Premier League - L'Arsenal batte il Chelsea nel derby londinese
twitter official Arsenal

Premier League - L'Arsenal batte il Chelsea nel derby londinese

Vince anche lo United, bene Newcastle, Saints e Liverpool. Partita epica tra Wolves e Leicester.

francesco-bruni
Francesco Bruni

Un bellissimo sabato di campionato inglese con partite che regalano spunti interessanti sia in chiave salvezza che in testa e nelle zone Europa.

WOLVES-LEICESTER 4-3: La partita più spettacolare senza ombra di dubbio, tra due squadre che avevano bisogno di punti per continuare a stupire nella loro stagione. Partono bene i padroni di casa al 4', quando Moutinho crossa morbido in area e Jota aggancia il pallone e rapido insacca il vantaggio. Raddoppio dei Wolves che arriva al 12' da corner calciato bene in area, palla sulla testa di Bennett che segna. Al 47' il Leicester accorcia con un gol targato Gray, il quale compie una bellissima azione personale e insacca nell'angolino basso. Gli ospiti incappano nella fortuna sfacciata al 51' quando Coady segna si, ma firma il più classico degli autogol. I Wolves, rimontati, non demordono e, al 64', Jota timbra 3-2 e doppietta personale con un tiro preciso da fuori area. Al 87', 3-3 targato Morgan, il quale svetta su un calcio piazzato di Maddison e insacca di testa. Minuto 93, gioia del pubblico di casa con Jota (tripletta) che calcia, dopo avere preso la palla sul limite dell'area, e insacca un gran gol.

BOURNEMOUTH-WEST HAM 2-0: I padroni di casa vedono una possibile Europa all'orizzonte e battono il West Ham, giustiziere dell'Arsenal nell'ultima giornata. Reti che arrivano al minuto 53 con Wilson, il quale prende palla e decide di tentare dal limite e insacca il vantaggio. Al 91' tocca a Brooks servire un assist al bacio a King, con il norvegese che deve solo appoggiare la palla in rete.

LIVERPOOL- CRYSTAL PALACE 4-3: Se i Reds non fanno spettacolo si annoiano. Al 34' Townsend gela la Kop con un aggancio in area favoloso e mette in rete il perfetto assist di Zaha. Al 46' il solito Salah si coordina perfettamente e insacca il pareggio della squadra di Anfield. Ancora Liverpool al 53' con Firmino che riceve da Keita il pallone e conclude in rete. Minuto 65 pari del Palace con Tomkins che insacca di testa il perfetto corner di Milivojevic. Al 75' Salah timbra la doppietta con aiuto di Speroni, il quale commette un errore fatale. Minuto 93, chiude i conti Mane, dopo una rete di passaggi di squadra dei Reds. Serve a nulla il gol al 95' di Meyer su assist di Wickham.

UNITED-BRIGHTON 2-1: Continua il momento favorevole dello United. Apre le danze Pogba su calcio di rigore e con un rasoterra perfetto. Al 42' Dalot, dopo una mischia di gambe, serve Rashford che sigla raddoppio dei Red Devils. Al 72' prova e riesce il gol a Gross, timbrando una grande botta da distanza ravvicinata, con palla che scheggia la traversa.

NEWCASTLE-CARDIFF 3-0: Magpies che timbrano una vittoria davvero importante e fondamentale per la lotta salvezza. Al 24' lo svizzero Schar conclude una bella azione personale con un gran gol per il vantaggio. Doppietta di Schar al 63', quando il giocatore si ritrova la palla sui piedi e insacca all'angolino destro. Nel recupero, Rondon dimostra grande visione di gioco, passa a Perez, il quale insacca il terzo gol.

SAINTS-EVERTON 2-1: Bella vittoria salvezza per i padroni di casa, ma brutto stop europeo per gli ospiti. Primo tempo bello, ma senza gol. Nella ripresa, Saints in vantaggio con Ward-Prowse che insacca con un tiro dal limite, superando la difesa. Al 64' autogol di Digne, con l'ex Roma e Barcellona che regala il raddoppio ai padroni di casa. Al 91', gol da cineteca di Sigurdsson che controlla il passaggio di Zouma e infila nell'angolino basso. Da segnalare lo 0-0 tra Watford e Burnley.

ARSENAL-CHELSEA 2-0: Emirates in festa per cullare il sogno vittoria e aiutare i padroni di casa a rimanere agganciati al treno Champions. Chelsea in crisi, aspettando Higuain e salutando Morata verso Madrid, sponda Atletico.  Vantaggio Gunners al 14' con Bellerin che dimostra una bella visione di gioco, trova Lacazette che trasforma, con freddezza, all'incrocio dei pali. Al 39' Koscielny si prepara bene la strada verso la porta, forse con contatti non proprio leciti, trovando il gol del raddoppio per l'Arsenal e buttando Sarri e i Blues in una crisi davvero spaventosa.

VAVEL Logo