Premier League - Boxing Day 2018: crolla ancora il City, vola il Liverpool. Ok anche lo United
source photo: twitter @FuchsOfficial

Premier League - Boxing Day 2018: crolla ancora il City, vola il Liverpool. Ok anche lo United

Il giorno di Santo Stefano regala le solite, grandi, emozioni agli amanti del calcio inglese. Il Manchester City perde ancora e lascia scappare il Liverpool, dilagante contro il Newcastle. Bene anche Tottenham e United, nelle zone basse punticino per il Fulham di Ranieri.

antonio-abate
Antonio Abate

In attesa del posticipo tra Soutampthon e West Ham, la diciannovesima giornata di Premier League ha regalato spettacolo e emozioni nel suo consueto Boxing Day. Partendo dalla vetta, non ha problemi il Liverpool di Jurgen Klopp. La capolista della Premier schianta infatti 4-0 il malcapitato Newcastle. Dopo un primo tempo terminato 1-0 grazie al goal di Lovren, i padroni di casa si scatenano nella ripresa e calano il poker con Salah, Shaqiri e Fabinho. Pokerissimo per il Tottenham, che vince e scavalca il City. Il Bournemounth è battuto 5-0. Tre i goal nel primo tempo, a segno Eriksen, Son e Lucas. Nella ripresa, ci pensano Kane e ancora Son a chiudere le ostilità. La sorpresa di giornata è però il tonfo del Manchester City, alla seconda sconfitta consecutiva e la terza in cinque gare. Apre i giochi Bernardo Silva, il Leicester la rimonta grazie a Albrighton e Ricardo Pereira.

Successo fuori casa per il Chelsea di Maurizio Sarri. I blues battono il Watford per due reti a uno. Eden Hazard apre e chiude le marcature, in mezzo i padroni di casa si illudono con Ricardo Pereyra. Brutto stop per l'Arsenal. I gunners di Emery frenano 1-1 in casa del Brighton. Puerre-Emerick Aubameyang illude gli ospiti, Locadia regala il pari ai ragazzi di Hugton. Secondo successo consecutivo per il Manchester United del dopo-Mourinho. I ragazzi di Solskjaer superano 3-1 l'Huddersfield. Matic e una doppietta di Paul Pogba indirizzano la sfida, nel finale c'è spazio anche per il goal della bandiera di Jorgensen. 

Finisce 1-1 il match tra Fulham e Wolves. Succede tutto nella ripresa. Ryan Sessegnon apre i giochi, a pochi minuti dal triplice fischio ci pensa Romain Saiss a fissare il risultato in parità. Finisce 0-0 e senza troppi sussulti il match tra Crystal Palace e Cardiff. Pesante sconfitta, infine, per il Burnley, che capitola 1-5 in casa dell'Everton. I toffees segnano subito con Yerry Mina, dilagano grazie ai goal di Digne e Sigurdsson. Gibson accorcia parzialmente le distanze, ancora Lucas Digne fissa il risultato. 

VAVEL Logo