Ligue 1: il PSG è dilagante, bene Lilla e Lione. Crolla ancora il Monaco di Henry

Ligue 1: il PSG è dilagante, bene Lilla e Lione. Crolla ancora il Monaco di Henry

Il Paris Saint-Germain dilaga contro il povero Guingamp, vincono anche Lione e Lille. Torna al successo l'OM di Garcia, altra sconfitta per il Monaco. 

antonio-abate
Antonio Abate

Il solito, vecchio Paris Saint-Germain. I parigini di Tuchel non si fanno problemi e schiantano per 9-0 il povero Guingamp. Dopo un primo tempo scosso dal goal di Neymar e la doppietta di Mbappé, i padroni di casa dilagano nella ripresa, andando in rete grazie a un tris di Cavani, ancora Mbappé e Meunier. Ai rossoneri non è rimasta che la consolazione via social. Vince anche il Lille contro l'Amiens. Dopo lo 0-1 marcato da Otero e un rigore fallito da Pepe, ci pensa Jean a pareggiare prima del duplice fischio. Nella ripresa, Xeka regala ai suoi un successo vitale per il prosieguo della stagione. Più importante il colpaccio esterno del Lione. L'Olympique di Génésio supera infatti 1-2 il Saint Etienne. Apre i giochi Hamouma, Fekir e Dembele spengono le velleità verts.

Scialbo 0-0 tra Rennes e Montpellier. Come previsto, la sfida ha regalato un forte equilibrio, con le due formazioni che si sono divise la posta in palio. Torna al successo il Marsiglia e lo fa sull'ostico campo del Caen. Dopo una parentesi di risultati negativi, i ragazzi di Rudi Garcia si portano a casa i tre punti grazie al goal vittoria di Sanson. Pari con goal tra Reims e Nizza. Oudin apre le danze a inizio gara, addirittura al 99' ci pensa Walter a fare 1-1. Inaspettato successo esterno del Tolosa. I biancoviola sbancano contro il Nimes. Decide la sfida, un goal di Sanogo. Stesso risultato anche per l'Angers, vincente contro il Nantes grazie a Fulgini. Il classe '96 segna addirittura al 94', facendo esplodere di gioia il tifo casalingo.

Nelle zone di bassa classifica, altro KO per il Dijon. I grana sono stati sconfitti dal Girondins de Bordeaux. Decide un goal dell'ex atalantino Cornelius. Notte fonda per il Monaco di Thierry Henry. I biancorossi del Principato crollano addirittura 1-5 contro lo Strasburgo. Dopo il rosso diretto a Naldo, i padroni di casa subiscono due reti da Ajorque e Thomasson, accorciando le distanze con Radamel Falcao. Nella ripresa Sissoko, ancora Ajorque e Fofana completano l'opera. 

VAVEL Logo