Bundesliga - Cade il Gladbach che manca l'aggancio al Dortmund: il Friburgo vince 3-1

Bundesliga - Cade il Gladbach che manca l'aggancio al Dortmund: il Friburgo vince 3-1

La squadra di Hecking va sotto dopo nemmeno un minuto, rimonta ma poi ne prende altri due nella ripresa: il Dortmund domani può scappare a +6.

giorgiofreschi
Giorgio Freschi

Il Borussia  M'gladbach fallisce l'operazione aggancio: i Fohlen cadono per 3-1 sul campo del Friburgo nell'anticipo del Venerdì della nona giornata di Bundesliga che può diventare decisiva per la lotta alla testa della classifica. La sconfitta dei ragazzi di Heckong apre le strade alla fuga del Dortmund che, quindi, può sfruttare le reti di Petersen, Waldschmidt e Holer a frenare i cugini bianconeri. Inutile per il Gladbach il gol di Hazard, che non dà luce ad una prestazione opaca e sottotono. Tre punti importanti invece per il Friburgo che sale all'ottavo posto, a -3 dalla zona Europa.

LE FORMAZIONI

Per quanto riguarda il discorso formazioni, il Friburgo di Streich sceglie un 4-4-2 di copertura, che vede solo Petersen e Waldschmidt davanti a guidare l'attacco dei padroni di casa. Il Gladbach risponde con il solito 4-3-3 che vede titolare Hofmann, autore di una tripletta nel 4-0 contro il Mainz, mentre davanti ci sono Hazard, Stindl e Plea.

LA PARTITA

Partita che dopo soli 13 secondi regala la prima emozione della serata, con Sommer che esce male sui piedi di Waldschmidt, travolgendolo e regalando il calcio di rigore dopo nemmeno un minuti: dal dischetto si presenta Petersen che non sbaglia, spiazzando il portiere svizzero e gelando il Gladbach. I Fohlen trovano però immediatamente la reazione, sia dal punto di vista del gioco che delle occasioni con Elvedi al 6' che, sugli sviluppi di un corner, trova il palo che mette paura ai padroni di casa, sempre più schiacciati nella propria metà campo. Il gol del pari del Borussia arriva al 20', sempre su rigore dopo il fallo di Heintz su Stind: dagli undici metri Hazard la infila sotto la traversa facendo 1-1. Nella parte finale di primo tempo il Borussia continua a spingere ma la situazione di parità non si sblocca.

Al rientro dagli spogliatoi gli ospiti continuano nella loro trama offensiva che, però, è molto sterile e non porta a nulla. Anzi, al 57' sbaglia in mezzo al campo Stindl facendo ripartire il Friburgo che colpisce con Waldschmidt: bella palla arretrata per l'ex Hoffenheim che con il sinistro la piazza sul palo lontano trovando il 2-1 per i padroni di casa. Il Gladbach dopo il gol torna a fare tanto possesso ma ancora una volta molto sterile e il Friburgo al 73' va vicino al tris con Sallai che in spaccata su un cross da sinistra non riesce nel tap-in. Nel finale la squadra di Hecking si riversa tutta in avanti, con Sommer addirittura fuori dai pali che al 94' si fa infilare dal tiro da centrocampo di Holer che firma il 3-1 finale.

IL TABELLINO

Friburgo 3-1 Borussia Moenchengladbach

Friburgo: 4-4-2 | Schwolow; Kubler, Gulde, Heintz, Gunter; Frantz (Sallai, min. 70), Koch, Hofler, Haberer (Holler, min. 89); Petersen, Waldschmidt (Lienhart, min. 90+2).

Borussia M.: 4-3-3 | Sommer; Lang (Traoré, min. 79), Ginter, Elvedi, Wendt; Zakaria, Strobl (Neuhaus, min. 65), Hofmann; Hazard, Stindl, Plea (Herrman, min. 46).

Marcatori: 1-0, min. 1, Petersen. 1-1, min. 20, Hazard. 2-1, min. 57, Waldschmidt. 3-1, min. 90+4, Holer.

Arbitro: Robert Hartmann. Ammoniti Frantz (min. 29), Zakaria (min. 78).

Match valido per la 9^ GIornata di Bundesliga. Si gioca allo Schwarzwald-Stadion di Friburgo.

VAVEL Logo