Copa Libertadores - Trionfa il River Plate: battuto il Boca Juniors 3-1
Fonte foto: Twitter Libertadores

Copa Libertadores - Trionfa il River Plate: battuto il Boca Juniors 3-1

I Millonarios vincono la Libertadores grazie ai gol di Pratto, Quintero e Martinez mentre al Boca Juniors non basta l'iniziale vantaggio di Benedetto. 

alessio17
Alessio Evangelista

Il River Plate vince la Copa Libertadores 2018. Al termine di un match infinito i Millonarios trionfano al Bernabeu battendo il Boca Juniors 3-1. Successo in rimonta per la formazione di Gallardo visto che sono gli Xeneizes a passare in vantaggio con Benedetto al tramonto della prima frazione di gioco. Nel secondo tempo Pratto pareggia i conti portando la sfida ai supplementari dove il Boca rimane in dieci ed il River trova la reti della vittoria con Quintero e Martinez. Nel mezzo il palo di Jara che lascia un gusto amarissimo al Boca Juniors. Il River vince "La Finale del Secolo".

IL RACCONTO DEL MATCH

Per quanto concerne il capitolo formazioni 4-4-2 per il River Plate con Martinez e Prato a comporre il tandem offensivo mentre il Boca Juniors risponde col 4-3-3 con il tridente d'attacco formato da Pavon, Benedetto e Villa. 

Match bloccato sin dalle prime battute con il River Plate che prova a prendere il comando delle operazioni ma la prima chance della partita la crea il Boca Juniors  con Perez che, sugli sviluppi di un corner, prova in acrobazia ma Armani blocca in due tempi. La risposta dei Millonarios arriva al 20'  con Fernandez che, su schema d'angolo, gira col mancino mandando alto. La tensione blocca le due squadre che non riescono ad esprimere un gioco spettacolare ma alla mezz'ora gli Xeneizes vanno vicinissimi al vantaggio con Benedetto che colpisce la barriera su punizione. Il pallone arriva a Perez che col destro manda fuori di nulla, decisiva una deviazione. Nel finale di tempo, però, la squadra di Schelotto passa con Benedetto che, servito da Nandez, fa fuori Maidana, entra in area e col piatto destro fredda Armani, 0-1 e primo tempo agli archivi. 

La seconda frazione si apre con il River Plate ad un passo dal pareggio con Fernandez che scambia con Pratto e calcia col mancino dal limite, palla fuori di poco. Dopo un quarto d'ora della ripresa primo cambio nel River con Quintero che prende il posto di Ponzio e al 68' i Millonarios pareggiano con Pratto che, al termine di un'azione stupenda di Palacios e Fernandez, insacca col piatto destro per l'1-1. Con il passare dei minuti, complice la grande paura delle due squadre di commettere un errore madornale, i ritmi tornano ad abbassarsi notevolmente e la sfida scivola ai tempi supplementari senza ulteriori emozioni. 

I supplementari si aprono con un colpo di scena perché Barrios, già ammonito, interviene duramente su Palacios lasciando i suoi in dieci uomini. Schelotto corre subito ai ripari mandando in campo Jara per Villa mentre nel River Plate dentro il giovane Alvarez per Palacios. Al 103' squillo dei Millonarios proprio con il neo entrato che gira col mancino non trovando la porta per poco. Il River spinge e al 109' trova il gol del vantaggio con uno straordinario gol di Quintero che, dai 20 metri, lascia partire un gran mancino che incenerisce Andrada. Nel finale Schelotto getta nella mischia anche Tevez e al 120 gli Xeneizes vanno ad un passo dal pareggio con Jara che calcia al volo col destro centrando il palo. Dal possibile 2-2 al 3-1 che chiude i conti con Martinez che in campo aperto insacca a porta vuota per il trionfo eterno del River Plate. I Millonarios vincono la Copa Libertadores 2018, per il Boca Juniors una data incancellabile. 

VAVEL Logo

Calcio Internazionale Notizie