Ligue 1: frenata delle big, bene Dijon e Nimes
source photo: twitter @RCSA

Ligue 1: frenata delle big, bene Dijon e Nimes

Nel mercoledì di Ligue 1 pareggia ancora il Parsi Saint-Germain, che conserva comunque un grande margine rispetto alle inseguitrici. Si riscattano invece Dijon e Nimes. 

antonio-abate
Antonio Abate

Secondo pareggio consecutivo per il Paris Saint-Germain. In una Ligue 1 praticamente già decisa, a sorprendere è infatti lo stop dei ragazzi di Tuchel. In casa dello Strasburgo finisce 1-1: apre i giochi un rigore di Lala, il penalty di Cavani ristabilisce la parità. Punto d'oro per i padroni di casa. Brutto stop casalingo invece per il Lione che non approfitta dei passi falsi delle altre big. I ragazzi di Génésio perdono contro il Rennes, in goal grazie a Ben Arfa ed il giovanissimo Theoson Siebatcheu. 

Non vince nemmeno l'Olympique du Marseille. I ragazzi di Rudi Garcia cedono per 3-2 in casa del Nantes. Gli ospiti passano in vantaggio con Sanson, venendo raggiunti poco dopo dal solito Sala. Strootman illude ancora i suoi, i canarini fanno però 2-2 con Toure. Nella seconda frazione, un goal di Boschilla fissa il risultato sul 3-2 finale. Torna a sorridere il Tolosa. In casa del Reims finisce 0-1. A deciderla, una rete di Sylla. Doloroso tonfo casalingo per il Caen. Vince il Nimes grazie ai goal di Bozok e Landre. Inutile il pari momentaneo di Oniangue.

Successo molto importante per il Girondins de Bordeaux, ora decimo. I ragazzi di Bedouet superano 3-2 il Saint Etienne. Diony e Briand animano il primo tempo, nella ripresa si scatenano i padroni di casa. Un rigore di Kamano fa esplodere il tifo del Matmut Atlantique, zittito però dal 2-2 momentaneo di Kazhri. Nel finale di gara ci pensa però Pablo a regalare tre punti ai suoi. Vince anche il Dijon contro il Guingamp. Jeannot apre le danze, li chiude Haddadi. In mezzo il pari rossonero di Coco. Guingamp che ora rischia grosso.

VAVEL Logo