Champions League - Inter ko amaro con il Tottenham: il verdetto è rimandato all'ultima giornata
https://twitter.com/SpursOfficial

Champions League - Inter ko amaro con il Tottenham: il verdetto è rimandato all'ultima giornata

I neroazzurri perdono in casa degli inglesi..

ari-radice
Arianna Radice
tottenham-hotspur-fcTOTTENHAM: 1 Lloris; 24 Aurier, 4 Alderweireld, 5 Vertonghen, 33 Davies; 8 Winks (86' 15 Dier), 15 Sissoko; 27 Lucas (62' Son), 20 Alli, 11 Lamela (70' 23 Eriksen), 10 Kane.
inter-de-milanINTER: 1 Handanovic; 33 D'Ambrosio, 6 De Vrij (82' 23 Miranda) 37 Skriniar, 18 Asamoah; 8 Vecino, 77 Brozovic; 16 Politano (83' 11 Keita), 14 Nainggolan (44' 20 Borja Valero) 44 Perisic; 9 Icardi.
SCORE1-0 Eriksen 80'

 

L'Inter perde in casa del Tottenham per 1-0: la decide Eriksen all'80'. Un primo tempo privo di grandi emozioni tranne per la traversa di Winks, meglio nella ripresa con diverse occasioni da una parte e dall'altra. Ma a dieci minuti dalla fine arriva la stoccata vincente del danese.

Gli inglesi agganciano così i neroazzurri in classifica a quota 7 punti (la squadra di Pochettino è avanti per il gol segnato in trasferta) con il verdetto rimandato all'ultima giornata dove l'Inter ospita il Psv ormai fuori da tutti i giochi ed invece gli Spurs volano a Barcellona ma con la squadra di Messi già qualificata da prima.

LE FORMAZIONI UFFICIALI

TOTTENHAM (4-2-3-1): Lloris; Aurier, Alderweireld, Vertonghen, Davies; Winks, Sissoko; Lamela, Alli, Lucas; Kane.

INTER (4-2-3-1): Handanovic; D'Ambrosio, De Vrij, Skriniar, Asamoah; Vecino, Brozovic; Politano, Nainggolan, Perisic; Icardi.

LA PARTITA 

Il Tottenham parte forte con il solito Kane che scatena pericolo in area, ma Handanovic aiutato dal palo si oppone. Al 12' ci prova anche Alli ma il tiro finisce alto. Verso il 15' l'Inter gestisce il pallone, con i padroni di casa che non pressano tanto.

Ma è sempre il Tottenham a creare occasioni migliori e 38' arriva la traversa di Winks: dopo un azione insistita degli inglese, la palla arriva al centrocampista ma colpisce in pieno il montante. Sul finire del primo tempo tegola con Nainggolan costretto ad uscire per un problema muscolare. Dopo i primi 45 minuti di gioco bene la squadra di Pochettino che creano le azioni più pericolose e colpito una traversa con Winks. I nerazzurri resistono bene in difesa con un ottimo piano tattico.

Ad inizio nel secondo tempo buona azione dell'Inter con Icardi che mette dietro per Vecino ma calcia male. Al 56' arriva un altra occasione per i neroazzurri su punizione ma Davies manda in corner.

Pochettino si gioca la doppia carta Son ed  Eriksen ed è proprio quest'ultimo che batte subito la punizione dove Vertonghen, da due passi, manda a lato di testa. Al 78' grandissima occasione per l'Inter con Perisic che da posizione defilata calcia in porta, ma Lloris devia in calcio d'angolo.

Al 80' arriva il gol del Tottenham con Eriksen entrato benissimo in partita: percussione di Sissoko che entra in area e mette in mezzo per Alli bravo a servire il danese che da due passi fulmina Handanovic.

Sul finale l'Inter ci prova da fuori area dove Asamoah fa partire una gran botta, murata da Alderweirel. 

Una sconfitta che lascia un grande amaro in bocca ai neroazzurri.

VAVEL Logo

    Champions League Notizie

    2 giorni fa
    2 giorni fa
    2 giorni fa
    3 giorni fa
    3 giorni fa
    3 giorni fa
    3 giorni fa
    3 giorni fa
    3 giorni fa
    4 giorni fa
    4 giorni fa