Premier League- City nel segno di Sterling! Hat Trick e West Ham demolito al London Stadium (0-5)

Hat Trick di Raheem Sterling! Così si può descrivere l'incredibile esordio dei campioni in carica del Manchester City. Sky Blues troppo superiori al West Ham che, per il quarto anno consecutivo, è costretto ancora a terminare la prima giornata con zero punti.

Il tecnico cileno Manuel Pellegrini opta per un 4-2-3-1 con Fabianski in porta difeso da Fredericks, Diop, Balbuena e Cresswell. Sulla mediana trovano spazio Wilshere e Rice mentre Antonio, Lanzini e Felipe Anderson agiscono alle spalle del nuovo acquisto Sebastian Haller. Modulo speculare anche quello scelto da Pep Guardiola con Ederson tra i pali e la retroguardia formata da Walker, Stones, Laporte e Zinchenko. La coppia di centrocampo comprende Rodri e David Silva, l'unica punta Gabriel Jesus è supportato da De Bruyne, Mahrez e Sterling. 

A fare la partita sin dalle prime battute è, come si presupponeva, il Manchester City. Intorno al quarto d'ora i campioni in carica hanno già creato due occasioni da gol. Ci prova prima Mahrez con il mancino poi è il turno di David Silva. Sulla conclusione dell'algerino si distende bene Fabianski, mentre quella dello spagnolo sfiora il palo. Al 25' la compagine di Guardiola trova il vantaggio. Mahrez lancia Walker sulla destra, il laterale inglese crossa basso dove la deviazione decisiva è di Gabriel Jesus. Alla mezz'ora si fanno vedere in attacco anche i padroni di casa con Haller che cerca la girata, ma è troppo debole ed Ederson blocca tranquillamente. Prima dell'intervallo c'è ancora tempo per l'ultima occasione degli Sky Blues. De Bruyne dialoga bene con David Silva e calcia forte, ma il portiere avversario non si fa sorprendere e respinge prontamente.

La ripresa comincia con il Manchester City scatenato. Al 51' Sterling raddoppia al termine di un'azione meravigliosa capitanata da Kevin De Bruyne. Due minuti più tardi Gabriel Jesus firma il tris su assist dell'ex Liverpool, ma il VAR annulla la rete per un fuorigioco millimetrico. Il West Ham prende coraggio e al 60' Diop va ad un passo dall'accorciare le distanze sugli sviluppi di una punizione, ma il suo colpo di testa termina di poco alto. Al 72' gli Hammers continuano a spingere, su un cross vagante Hernandez devia con il mancino, ma Ederson respinge, sulla ribattuta ci prova Lanzini di testa, ma l'ex portiere del Benfica compie un altro miracolo. Al 75' il City cala il tris. De Bruyne innesca Sterling che stoppa e scavalca benissimo Fabianski in uscita. I campioni in carica della Premier League non si fermano e all'83' Mahrez salta netto Diop in area, quest'ultimo tocca l'algerino e il fischietto inglese non può che indicare il dischetto. Dagli undici metri si presenta Aguero, ma Fabianski intuisce e para. Qui interviene di nuovo il VAR, in quanto il portiere polacco si era mosso in anticipo. L'argentino ha la possibilità di calciare di nuovo il rigore e spiazza l'estremo difensore avversario. Nel recupero della ripresa Sterling ha il tempo di firmare anche l'hat trick personale infilando sul primo palo un incolpevole Fabianski.

MEDIA: 5VOTES: 1
VAVEL Logo