giorni fa
    14 giorni fa
    14 giorni fa
    14 giorni fa
    14 giorni fa
    14 giorni fa
    14 giorni fa
    14 giorni fa
    15 giorni fa