Uefa Nations League: clamoroso KO del Belgio, tante sorprese nella League C
source photo: twitter Uefa Nations League

Uefa Nations League: clamoroso KO del Belgio, tante sorprese nella League C

Una domenica di Nations League che ha regalato emozioni a non finire. Nella League A, il Belgio perde in casa della Svizzera: gli elvetici approdano alla Final Four. Tonfi inaspettati per Grecia e Finlandia nella Lega C, si salva l'Ungheria. 

antonio-abate
Antonio Abate

Non chiamatela più competizione inutile. Ormai è chiaro, questa UEFA Nations League convince e diverte, proponendo sfide dall'alto tasso tecnico. Se l'Inghilterra può sorridere la promozione ai danni di Spagna e Croazia retrocessa, discorso diverso vale per il Belgio. I ragazzi di Martinez perdono infatti in casa della Svizzera, facendosi superare a pochi metri dal traguardo. Una partita perfetta, quella degli elvetici, che battono i fiamminghi addirittura per 5-2. Sotto di due goal a causa della doppietta di Thorgan Hazard, i padroni di casa si scuotono incredibilmente, andando a rimontare grazie a Rodriguez ed una doppietta di Seferovic. Nella ripresa, Elvedi ed ancora Seferovic completano l'opera. Svizzera promossa, Belgio secondo.

Nella League B, non sorprende il successo dell'Austria. In casa dell'Irlanda del Nord, Schlager apre i giochi, i padroni di casa la pareggiano però con Evans. Ci pensa poi Lazaro a fissare il risultato sul 2-1. Sorprese invece nella Lega C, dove perdono sia Grecia che Finlandia. In casa e contro la modesta Estonia, i greci non riescono a rimontare l'autorete di Lambropoulos, chiudendo al terzo posto il proprio girone. Sorride invece l'Ungheria, che contro la capolista Finlandia conquista tre punti davvero dorati. Il capitano Szalai ed il "bolognese" Nagy, mettono KO gli scandinavi.

Pari con goal tra Lussemburgo e Moldavia. Lontano dai propri confini, il piccolo staterello nordeuropeo non va oltre l'1-1, che riscatta parzialmente la scorsa sconfitta. Apre i giochi un rigore di Ginsari, li chiude Bensi. Prevedibile sconfitta casalinga, infine, per il San Marino. A Serravalle, vince la Bielorussia 2-0: Dragun e Saroka i marcatori.

VAVEL Logo