Ligue 1: l'analisi della prossima giornata di campionato
source photo: twitter Ligue 1

Una sola vittoria nelle ultime cinque gare. Un bottino davvero molto magro per i campioni di Francia del Paris Saint-Germain. In casa e contro il Nizza, i parigini cercheranno di tornare al successo dopo l’ultimo stop contro il Montpellier. Gli ospiti vogliono però il quarto trionfo di fila per sognare l’Europa. Big match tra Lione e Lilla. L’OL ospiterà il forte LOSC, deciso a confermarsi seconda forza di questa stagione. Il Lille sogna la Champions League diretta, il Lione vuole evitare i playoff. Trasferta difficile per il Saint Etienne. Les verts se la vedranno in casa del Monaco. I biancorossi dovranno vincere per evitare gli incubi-retrocessione.

Ultima chiamata per l’Olympique du Marseille. I ragazzi di Rudi Garcia hanno perso contro il Nantes e ora non possono più fallire. In casa dello Strasburgo non sarà facile, l’OM deve però vincere se vorrà continuare a puntare un posto europeo. Da vedere, poi, Reims-Nimes. Le due neopromosse hanno disputato una bella stagione e sono salve da tempo. Questa gara potrebbe dunque regalare spettacolo tra due formazioni che non hanno nulla da perdere o da guadagnare da una possibile vittoria. Vuole tornare al successo il Rennes. Gli arancioneri non hanno alcun tipo di problema ma non vincono da troppo. In casa del Tolosa non sarà però facile: i biancoviola hanno bisogno di punti per la salvezza e venderanno cara la pelle.

Potrebbe vincere la voglia di perdere, al contrario, tra Bordeaux e Angers. I girondini sono reduci da tre KO di fila, i bianconeri proveranno ad allungare il filotto negativo dei padroni di casa. Aut-aut per il Guingamp. I rossoneri, fanalini di coda di questa classifica, affronteranno un Caen molto in forma. Sono ben tre, infatti, le vittorie nelle ultime cinque gare della terzultima forza della Ligue 1. Il Guingamp dovrà però vincere per sognare una salvezza ad oggi davvero difficile da raggiungere. A tratti impossibile anche la gara del Dijon. I granata giocheranno contro un Nantes davvero in forma e reduce da ben quattro successi consecutivi. I canarini potrebbero però cedere qualche punticino vista la salvezza già raggiunta.

VAVEL Logo