Ligue 1: il PSG passeggia contro il Rennes, vincono anche Montpellier e Lione
source photo: twitter ufficiale Lione @OL

Ligue 1: il PSG passeggia contro il Rennes, vincono anche Montpellier e Lione

I parigini di Tuchel superano senza problemi il Rennes, successi importanti per Montpellier e Lione. Pari tra Tolosa e Angers. 

antonio-abate
Antonio Abate

Quattro partite domenicali di Ligue 1 e nessuna sorpresa. Negli ultimi match della ventiduesima giornata di massima divisione francese, le big non hanno deluso, conquistando punti importanti in vista del prosieguo di stagione. Partendo dalla vetta, netto 4-1 del Paris Saint-Germain contro il Rennes. I padroni di casa sbloccano la sfida al settimo con un colpo di testa di Edinson Cavani, un sontuoso colpo di tacco di M'baye Niang riporta però il match in parità. Nella ripresa si scatena il PSG. Prima ci pensa Di Maria a battere Koubek con un sontuoso scavetto da distanza ravvicinata, poi è piazzare un goal al 66', Chiude i conti, la doppietta di Edinson Cavani. Male la difesa del Rennes, profondamente colpevole in ogni goal subito.

Torna a sorridere il Montpellier. Dopo una parentesi poco positiva, i ragazzi di der Zakarian conquistano tre punti importanti in vista di un piazzamento europeo. Contro il Caen basta un tempo giocato a ritmi alti. Dopo una prima frazione conclusa 0-0, i padroni di casa si scatenano nella ripresa, aprendo le danze al 59'. Autore dell'1-0 è Laborde, bravo a approfittare di un pallone vagante in area. Il bomber del Montpellier batte di testa Samba, precedentemente miracoloso su una girata volante di Mollet da distanza ravvicinata. Chiude i conti, un goffo autogoal di Baysse. I padroni di casa salgono dunque a quota 35, il Caen resta a diciotto. 

Fatica più del previsto l'Olympique Lyonnais di Génésio. In casa dell'Amiens, i leoni non vanno oltre lo 0-1. Gli ospiti dominano la partita in lungo e in largo, tirando undici volte in porta ma sbloccando la sfida solo nella ripresa. Al cinquantesimo ci pensa infatti Jason Denayer a svettare più in alto di tutti e a battere Gurtner con un preciso colpo di testa. Finisce 0-0, infine, il match tra Tolosa e Angers. Le due formazioni si dividono la posta in palio e non smuovono in maniera sensibile la loro classifica.

VAVEL Logo