Ligue 1: spiccano PSG-Lille e Montpellier-Marsiglia, match interessanti nelle zone basse
source photo: twitter Ligue 1

Ligue 1: spiccano PSG-Lille e Montpellier-Marsiglia, match interessanti nelle zone basse

I due big match animeranno la dodicesima giornata di campionato. Il LOSC cercherà di confermare il secondo posto e di fermare la capolista, discorso analogo per l'OM in casa del Montpellier. Il Guingamp, ultimo, cerca l'ennesimo risultato utile consecutivo.

antonio-abate
Antonio Abate
<p>Big match in Ligue 1. Nell&rsquo;anticipo del venerd&igrave;, si affronteranno infatti <strong>Paris Saint-Germain </strong>e LOSC Lille, rispettivamente prima e seconda forza di questa stagione. I parigini vogliono la dodicesima vittoria consecutiva e in caso di successo si porteranno addirittura a +11 in classifica. Per contro, gli ospiti cercheranno di accorciare una distanza gi&agrave; incolmabile. Novanta minuti ugualmente interessanti, quelli che vedranno il Marsiglia ospite del <strong>Montpellier</strong>, attualmente terzo. I ragazzi di Rudi Garcia proveranno il colpo fuori casa, quelli di Dolly puntano al terzo successo consecutivo. Discorso analogo per l&rsquo;<strong>Olympique Lyonnais</strong>, che contro il Girondins de Bordeaux potrebbe ingranare la terza. I ragazzi di G&eacute;n&eacute;sio contano di vincere per rosicchiare punti alle formazioni meglio piazzate, i girondini vogliono salire pi&ugrave; in alto in classifica.</p> <p>Dopo una sconfitta e due pareggi, punta al successo il <strong>Saint Etienne</strong>. In casa e contro l&rsquo;Angers,<em> les verts</em> non dovrebbero avere troppi problemi. La sfida potrebbe per&ograve; regalare sorprese inattese. Deve necessariamente scuotersi, al contrario, il <strong>Tolosa</strong>, in casa di uno Strasburgo che sta togliendosi grandi soddisfazioni sia in Ligue 1 che in Coppa. I biancoviola sono in caduta libera ma ancora in acque sicure, un successo cancellerebbe per&ograve; un periodo davvero nero. Fari puntati anche sul <strong>Monaco </strong>di Thierry Henry. Penultimi, i biancorossi verranno ospitati dal Reims in una specie di sfida-salvezza impensabile fino a qualche mese fa: vincere sar&agrave; un imperativo categorico. Pi&ugrave; agevole il turno del Nizza, in casa e contro l&rsquo;<strong>Amiens</strong> terzultimo. Guai per&ograve; a sottovalutare la sfida.</p> <p>Nelle zone basse della classifica, ben tre sfide interessanti. Si parte con <strong>Caen-Rennes</strong>, formazioni che attualmente non godono di un ottimo stato di salute. I padroni di casa partono favoriti, gli arancioneri venderanno cara la pelle. A solo un punto dalla zona-salvezza, <strong>Dijon</strong> e Nimes incroceranno le rispettive lame. Una sfida in cui potrebbe dominare la voglia di non perdere. Infine, cerca un altro risultato utile consecutivo il <strong>Guingamp</strong>: in casa del Nantes, una vittoria sarebbe una sorpresa inaspettata.</p>
VAVEL Logo