Bundesliga - Il Wolfsburg mata i tori di Lipsia
source photo: 

Bundesliga - Il Wolfsburg mata i tori di Lipsia

Partita convincente del Wolfsburg in entrambe le fasi di gioco e conquista tre punti fondamentali.

alex_piombi
Alex Piombi
VfL WolfsburgoCasteels; William, Knoche, Brooks, Roussillon; Mehmedi (Steffen, min. 73), Gerhardt, Arnold, Rexhbecaj (Uduokahi, min. 87; Weghorst, Gingzek (Brekalo, min. 72).
RB LeipzigGulacsi; Klostermann, Orban (Saracchi, min. 69), Konate, Halstenberg (Augustin, min. 69); Demme, Ilsanker, Bruma, Laimer (Cunha, min. 80); Werner, Poulsen.
SCORE1-0, min. 50, Roussillon.

Alla Volkswagen Arena arriva il Lipsia. Una squadra difficile da battere, una sola sconfitta in stagione, e soprattutto con la miglior difesa del campionato, 9 gol subiti contro i 12 del Borussia Dortmund. Il Wolfsburg davanti al proprio pubblico dovrà dimostrare di essere quella squadra che non punta alla salvezza striminzita ma a qualcosa di più. Turnover per Rangnick in vista del "derby" europeo contro il Salisburgo: fuori Sabitzer, Forsberg, Kampl, Augustin e Upamecano, spazio a Laimer, Ilsanker, e Bruma

I Roten Bullen sono i grandi favoriti in questo match, ma sono i Lupi ad avere la meglio sul piano tattico. Ginczek ha una grandissima opportunità al quarto d'ora per portare in vantaggio la propria squadra, trova però un Gulacsi reattivo, grande sorpresa in questo inizio di stagione. Il Lipsia reagisce all'attacco avversario: cross per Poulsen, il danese cerca di arrivare per primo, anticipando anche il compagno di squadra Klostermann, non aggancia bene la palla e il suo tiro esce di poco dalla porta difesa da Casteels. Sempre il Wolfsburg gestisce la partita, accompagnato dal tifo al proprio seguito. La prima frazione di gioco termina con il punteggio di 0-0. Un risultato che continua a dare ragione a Ralph Rangnick e al suo sistema difensivo.

Inizia il secondo tempo. Subito Lipsia: Demme dalla distanza scaglia il sinistro dalla distanza e serve un miracolo di Casteels per salvare il risultato. Cambia il risultato: contropiede Wolfsburg, esce male Gulacsi, Roussillon trova la porta sguarnita e non può fare altro che segnare il suo primo gol in questa stagione. I Tori Rossi provano a reagire, pressano su ogni pallone, mancano però le conclusioni, in conseguenza all'ottima partita difensiva dei Lupi. Prova a dare un tocco più offensivo alla squadra Rangnick, inserisce quindi Saracchi per sostituire Orban. Halstenberg cederà il posto invece ad Augustin. Ottima partita dei padroni di casa, sia per quanto fatto nel primo tempo, e poi anche essere riusciti a mantenere il risultato nonostante il Lipsia non abbia mai smesso di attaccare. Vittoria meritata per un Wolfsburg che vuole proseguire un cammino felice e tranquillo. La partita si conclude sull'1-0.

VAVEL Logo