Supercup - Il primo trofeo della stagione è del BVB: battuto il Bayern 2-0
Foto: Twitter @BVB

Dopo cinque anni il Borussia Dortmund torna a vincere la Supercup e lo fa con un secco 2-0 ai rivali del Bayern Monaco. La squadra di Favre sfrutta le disattenzioni e i tanti spazi concessi dai bavaresi per colpire e lo fanno con le reti del solito Paco Alcacer e del giovanissimo Jadon Sancho, entrambe arrivate nel secondo tempo. Per Kovac c’è molto da lavorare con il suo Bayern per provare a sistemare i diversi svarioni difensivi e per risolvere le difficoltà sotto porta, dove Lewandowski è parso troppo isolato per tutto il corso dei 90’. Per il BVB questa è la sesta Supercup in bacheca, Bayern che cede il trono dopo tre edizioni vinte di fila.

Le formazioni

Per quanto riguarda il discorso formazioni, sia il Dortmund che il Bayern scendono in campo con il 4-2-3-1: Favre costretto a schierare tra i pali Hitz, fa debuttare a sinistra Nico Schulz con Raphael Guerreiro sulla linea dei trequartisti dove non c'è Gotze ma Reus alle spalle dell'unica punta Paco Alcacer; nei bavaresi gioca Sule al centro della difesa con Boateng, con Tolisso in mediana mentre alle spalle di Lewandowski c'è Goretzka.

La partita

Il primo tempo il Bayern lo domina dal punto di vista del possesso ma non di certo da quello delle occasioni. Nei primi 45’ è il BVB a rendersi più pericoloso in più circostanze, chiamando sempre Neuer all’intervento spesso decisivo. E per vedere intervenire il portierone tedesco bastano poco più di 30”, quando Reus servito all’indietro calcia di precisione ma trova la mano aperta di un super Neuer che salva subito il risultato. Decisivo sì ma anche sciagurato nelle uscite l’ex Schalke che al 15’ esce praticamente a centrocampo dopo una palla persa dai suoi ma è fortunato perché il tiro di Paco Alcacer dalla lunga distanza termina largo. Al 20’ arriva l’ultima chance dei gialloneri della prima frazione: sempre in ripartenza la squadra di Favre sfiora il gol ma il tiro di Raphael Guerreiro da dentro l’area è respinto ancora una volta dal portiere dei bavaresi. Bayern che quindi cresce nella seconda parte di primo tempo ma di occasioni vere e proprie ne ha soltanto una, doppia, con Coman che viene servito dopo il taglio centrale ma viene murato prima da Toprak e poi da Hitz a pochi passi dalla porta.

Nella ripresa non cambia la storia della partita e al 3’ il BVB passa con merito in vantaggio: perde palla in mezzo al campo Thiago, Sancho riparte e serve al limite Paco Alcacer che ricomincia subito a segnare con un bel destro all’angolino dove Neuer non può arrivarci, firmando l'1-0. Il gol ovviamente suona come una sveglia per il Bayern che comincia a spingere veramente forte sull’acceleratore e al 59’ va vicinissimo al pari: Hitz fa un miracolo ancora su Coman da due passi, poi un batti e ribatti salva il Dortmund sulla linea dal tap-in di Lewandowski che non trova il pallone. Kovac al 66’ butta nella mischia Alphonso Davies per provare a riprendere almeno il pareggio ma è la mossa che apre le porte del contropiede al Borussia: al 69’ i gialloneri ripartono ancora con Sancho che la infila sotto le gambe a Neuer e fa 2-0. Il gol dell’inglese chiude i giochi, costringendo il Bayern a venti minuti di disperati tentativi ma che portano ad un nulla di fatto: la Supercup è del Borussia.

VAVEL Logo