Manchester United - Juventus: la conferenza stampa di Allegri e Ronaldo 
https://twitter.com/juventusfc

Manchester United - Juventus: la conferenza stampa di Allegri e Ronaldo 

Le parole del tecnico e del giocatore bianconero alla vigilia del match di Champions League

ari-radice
Arianna Radice

Alla vigilia del match di Champions League contro il Manchester United, Massimiliano Allegri e Cristiano Ronaldo sono intervenuti in conferenza stampa. Andiamo a sentire le sue parole!

ALLEGRI: "Domani prova importante per tanti giovani"

Partita importante - "È un mese importante. Non l'abbiamo iniziato bene e domani torna la Champions. Gara importante perché in caso di vittoria ipotecheremmo il passaggio del turno. Loro sono una squadra forte, molto fisica, dovremo giocare bene tecnicamente".

Le assenze, ​​Mandzukic su tutti - "​Mandzukic non avrebbe giocato lo stesso anche se dispiace non averlo, come Khedira ed Emre Can. Credo sia una cosa di poco conto. Gli si è girata un po' la caviglia ed era dolorante. Speriamo di riaverlo il prima possibile. Settimana prossima spero avremo  anche Khedira e poi presto anche Emre Can. Domani giocheremo una partita, siamo in 17 di movimento, dovremo essere attenti e precisi con il pallone tra i piedi, perché loro hanno la possibilità di giocare il pallone alto".

Lo United di Mourinho e di Pogba - "Troveremo a parte Pogba una squadra composta da giocatori forti. Domani si affrontano anche tanti giovani importanti:  loro hanno Martial, Pogba, Rashford. Hanno tecnica, velocità davanti e fisicità. Sono una squadra forte, costruita per vincere. Hanno un allenatore molto esperto e noi domani dobbiamo fare una partita giusta. Dovremo giocare a calcio, perché fisicamente potremmo pagare qualcosa".

RONALDO: "Non mi interessano i premi individuali, mi interessa la Juve"

La partita - "Sarà una gara difficile. United ha un'ottima squadra, lo United gioca in casa, sarà difficile, ma noi abbiamo le nostre armi. Noi siamo la Juventus. Sappiamo che sarà difficile, ma abbiamo le nostre possibilità se giochiamo bene e giochiamo come ci vuole far giocare il mister abbiamo la possibilità di vincere la partita. Ma dobbiamo rispettare il Manchester, che ha una squadra fantastica e un grande allenatore. Mi aspetto una bella partita e che vincerà la Juve".

Il ritorno a Manchester - "Tornare qui è un'emozione molto importante, qui ho vinto tutti i trofei. E mi ricordo della tifoseria, quella di Manchester è incredibile. Non mi dimentico neanche di Sir Alex Ferguson, una persona fondamentale, gli auguro tutto il meglio. Quindi è stata una grande emozione quando ho saputo che avremmo giocato contro il Manchester".

VAVEL Logo

Champions League Notizie