Italia, al lavoro in vista del Portogallo: parla Insigne
logo italia 

Italia, al lavoro in vista del Portogallo: parla Insigne

Insigne suona la carica: “È la mia miglior stagione, possiamo battere il Portogallo e arrivare primi”.

ari-radice
Arianna Radice

L'Italia del calcio è al lavoro a Coverciano per preparare la sfida di sabato sera contro il Portogallo a San Siro. Gli azzurri hanno evitato la retrocessione nella Lega B grazie alla vittoria con la Polonia, e proveranno a vincere per portare a casa il primo posto nel girone (poi bisognerà sperare in un risultato favorevole nella sfida tra quest’ultimi e i polacchi ndr).

Quest'oggi Mancini ha provato Berardi al centro dell'attacco (come alternativa è Immobile) con Chiesa ed Insigne. Al centrocampo Jorginho, Barella e Verratti. In difesa Biraghi sulla fascia, con Chiellini, Bonucci e Florenzi davanti a Donnarumma.

Intanto Lorenzo Insigne ha parlato in conferenza stampa: "Il primo posto nel girone è difficile ma non è impossibile. Con l’Ucraina e la Polonia si è visto un miglioramento, possiamo mettere in difficoltà il Portogallo e dobbiamo dare una grande risposta davanti ai nostri tifosi”.

L'attaccante in forza al Napoli in campionato ha fatto vedere tutto il proprio valore, in Nazionale un pò meno:  “Da tre anni a Napoli siamo sempre gli stessi, in Nazionale ci vediamo una volta al mese ed è più difficile. Con questa maglia darò sempre il massimo, cercando di portare insieme ai miei compagni l’Italia il più in alto possibile".

Carlo Ancelotti: "Ancelotti ha sempre il sorriso, è difficile litigarci anche quando ti manda in panchina: credo di averlo incontrato troppo tardi. È la persona più umile al mondo e credo che questa sia la sua forza, quella che gli ha permesso di vincere tanto sia come giocatore che come allenatore".

Un anno fa l'eliminazione contro la Svezia: "Fa male pensarci. Più che la panchina di quella sera, mi fa male pensare che non ci siamo qualificati. Ho sempre accettato le scelte di Ventura perché le ho sempre ritenute le migliori secondo il suo punto di vista”.

[vivo azzurro]

VAVEL Logo