L'Italia vince contro la Finlandia: azzurri ad un passo dalla qualificazione all'Europeo 2020 (2-1)
https://twitter.com/Vivo_Azzurro

Vince l'Italia per 2-1 contro la Finlandia: buona partita degli azzurri che la sbloccano al 60esimo con Immobile, ma Pukki ristabilisce la parità su rigore poco dopo. Sempre dagli undici metri arriva il definitivo 2-1 siglato da Jorginho.

La squadra di Mancini resta leader del girone J con sei vittorie consecutive, a +6 proprio sulla Finlandia. La qualificazione ad Euro 2020 è sempre più vicina, basterà infatti battere la Grecia ad ottobre per centrare la qualificazione matematica.

LA PARTITA

Inizio vivace di partita, l'Italia prova a comandare subito il gioco ma la prima occasione da gol è dei padroni di casa: sugli sviluppi di un corner la difesa azzurra è poco attenta e così Toivio arriva a colpire ma va di poco oltre la traversa.

Dall'altra parte ci prova anche la nostra nazionale con Sensi ma viene murato da un difensore finlandese. Al 6' arriva il primo cambio forzato  per Mancini: Emerson accusa un problema muscolare ed è costretto a lasciare il campo, al suo posto Florenzi.  

Giocano meglio i padroni di casa con molto possesso palla a terra e pressando sempre i nostri centrocampisti mettendoli in difficoltà nella costruzione dell'azione. La prima vera opportunità dell'Italia arriva al 27esimo sempre con Sensi: il nerazzurro servito bene da Chiesa prova la conclusione di sinsitro, ma Hradecky vola e la mette in angolo. 

Dopo neanche un minuto arriva un altra occasione per gli azzurri con Barella ma non sorprende il portiere. Ora è l'Italia a giocare meglio ed Immobile sfiorai l gol del vantaggio al 31esimo ma la palla esce di pochissimo. 

E' cresciuta la squadra di Mancini in questa fase di gioco e prova sorprendere Hradecky ,ma la difesa di casa mura. Conclusione al volo di girata per Florenzi al 36esimo, ma è facile per il portiere. 

Sul finire del primo tempo l'Italia ci riprova con Chiesa,ma trova l'opposizione di Hradecky. 

Ad avvio di ripresa è la Finlandia a rendersi pericolosa con Pukki che conclude col mancino sul primo palo, ma la palla finisce fuori. In generale buon approccio dei padroni di casa. 

Al 59esimo l'Italia trova il gol del vantaggio con Immobile: Chiesa crossa in area, una deviazione favorisce il colpo di testa dell'attaccante della Lazio che realizza sotto la traversa.

Gli azzurri vogliono chiudere la partita, fanno gran gestione della palla ma non riescono a trovare il colpo del ko. La Finlandia, guidata dal proprio pubblico, prova ad affondare per vie centrali e trova il rigore con Pukki per il fallo commesso da Sensi. Donnarumma prova anche a disturbarlo, ma l'attaccante del Norwich ristabilisce l'equilibrio. 

Mancini inserisce sia Belotti che Bernardeschi e su un tiro di Barella al 78esimo viene punito contatto col braccio, attaccato al corpo, di Vaisanen. Rigore dubbio, ma Jorginho lo realizza. Di nuovo in vantaggio l'Italia. 

L'Italia ha adesso tanto spazio a disposizione e prova a infliggere il colpo del ko con Belotti, ma ottima reazione di Hradecky. Finisce così con la vittoria degli azzurri per 2-1 che centrano il sesto successo consecutivo. 

IL TABELLINO

Finlandia - Italia 1-2:  59' Immobile (I), 72' rig. Pukki (F), 79' rig. Jorginho (I)

FINLANDIA (5-4-1): Hradecky; Granlund (82' Soiri), Toivio, Arajuuri, Vaisanen, Uronen; Lod, Schuller (87' Kauko), Kamara, Lappalainen (74' Tuominen); Pukki. Ct. Kanerva

ITALIA (4-3-3): Donnarumma; Izzo, Bonucci, Acerbi, Emerson (8' Florenzi); Sensi, Jorginho, Barella; Chiesa (73' Bernardeschi), Immobile (76' Belotti), Pellegrini. Ct. Mancini

Ammoniti: Jorginho (I), Schuller (F), Donnarumma (I), Arajuuri (F), Vaisanen (F), Kauko (F)

VAVEL Logo