Liga Spagnola- I risultati del Sabato

Liga Spagnola- I risultati del Sabato

Crolla il real, pareggia l'Atletico e il Barca batte il Siviglia.

francesco-bruni
Francesco Bruni

Una Liga mai avara di spettacolo con partite che sono magia e che danno fascino al Clasico di settimana prossima. 

REAL MADRID-LEVANTE 1-2: Continua una crisi davvero profonda della squadra della capitale spagnola ed è preoccupante nella settimana che porta al Clasico contro il Barcellona. Il Levante gioca davvero bene e al 6' passa in vantaggio con Morales, che insacca con freddezza. Var e Real che subisce un calcio di rigore a sfavore e Roger lo trasforma. Il Madrid prova a reagire, trova il gol con Marcelo, servito benissimo da Benzema, ma non basta ad evitare la sconfitta e Lopetegui è già a rischio.

VALENCIA-LEGANES 1-1: Il Valencia non riesce a vincere e viene bloccato da un ottimo Leganes. Gli ospiti passano in vantaggio con un rigore calciato in maniera fantastica da Gumbau, il quale spiazza il portiere. Sul finale, Gaya si trova la palla sul piede giusto e insacca sul palo destro un gol pazzesco, dopo aver ricevuto un ottimo filtrante.

VILLAREAL-ATLETICO 1-1: L'Atletico continua con la sua pareggite acuta nella Liga, cancellando le buone prestazioni fatte vedere in Champions. Vantaggio ospite al 51' con Filipe Luis che insacca di testa il gol.  Villareal fortunato nel pareggio: un tiro di Gaspar viene deviato in porta, facendo esplodere il Madrigal.

BARCELLONA-SIVIGLIA 4-2: Il Barcellona continua la sua corsa solitaria in classifica e stacca tutti in maniera importante. Il Siviglia non regge neanche due minuti che Coutinho raccoglie e finalizza un passaggio di Messi. La Pulce trova il raddoppio con una punizione alla sua maniera e poi si infortuna, ma dovrebbe esserci contro l'Inter. Nella ripresa calcio di rigore ai Blaugrana che Suarez trasforma in maniera precisa. Si sveglia la squadra ospite con Sarabia con un gol dalla distanza meraviglioso. All'88' Rakitic chiude i conti con un siluro nell'angolino. Siviglia che raddoppia con Muriel che trafigge Ter Stegen sulla destra.

VAVEL Logo