Ligue 1 del sabato - Vincono tutte le squadre di casa: sorride il Monaco, crolla il Marsiglia

Ligue 1 del sabato - Vincono tutte le squadre di casa: sorride il Monaco, crolla il Marsiglia

Nel sabato di Ligue 1, quattro vittorie su quattro per le formazioni di casa. Il Monaco torna a sorridere, male il Marsiglia. 

antonio-abate
Antonio Abate

Quattro vittorie su quattro per le formazioni di casa. Questo l'esito della Ligue 1 di ieri. Il miglior campionato della Francia calcistica ha offerto uno spettacolo divertente e condito da qualche emozione. Partendo dalle posizioni di metà classifica, convincente successo del Rennes. Gli arancioneri battono l'Amiens e lo inguaiano grazie al goal di Zeffane. All'82' servito da Niang, l'algerino ex Lione batte Gurtner con un sontuoso colpo di tacco.

Risale e respira l'Angers. I bianconeri battono il Dijon e si allontanano momentaneamente dalla zona rossa. L'Angers la vince grazie a Bahoken. Correndo sulla fascia destra, è N'Doye a sfondare in area granata, proponendo un preciso lob sul primo palo. Bahoken non viene marcato da nessuno e, con un bel colpo di testa, batte Allain.

Tre punti pesantissimi per il Monaco, tornato al successo dopo un filotto di crisi nerissima. I biancazzurri battono il Tolosa al Louis II. Avanti al quarto d'ora grazie al bel diagonale di Golovin, il Monaco si fa pareggiare pochi minuti dopo da Jullien. Male la difesa di casa, ancora una volta beffata da un calcio piazzato. Jullien riceve in area sugli sviluppi di un corner e non può che appoggiare il pallone in rete. Il pubblico di casa festeggia però con Fabregas. L'ex Arsenal piazza un bel destro dal limite dell'area. 

Crolla inaspettatamente il Marsiglia. L'OM non riesce più a vincere e perde anche contro il Reims, ora settimo. La sfida si sblocca al ventunesimo, quando è Dingome a controllare in area e a battere Mandanda con un preciso destro. La difesa marsigliese si rende protagonista in negativo anche sul 2-0 del Reims. La neopromossa terribile buca l'OM con Suk, il cui tiro in area è di superba fattura. Inutile il goal del 2-1 di N'Jie, un colpo di testa che non lascia spazio a Mendy. 

VAVEL Logo