UEFA Nations League: colpaccio della Svezia, vincono anche Serbia e Scozia
source photo: twitter UEFA Nations League

UEFA Nations League: colpaccio della Svezia, vincono anche Serbia e Scozia

La Svezia batte la Turchia e rimette tutto in gioco, analogo discorso per Serbia e Scozia. Vediamo nel dettaglio le sfide di sabato di Nations League.

antonio-abate
Antonio Abate

Mentre Italia e Portogallo si sono divise la posta in palio, il sabato di UEFA Nations League ha regalato altre partite molto emozionanti. Nella League B, colpaccio della Svezia in terra turca. Gli scandinavi vincono grazie al rigore del solito Granqvist ed ora si giocheranno la promozione con la Russia.

Vittoria preziosissima della Serbia nel derby balcanico contro il Montenegro. I padroni di casa creano e disfano nella prima frazione, allungando grazie a Ljajic e Mitrovic. L'attuale attaccante del Fulham fallisce anche il rigore del possibile 3-0. Nella ripresa, il Montenegro accorcia inutilmente con Mugosa. Serbia che ora domina il proprio girone a quota undici, quattro punti in meno per i montenegrini.

Terza sconfitta consecutiva per l'Albania, che potrebbe dire addio ai suoi sogni di promozione rischiando seriamente la retrocessione. I balcanici perdono malamente contro la Scozia, che segna addirittura quattro reti. Fraser ed un rigore di Fletcher marcano la sfida già nel primo tempo, con l'Albania costretta a giocare in dieci a causa del doppio giallo rifilato a Mavraj. Nella ripresa, la doppietta di James Forrest completa l'opera. Prevedibile, invece, il successo casalingo della Romania. Contro la Lituania, i ragazzi di Contra passeggiano senza troppi patemi d'animo, sbloccando la sfida grazie allo scatenato George Puscas. Nella ripresa, Keseru e Stanciu completano l'opera. 

Netto successo del Kosovo in casa del Malta. Nel gruppo 3 di League D, gli ospiti segnano addirittura cinque reti, confermandosi padroni del proprio girone. Dopo un primo tempo finito 0-1 grazie a Muriqi, il Kosovo dilaga nella ripresa, segnando con Kololi, doppio Avdijai e Raschica.  Vince anche l'Azerbaijan, che si sbarazza senza problemi con le Far Oer. Un'autorete di Nattestad apre la gara, la chiude Madatov. 

VAVEL Logo