Africa Nations Cup: i risultati ufficiali della fase a gironi
source photo: twitter @AF_Online

Una Coppa d'Africa che non ha regalato emozioni nella sua fase a gironi. Tutte le big si sono infatti qualificate senza troppe difficoltà. Le nazioni più in palla sono quelle sahariane, con Marocco, Egitto e Algeria a punteggio pieno. Vediamo però meglio l'andamento dei sei raggruppamenti.

GRUPPO A
Nessun problema per l'Egitto padrone di casa. In un girone tutto sommato facile, i faraoni dominano e vincono tutte e tre le partite. Dopo l'1-0 risicato contro lo ZImbabwe, l'Egitto ha carburato come una macchina a diesel, rifilando due gol rispettivamente a Uganda e Repubblica Democratica del Congo. Grande girone anche per i gialloneri ugandesi, qualificati come secondi. Ce la fa per il rotto della cuffia, invece, il Congo. La talentuosa formazione allenata da Ibenge rientre come seconda migliore terza e negli ottavi affronterà il Madagascar.

GRUPPO B
L'undici allenato da Dupuis, il Madagascar, è di sicuro la formazione rivelazione del torneo. Primi del proprio gruppo a sette punti, Andria e compagni sono stati capaci di battere la più quotata Nigeria per 2-0. I nigeriani si sono piazzati comunque secondi e negli ottavi si ritroveranno ad affrontare l'arcigno Camerun. Terza la Guinea, che con i suoi quattro punti ha staccato comunque il pass per gli ottavi contro la fortissima Algeria. Eliminato il Burundi.

GRUPPO C
Raggruppamento abbastanza squilibrato e concluso come da pronostico. L'Algeria vince tutte e tre le gare, il Senegal si conferma talentuosissimo ma poco attento in difesa. I sahariani non hanno avuto problemi contro Kenya e Tanzania, più difficile la vittoria contro il Senegal. Con il migliore attacco e la miglior difesa - zero goal subiti - l'Algeria vola senza problemi agli ottavi. Ostacolo Uganda per il Senegal, Kenya e Tanzania eliminati.

GRUPPO D
Anche qui nessuna sorpresa. Il Marocco del biondo Renard conquista il primato vincendo tutte e tre le partite, seconda la Costa d'Avorio, formazione ricca di talento e freschezza. Gli elefanti possono contare su attaccanti del calibro di Zaha, Gradel e Cornet. Profili offensivi da non sottovalutare. Qualificata come terza la nazionale sudafricana, eliminata la Namibia.

GRUPPO E
Molto equilibrato il gruppo E. A dominare è il sorprendente Mali, formazione che ha ben figurato anche nel Mondiale under 20. I maliani hanno conquistano sette punti, vincendo contro Angola e Mauritania e pareggiando con la Tunisia. Ora il Mali se la vedrà contro la Costa d'Avorio e potrà saggiare le proprie potenzialità. Ce la fa con tre pareggia, invece, la Tunisia. La formazione nord africana stacca il secondo posto e si qualifica agli ottavi contro il Ghana. Non ce l'hanno fatta Angola e Mauritania.

GRUPPO F
Il gruppo F è stato vinto dal Ghana, che dopo due pareggi batte la Guinea Bissau e supera in extremis il Camerun secondo. Le due formazioni non dominano, frenate da un Benin davvero molto compatto. Il Ghana si giocherà gli ottavi contro la Tunisia, il Camerun contro la Nigeria. Ostacolo Marocco per il sorprendente Benin.

VAVEL Logo