Milan - Dudelange, male fino al 50' poi dilaga nella ripresa (5-2). Gattuso: "Potevamo fare meglio "
https://twitter.com/acmilan

Milan - Dudelange, male fino al 50' poi dilaga nella ripresa (5-2). Gattuso: "Potevamo fare meglio "

Sull'obiettivo qualificazione: "Dobbiamo giocare prima col Parma, poi pensiamo all'Olympiakos. Ci sarà ancora del tempo. La cosa più importante è riuscire a recuperare energie, non voglio parlare della gara di Atene".

ari-radice
Arianna Radice

Il Milan ha vinto si per 5-2 contro il Dudelange ma il risultato non vi deve trarre in inganno. I rossoneri hanno giocato una prima parte di gara in modo pessimo soffrendo troppo la compagine lussemburghese che ha trovato pure il momentaneo 1-2 per l'incredulità di tutto San Siro.

Solo le reti di Cutrone, Calhanoglu e Borini hanno rialzato la squadra di Gattuso:  "Non è la prima volta che si fanno partite al di sotto del ritmo, ma poi la squadra ha tirato fuori la reazione. Ma nessuno ha sottovalutato la partita, ci stanno le giornate non positive. Potevamo fare meglio ma sono felice per il risultato".

Ancora sulla partita: "Quando si giocano queste partite sono sempre preoccupato perchè gare facili non esistono. Sono squadre che per 50 minuti hanno buoni ritmi, poi nel finale di partita fanno fatica" e sull'obiettivo qualificazione: "Dobbiamo giocare prima col Parma, poi pensiamo all'Olympiakos. Ci sarà ancora del tempo. La cosa più importante è riuscire a recuperare energie, non voglio parlare della gara di Atene".

IL TABELLINO

MILAN (4-4-2): Reina; Calabria, Simic, Zapata, Laxalt; Halilovic (52’ Suso), Bertolacci (58’ José Mauri), Bakayoko, Calhanoglu; Cutrone (79’ Borini), Higuain. A disp.: Donnarumma, Abate, Rodriguez, Montolivo. All.: Gattuso.

DUDELANGE (3-5-1-1): Bonnefoi; Schnell, Cruz (75’ Pokar), Prempeh; Jordanov, Stolz (80’ Kenia), Kruska, Couturier, Melisse; Sinani (87’ Perez); Turpel. A disp.: Esposito, Malget, Agovic, El Hriti. All.: Toppmoller.

Arbitro: Bezborodov

Marcatori: 21′ Cutrone (M), 39′ Stolz (D), 49’ Turpel (D), 66’ Aut. Cruz (D), 71’ Calhanoglu (M), 77’ Aut. Schnell (D), 82’ Borini (M)

Ammoniti: Zapata, Simic (M); Stolz, Turpel, Melisse (D)

Espulsi: nessuno

VAVEL Logo

Europa League Notizie

un giorno fa
un giorno fa
un giorno fa
un giorno fa
2 giorni fa
2 giorni fa
2 giorni fa
2 giorni fa
15 giorni fa
16 giorni fa